Evento pubblico

La pandemia non ferma il Fashion Film Festival Milano. Al via online la settima edizione con oltre 200 opere provenienti da 60 Paesi e tre piattaforme digitali al servizio del format

Diretto da Constanza Etro, il contenitore per celebrare la moda, mai come oggi al centro dei problemi internazionali derivati dalla pandemia, è a disposizione del pubblico in forma digitale a partire da mercoledì 13 gennaio e fino a martedì 19 gennaio. Tre le piattaforme dove collegarsi, quella del sito ufficiale www.fashionfilmfestivalmilano.com, quella di www.MyMovies.it, e la fondamentale www.fashionfilmfestivalmilano.cameradellamoda.it.

Si è aperta la settima edizione del Fashion Film Festival Milano. L'evento internazionale, fondato e diretto da Constanza Etro in collaborazione con Camera Nazionale della Moda Italiana che celebra il connubio fra moda e cinema, quest'anno si presenta con una collezione di fashion film ricca e articolata (solo nella selezione ufficiale vi sono oltre 200 opere provenienti da 60 Paesi) e con un format completamente digitale.

Il nuovo format porterà il Festival in tutte le case, non solo degli italiani ma di tutto il mondo, rendendo "democratico" un universo, quello dei fashion film, che esattamente come la moda, è di grande fascino ma spesso percepito come "distante" o elitario. E Golin Italia è al fianco del comitato organizzatore del Festival per promuovere la kermesse sui media in ambito cinema e spettacolo.

Il programma del Festival, frutto di una selezione di migliaia di fashion film pervenuti da oltre 60 nazioni, è composto da una selezione ufficiale di opere estremamente eterogenee. Naturalmente non mancano i grandi nomi, ma molto spazio sarà dato anche ai filmaker esordienti e alla sperimentazione.

E anche sul fronte della giuria, Fashion Film Festival Milano 2021, mette in campo un team di personaggi eterogeneo e originale, ma con un comune denominatore: la massima autorevolezza nel proprio territorio culturale. 

Parliamo di: 

  • Tim Yip (presidente), Regista, Art director e costumista, vincitore di un premio Oscar per le scenografie de "La Tigre e il Dragone"
  • Lachlan Watson, giovane attore americano non-binary, attivista LGBTQI+, tra i protagonisti della serie TV Sabrina
  • Marcelo Burlon, creative director, DJ, creatore del brand "County of Milan"
  • Anna Dello Russo, fashion icon, giornalista, influencer
  • Milovan Farronato, curatore
  • Javier Goyeneche, fondatore del marchio sostenibile Ecoalf
  • Margherita Missoni, creative director
  • Paolo Roversi, fotografo
  • Elizabeth Von Guttman, fondatrice di System Magazine
  • Tamu McPherson, fotografa, influencer

“Il Festival rappresenta un punto di riferimento internazionale per il mondo di moda e cinema, rappresentando su scala internazionale una vetrina per questa relazione di arricchimento che da sempre è un pilastro del linguaggio cinematografico. La manifestazione si pone come specchio culturale nel trasmettere messaggi sociali importanti con iniziative dedicate alla sostenibilità, FFFMILANOFORGREEN, al women wmpowerment, FFFMILANOFORWOMEN, e al supporto dei giovani talenti.”. Afferma Constanza Cavalli Etro. “Quest’anno più che mai il Fashion Film Festival Milano farà parlare la moda con un linguaggio diverso. Non solo “celebrazione” del talento delle maison, ma specchio della società. Racconteremo un “fashion system” che affronta i grandi temi sociali. Che non è più chiuso ed elitario, ma “in ascolto” rispetto a territori come gender equality, ambiente e inclusione, di cui si fa interprete”.

"Supportare questa prestigiosa manifestazione", conclude Antonella Lupica, Amministratore Delegato di Golin Italia, "rientra perfettamente nel DNA dell'agenzia. Che già da tempo è al fianco di brand internazionali supportandoli nella creazione di strategie e piani di comunicazione focalizzati sulla creazione di valore. Questo periodo estremamente duro ha infatti sottolineato una lezione che noi abbiamo imparato da tempo. Da qui in poi la comunicazione, che sia quella di una maison o di un prodotto di largo consumo, misurerà la propria efficacia nella capacità di coinvolgere il consumatore nella sua piena dimensione umana. Passando quindi attraverso i la cultura, i grandi temi sociali, i molti gap da superare. Questo è lo spirito dei fashion film. Questo è il motivo che ci rende orgogliosi di fare da cassa di risonanza mediatica all'evento che ne celebra la rilevanza in tutto il mondo. Partendo da Milano".

La settima edizione di Fashion Film Festival Milano si svilupperà su tre piattaforme in contemporanea: quella di Camera Nazionale della Moda Italiana (fashionfilmfestivalmilano.cameramoda.it), il sito ufficiale del festival (fashionfilmfestivalmilano.com) e la prestigiosa piattaforma di streaming cinematografico MyMovies.it. Sarà possibile visionare i lavori dei grandi nomi del cinema come Matteo Garrone che racconteranno con il linguaggio cinematografico le storie che coinvolgono sia le più celebrate Maison come Dior, Gucci, Hérmes, Fendi, Trussardi, Burberry , sia i talenti emergenti e sperimentali.

Fashion Film Festival Milano quest'anno, abbraccerà tutte le nuove sfide con lo spirito resiliente, inclusivo e democratico che da sempre lo caratterizza, portando avanti un messaggio per il mondo di unità attraverso la libertà di espressione creativa