Evento pubblico

Eicma 2019: l'edizione 77 fa il pieno di adesioni e apre un padiglione fieristico in più rispetto al 2018

Salgono così a sette i pavilions che anche quest’anno accoglieranno tutte le novità, le anteprime del settore e il futuro della mobilità. L’Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo, in programma dal 5 al 10 novembre prossimi in Fiera Milano a Rho

EICMA continua ad affermarsi come la più importante e longeva vetrina al mondo per l’industria delle due ruote. A poco più di tre mesi dall’apertura della sua 77^ Edizione, l’Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo, in programma dal 5 al 10 novembre prossimi in Fiera Milano a Rho (le giornate del 5 e 6 saranno dedicate esclusivamente alla stampa e agli operatori), fa registrare il pieno di adesioni.

La società che organizza l’evento espositivo, Eicma SpA, conferma la presenza di tutti i top brand e annuncia l’apertura di un padiglione fieristico in più rispetto all’anno precedente per soddisfare le ingenti richieste che continuano a pervenire. Salgono così a settepavilions che anche quest’anno accoglieranno tutte le novità, le anteprime del settore e il futuro della mobilità. 

“Molto soddisfatto della partecipazione delle case” Andrea Dell’Orto (in foto), Presidente di EICMA S.p.A., che sottolinea “anche l’importante e qualificata presenza di numerosi espositori stranieri, a cui si aggiunge un numero consistente di ritorni e nuovi iscritti”.

“EICMA – aggiunge Dell’Orto – è l’evento più atteso da centinaia di migliaia di appassionati, ma la risposta delle imprese, dalla più grande e prestigiosa multinazionale al più piccolo e prezioso artigiano, conferma la bontà dei nostri sforzi per far crescere il valore di questo appuntamento anche come un momento istituzionale e come un’opportunità unica a servizio di tutto il settore e della filiera: una responsabilità, questa, che ci incoraggia a proseguire in questa direzione”.