Evento pubblico

Il video mapping di Living Brands trasforma Corso Como 5 nella Casa dei Sogni di Barbie

Per una sola 'magica' notte, il palazzo si è trasformato in un’inedita versione Made in Italy della casa di Barbie.

La sorpresa che Gabriele Pardi, papà architetto e designer appartenente al network IDA (Italian Design Agency), ha preparato per sua figlia Alice è perfettamente riuscita. La facciata del loro palazzo in Corso Como 5 a Milano si è magicamente trasformata in una vera e propria Casa di Barbie e proprio durante la settimana più glamour e innovativa dell’anno, la Design Week.

Grazie al video mapping, la nuova frontiera della tecnologia che proietta immagini in computer grafica su superfici reali ottenendo spettacolari effetti di proiezione 3D, al calare del sole del 6 aprile moltissimi spettatori hanno potuto assistere alla 'costruzione' della casa dei sogni di Barbie.

La piccola Alice e i numerosi spettatori e fan di Barbie accorsi hanno assistito a uno spettacolo eccezionale che li ha coinvolti  totalmente e ha mostrato loro la casa di Barbie che si è 'composta' letteralmente sotto i loro occhi, prima la facciata esterna e poi i vari ambienti interni. Esattamente come Alice li ha costruiti insieme al suo papà.

L’evento è parte integrante della campagna #PapàCheGiocanoConBarbie, lanciata in Italia a febbraio 2017 e che è da considerare il proseguimento della precedente campagna 'Con Barbie puoi essere tutto ciò che desideri', focalizzata sull’ispirare e coltivare l’incredibile potenziale che c’è in ogni bambina. 

La campagna mostra cosa accade quando veri papà giocano con Barbie insieme alle loro figlie. Il video si chiude con una frase: “Passare del tempo nel suo mondo immaginario è un investimento per il suo futuro”, un claim che mette in evidenza quanto il coinvolgimento di un padre nel 'gioco immaginario' della bambina contribuisca al suo sviluppo sociale, intellettuale ed emotivo nella vita reale.

Hashtag ufficiali: #PapàCheGiocanoConBarbie #barbiefuorisalone2017