Evento pubblico

Droidcon Italy al via in versione all digital. La settima edizione dell'evento sul sistema operativo mobile by Google è firmata Synesthesia. Huawei AppGallery è main sponsor

Il 27 e 28 novembre online un format rinnovato, variegato e arricchito da keynote, tavole rotonde, interviste, hackathon e webinar approfonditi. Live streaming e opportunità di interazione gli ingredienti che impreziosiscono questa digital event experience

In un momento storico in cui la meeting industry si è dovuta piegare a nuove regole, droidcon Italy ha voluto estendere i propri ‘confini’ per adattarli al cambiamento del sistema di accoglienza fisica, ampliando così le condizioni di accesso virtuale alla più grande conferenza Android organizzata in Italia.

Giunta alla 7° edizione e ormai riferimento indiscusso per la community globale del sistema operativo mobile di Google, l’evento targato Synesthesia - digital experience company torinese - celebra questo risultato creando quest’anno un'occasione unica di formazione, condivisione e networking.

Il 27 e 28 novembre vede protagonista, oltre ai prestigiosi speaker collegati da ogni angolo del pianeta, anche un format rinnovato, variegato e arricchito da keynote, tavole rotonde, interviste, hackathon e webinar approfonditi. Live streaming e opportunità di interazione gli ingredienti che impreziosiscono questa digital event experience su cui ha deciso di puntare anche Huawei Italia, main sponsor dell’evento. 

Huawei porterà il suo impegno nella ricerca e nello sviluppo di idee innovative che hanno dato vita a quello che oggi è l’ecosistema Huawei Mobile Services, il cui protagonista è senza dubbio AppGallery, già terzo app store al mondo, che conta oggi oltre 2 milioni di developer registrati.

L’agenda del droidcon Italy prevede due interventi da parte del team Huawei AppGallery, dedicati alle principali novità dello store e alle possibilità che vengono offerte ai developer. Sarà questa l’occasione per approfondire i dettagli del HMS Core, che a oggi include 56 kit e 19.981 APIs. Gli esperti Huawei saranno inoltre a disposizione degli sviluppatori e di tutti gli iscritti all’evento attraverso un virtual booth, per rispondere a domande e curiosità. L’azienda, che collabora con alcuni degli sviluppatori più innovativi del mondo, ha introdotto nuovi servizi e un app store proprietario, HUAWEI AppGallery che si inserisce nel mercato come la prima vera piattaforma alternativa agli app store tradizionali negli ultimi dieci anni: uno spazio innovativo e al contempo sicuro.

Stephen Duan, General Manager Consumer Business Group Huawei Italia, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di partecipare in qualità di main sponsor a questa edizione del droidcon Italy. In Huawei, ci impegniamo da sempre per fornire ai nostri consumatori tecnologie nuove e innovative, per una user experience senza eguali, non solo a livello hardware. Abbiamo infatti introdotto nuovi servizi e un app store proprietario che rappresenta la prima vera alternativa agli store tradizionali degli ultimi dieci anni, Huawei AppGallery. Per rendere il nostro store sempre più competitivo, stiamo lavorando al fianco della comunità di sviluppatori, che oggi sono oltre 2 milioni in tutto il mondo, per supportarli durante l’integrazione e il rilascio delle loro app, così come per l’acquisizione di nuovi utenti e la monetizzazione dei loro servizi.”

La globalità della connotazione “all digital” rende oggi più che mai tangibile il claim #Android4Everyone che accompagna droidcon Italy da tempo. E passa, inoltre, agilmente dal virtuale all’analogico grazie alle Welcome Bag con le t-shirt dell’evento e i materiali di tutti gli sponsor spediti direttamente a tutti i partecipanti in possesso del biglietto premium.

L’edizione 2020 celebra un evento che va a chiudere l’attiva stagione della webinar series promossa da droidcon Italy nell’arco degli scorsi mesi che ha prodotto ulteriore engagement presso la community italiana e internazionale e reso la manifestazione “all year long”.

Enrico Beraldo, Advento.live Director e Synesthesia Head of Events, specifica che “per la perfetta riuscita di questa edizione e di tutte quelle che coinvolgono l’apparato dedicato agli eventi, Synesthesia ha messo in campo le sue migliori forze creando le soluzioni Advento.live e un team dedicato solo ai meeting sia digitali sia in presenza".

La novità di questo droidcon Italy è offrire per la prima volta la possibilità di porre domande aperte live relative a Jetpack Android al team di ingegneri Google in una tavola rotonda, segno di un’evoluzione del format rispetto alla “classica” conferenza, in cui engagement e alto tasso di interesse sono garantiti da nomi di spicco, come Chris Banes, che si mettono a disposizione del pubblico grazie alla formula “Ask Googlers”. 

Nei tempi in cui Realtà Aumentata, Virtuale e Mista si inseguono poi non poteva mancare un talk su soluzioni intelligenti per creare esperienze avanzate, condivise e spazialmente consapevoli sui nostri smartphone grazie ad applicazioni enterprise-ready in Microsoft HoloLens, Android e iOS: Adora Nwodo spiega l’utilizzo di strumenti mobili nativi e servizi cloud come Azure Spatial Anchors per dare vita a un livello di user experience superiore.

Tra i brand rappresentati compaiono, oltre al main sponsor Huawei

Subito.it, Google, Bluetooth, NY Times, SkyScanner, Spotify, Accenture, Microsoft, DuckDuckGo, FitPrime.

#Android4Everyone  #androidconnected

Per info: https://it.droidcon.com/2020/

Agenda: https://it.droidcon.com/2020/agenda/

Speakers: https://it.droidcon.com/2020/speakers/