Evento pubblico

La quarta edizione del Fabriano Festival del Disegno partirà anche quest'anno da Milano. L'appuntamento è per il 14 e 15 settembre

Il festival sarà ospitato dal Castello Sforzesco per poi continuare in tutta Italia fino al 20 ottobre. Previsto un fitto programma che alterna tante attività, tutte gratuite: da laboratori a ciclo continuo per i più piccoli a lezioni e workshop con gli artisti per adulti.

Anche quest’anno il Festival del Disegno a cura di Fabriano parte dal Castello Sforzesco di Milano il 14 e 15 settembre 2019 e continua in tutta Italia fino al 20 ottobre. Tra i cortili che hanno visto Leonardo da Vinci all’opera, matite, pennelli, inchiostri, penne, forbici e soprattutto carta diventano protagonisti e danno vita a laboratori, incontri, talk, performance dedicati a un pubblico da 0 a 99 anniinsieme ad artisti, fumettisti, graphic designer, illustratori, calligrafi, esperti di tecniche di stampa.

Un fitto programma che alterna tante attività, tutte gratuite: da laboratori a ciclo continuo per i più piccoli a lezioni e workshop con gli artisti per adulti. Dall'acquerello alla serigrafia, al disegno dal vivo e al collage, senza dimenticare i ragazzi che potranno sperimentare le tecniche di street art e graffiti. Tanti i maestri da cui imparare e con cui divertirsi: James Clough, Isabella GenoveseAngelo GorliniPiero GuerrieroFrancesca ManettaGiulia OrecchiaPaoFabio PersicoMassimo PolelloEmanuela PulvirentiAngelo RutaSilvano ScolariDaniel Tummolillo e la partecipazione straordinaria del gruppo Urban Sketchers.

Un grande Tour, Fabriano Is All Around, prosegue per far disegnare tutta Italia fino al 20 ottobre con oltre 300 appuntamenti da nord a sud, isole comprese. Dalle grandi città ai piccoli comuni, tante tappe per moltissime attività e iniziative organizzate con la collaborazione di accademie, istituti d’arte, musei, biblioteche.

L’idea del festival è quella di riavvicinare tutti al mondo del disegno per imparare e sperimentare tecniche diverse e riscoprire l’importanza di un linguaggio che è universale per natura. L’obiettivo è divertirsi, disconnettersi e rilassarsi attraverso il piacere semplice di un gesto che unisce cervello, cuore, occhi, mano con una matita e un foglio di carta, osservando i dettagli del mondo intorno a noi.

SP