Mercato

Amadori entra nel plan based e lancia 'Ama vivi e gusta' con Simone Rugiati brand ambassador e campagna di VMLY&R. Budget in tenuta per comunicare valori di marca, innovazione e sostenibilità

Con la nuova linea veggy a base di proteine vegetali si afferma la nuova visione di business per il Gruppo, che punta a guidare il settore delle proteine: dalla storica expertise nel settore avicolo (proteine bianche), passando per le carni suine, fino all’ingresso nel settore delle proteine vegetali. On air la nuova campagna di comunicazione tv, digita le social che racconta la gamma caratterizzata da qualità, gusto e alto contenuto di servizio, e l’impegno per la sostenibilità della filiera integrata, rendicontato nel Report di Sostenibilità Amadori, la cui seconda edizione è di prossima uscita. L


Prosegue il percorso all’insegna dell’innovazione di prodotto del Gruppo Amadori, che entra da oggi nel settore del plant based con la nuova linea “Ama Vivi e Gusta”.

Ieri, 27 maggio, a Milano,  presso il Food Loft, “casa” del chef Simone Rugiati, la presentazione delle tre referenze - Le Birbe, Cotolette e Burger - a base di proteine di pisello e senza soia, pensate per chi ama sperimentare in cucina e vivere nuove esperienze di gusto, sempre all’insegna della qualità garantita da Amadori. 

Un nuovo mercato e una nuova visione di business per il Gruppo, che punta a guidare il più ampio settore delle proteine: dalla storica e consolidata expertise nel settore avicolo (proteine bianche), passando per le carni suine, fino all’ingresso nel settore delle proteine vegetali.

Il Gruppo continua dunque a diversificare la propria offerta mantenendo il focus sulle proteine e facendo ingresso in un mercato che negli ultimi tre anni ha registrato una crescita costante, con un incremento del +25% a valore e del +23% a volume, raggiungendo 113 milioni di euro di fatturato nel 2021.   

L’evoluzione delle scelte di acquisto e consumo, sempre più orientate a diete variegate ed equilibrate sotto il profilo nutrizionale e a premiare l’alto contenuto di servizio, è al centro del crescente successo dei prodotti a base di proteine vegetali oggi presenti sulle tavole di 5,2 milioni di italiani. Una scelta che non è però da intendersi come esclusiva. Infatti il 92%  di questo target consuma regolarmente carne, confermando l’interesse per un regime alimentare vario e bilanciato, in cui le proteine - provenienti da più fonti - hanno un ruolo centrale, coerente con un approccio salutistico e green che orienta in maniera sempre maggiore lo stile di vita.

La nuova linea “Ama Vivi e Gusta”  in pack con il 60% di plastica riciclata, sarà in distribuzione a partire da giugno in tutti canali di vendita (GDO e Normal Trade) al prezzo consigliato di 3,99 Euro e, come spiegato dall'azienda ad ADVexpress, sarà supportata da una campagna di comunicazione nella seconda metà dell’anno, utilizzando i vari media, a partire dai canali social ufficiali Amadori,  accompagnando la progressiva distribuzione dei prodotti. "Ci affideremo ai partner abituali, con cui Amadori collabora da tempo per la altre attività di comunicazione". L'agenzia di riferimento del brand per la creatività VMLY&R, che ha firmato anche la nuova campagna di comunicazione on air in queste settimane. La creatività  racconta la sua gamma, sempre più varia e innovativa, in linea con l’evoluzione dei consumi e caratterizzata da qualità, gusto e alto contenuto di servizio, e l’impegno per la sostenibilità della sua filiera integrata, rendicontato nel Report di Sostenibilità Amadori, la cui seconda edizione è di prossima uscita.

La campagna è in onda su tutte le principali reti tv nazionali ed è affiancata da una pianificazione digital e social sui canali ufficiali del brand.

Lo scenario caratterizzato da pandemia, guerra, rincaro materie prime e inflazione vi spinge a rivedere al ribasso gli investimenti in pubblicità o i budget sono in tenuta? 
Come spiega la company: "Riteniamo che proprio in questa fase complessa sia fondamentale, per un’azienda come Amadori, leader del proprio comparto, comunicare ai consumatori il valore della marca, l’innovazione costante dell’offerta e l’impegno dell’azienda nei confronti di tematiche sempre più rilevanti per gli stakeholder, come ad esempio, la sostenibilità: un tema che raccontiamo sia attraverso i nuovi spot TV sia col nuovo Report di Sostenibilità, la cui nuova edizione uscirà nei prossimi giorni".