Mercato

Advice Group chiude il 2021 con una crescita del +65% e 20 nuovi clienti

L'agenzia di cui è Ceo Fulvio Furbatto (nella foto), ha ottenuto il miglior risultato di sempre. La nuova unit community & entertainment ha acquisito brand come Abbonamento Musei, Lega Pro e Chiamarsi Bomber, Fra le altre industries, spiccano nuovi player di smart mobility come We Taxi o di local connectivity come Eolo.

Il 2021 ha segnato per Advice una svolta del tutto positiva, perché anche se nato sotto gli auspici incerti del mercato colpito dall’emergenza sanitaria, è stato invece chiuso come il miglior anno di sempre, portando il gruppo a un miglioramento del 65% rispetto all’anno precedente e a più del 45% sul 2019.

Advice ha inoltre dimostrato di saper reagire con vigore alla crisi pandemica grazie a un netto incremento avviato a livello organico, sia in seguito all’acquisizione di 20 nuovi clienti, che attraverso operazioni di M&A.

La nuova unit community & entertainment ha infatti portato a bordo brand come Abbonamento MuseiLega Pro e Chiamarsi Bomber, realtà in cui l’esigenza principale è saper creare trust e valore sugli appassionati al di la degli atti di acquisto.  Fra le altre industries, spiccano nuovi player di smart mobility come We Taxi o di local connectivity come  Eolo che certifica l’ingresso di Advice nel mercato telco,  a conferma del fatto che le dinamiche della behavioural loyalty siano applicabili a qualsiasi segmento dell’industria del business.

L’acquisizione di Leevia poi, a circa 6 mesi dal closing, ha completato il quadro strutturale. Ad oggi infatti questa realtà risulta essere già totalmente integrata in termini commerciali e tecnologici, come dimostrano i primi progetti sviluppati insieme sui touch pointdella stessa Leevia e sulla loyalty platform del gruppo.

Con 6 premi internazionali all’attivo (che porta a oltre 20 premi il botttino del gruppo ) e l'ingresso nel programma ELITE di Borsa Italiana, Advice Group entra nel 2022 come una delle realtà più innovative nel panorama della Loyalty del Paese e all’estero.

La martech company fondata nel 2006 ha introdotto per prima in Italia la Behavioral Loyalty, una branca del Marketing che si basa sullo sviluppo di progetti il cui obiettivo è migliorare la relazione tra brand e utente grazie all’analisi di big data, agendo in tempo reale con azioni mirate a supporto delle vendite. Dal 2017 è stata inserita all’interno della classifica FT1000 del Financial Times come una delle aziende a più alto tasso di crescita in Europa. 

Fulvio Furbatto (nella foto), fondatore e CEO di Advice Group dichiara: “Concludiamo il 2021 portando a termine il nostro progetto di rebranding anche attraverso il lancio del nuovo video istituzionale, che riflette perfettamente il nostro nuovo payoff: 𝗣𝗲𝗼𝗽𝗹𝗲𝗩𝗮𝗹𝘂𝗲𝗥𝗲𝗰𝗼𝗴𝗻𝗶𝘁𝗶𝗼𝗻; descrive infatti in modo essenziale quanto siano centrali e strettamente interconnessi per la nostra attività le persone, il valore e il loro rispettivo riconoscimento. Vogliamo con questo modello spostare il concetto di loyalty esclusiva per alto spendenti , ad un modello piu’ democratico di trust trasversale per tutta la customer base e non guidato dai soli acquisti ma da comportamenti valoriali rispetto alle politiche di data protection e ESG del brand “.