Mercato

SG Company: fatturato consolidato 2023 di 29,5 milioni ( +75%). EBITDA consolidato a 1,5 milioni (+116,5%). Merone: “L’obiettivo strategico di medio/lungo termine è la remunerazione degli azionisti”

La company ha registrato ricavi pari a 29.541 mila (+ 75% sul 2022). L'Utile Netto consolidato 2023 è di 665 mila euro (+203,7%). Merone: "Il fatturato pro forma consolidato del 2023, considerando le acquisizioni di FMA e Geotag a gennaio 2023 al posto rispettivamente di luglio e ottobre, mostrerebbe un valore di circa 35 Milioni, quindi raddoppiando il dato del 2022".

SG Company Società Benefit S.p.A. (di seguito “SG Company” o il “Gruppo”), tra i  principali player in Italia nel settore Entertainment&Communication, quotata sul mercato Euronext Growth  Milan di Borsa Italiana (ticker: SGC), comunica che il Consiglio di Amministrazione (di seguito anche “CdA”)  presieduto dal Presidente Davide Verdesca – riunitosi ieri in modalità da remoto – ha esaminato e approvato  il progetto di Bilancio di esercizio, ivi compreso l’allegato Bilancio di sostenibilità, e il Bilancio consolidato al  31 dicembre 2023, oltre a deliberare su altri punti all’ordine del giorno di seguito delineati. 

Il Bilancio consolidato del Gruppo, per l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2023, riporta ricavi pari a Euro 29.541 mila (+ 75% rispetto a Euro 16.881 mila dell’esercizio 2022) e l’EBITDA è positivo per Euro 1.505 mila (rispetto a  Euro 695 mila dell’esercizio precedente), superiore di circa il 36,4% rispetto a quanto previsto  nell’aggiornamento del Piano Industriale 2021-2023, aggiornato a marzo del 2022. 

Il risultato netto del 2023 mostra un utile consolidato d’esercizio pari a Euro 665 mila (rispetto ad un utile consolidato d’esercizio di Euro 219 mila registrato al 31 dicembre 2022). Tale valore, in netto miglioramento  rispetto all’esercizio precedente, esprime l’attuale gestione del Gruppo in ottica di sostenibilità e di crescita  costante. 

La posizione finanziaria netta del Gruppo al 31 dicembre 2023 è pari a Euro 4.968 mila, a fronte di una  posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2022 di Euro 3.082 mila, con un rapporto PFN/EBITDA in  miglioramento rispetto al valore registrato nel precedente esercizio. Tale rapporto rappresenta un  parametro in linea con quanto indicato nel Piano Industriale 2024-2026 (rapporto PFN/EBITDA <3). La Società cercherà di mantenere costante tale parametro nel prossimo triennio, nonostante la fase di crescita per  effetto di operazioni straordinarie di M&A. 

Francesco Merone (nella foto), CFO del gruppo SG Company, ha commentato così i risultati presentati: “Abbiamo  raggiunto e superato gli obiettivi del Piano Industriale 2021-2023 e siamo ovviamente molto felici e  orgogliosi di questo risultato. Il fatturato pro forma consolidato del 2023, cioè considerando le acquisizioni  di FMA e Geotag a gennaio 2023 al posto rispettivamente di luglio e ottobre, mostrerebbe un valore di circa  35 Milioni, quindi raddoppiando il valore del 2022. Stiamo finalmente raggiungendo volumi di affari  significativi e adeguati all’EGM. Riteniamo il nuovo Piano Industriale realistico e anche superabile proprio  per quanto costruito duramente negli ultimi anni, probabilmente i più difficili della storia del gruppo SG  Company. Un triennio molto complicato per tutti coloro che operano nel nostro mondo ma che comunque  non ci ha impedito di pensare in grande e per il futuro, segnando la nostra identità come PMI Innovativa e  Società Benefit, perfezionando la nostra governance con l’adozione del Modello 231/2001 e alzando il livello  delle nostre modalità operative intraprendendo percorsi che hanno portato le società del gruppo a  implementare sistemi di gestione certificati ISO per la qualità, per l’anticorruzione, per la gestione sostenibile  degli eventi e la certificazione per la parità di genere. Siamo cresciuti sotto diversi punti di vista e lo abbiamo  fatto sempre con l’attenzione alla sostenibilità e alla volontà di generare valore per tutti i nostri stakeholder,  impegno che quest’anno abbiamo voluto esprimere anche con la redazione del nostro primo Bilancio di  sostenibilità. La gestione del Gruppo secondo logiche di sostenibilità, seguendo le linee guida dei principi  ESG, è diventata per noi abituale e irrevocabile. Essere ESG investment grade ci inorgoglisce e ci spinge ad  applicare tali criteri a tutte le aziende del Gruppo e ad alzare sempre di più i target da raggiungere nei  prossimi esercizi.  Oggi ci presentiamo agli azionisti con un’azienda diversa, più grande e stabile. Un’azienda che è diventata  attraente per tutte le PMI che operano nel settore della comunicazione e cercano dei partner per continuare  a crescere e/o fare un salto di qualità. Noi siamo lì pronti ad aiutarli. SG Company oggi è un gruppo  composto da diversi imprenditori, vari manager di prima e seconda linea e ben diversificato nelle aree di  business e in quelle geografiche. Ci attendono tre anni di ulteriore incremento delle linee di business, dei  margini operativi e della creazione di cassa. Seppur quotati sul mercato delle PMI emergenti, sentiamo che  il prossimo piano industriale sarà quello nel quale raggiungeremo sia volumi di affari importanti sia una  generazione di cassa tale che ci consentirà di procedere con lo sviluppo, valutando quando (non se, ma  quando) iniziare a completare il nostro percorso con la distribuzione dei dividendi. Questo è, infatti, e deve  essere, il nostro vero obiettivo strategico di medio/lungo termine: la remunerazione degli azionisti”. 

Durante il corso dell’esercizio sono stati implementati diversi progetti finalizzati all’incremento dei ricavi e  delle linee di business relativamente allo sviluppo digitale, alla creazione di una nuova struttura  commerciale e al coordinamento tra le professionalità imprenditoriali presenti nel Gruppo. Ulteriori attività  sono state sviluppate nell’ambito della brand identity e del posizionamento aziendale e per lo sviluppo delle  competenze. 

Il gruppo SG Company, grazie al lavoro svolto durante il 2023 e a quanto delineato nel nuovo Piano  Industriale 2024-2026, pubblicato il 1° febbraio 2024 (Link al Piano Industriale 2024-2026), si pone oggi con  un nuovo posizionamento nei confronti dei clienti e delle altre aziende attive nel macrosettore della  comunicazione. Nei confronti dei clienti rappresenta il partner che aiuta le aziende a crescere grazie alla  combinazione di consulenza e gestione a 360° nelle attività di comunicazione. Con riferimento, invece, alle  società attive del macrosettore della comunicazione e dei servizi complementari che puntano ad uno  sviluppo del proprio business, SG Company si pone come hub aggregativo in grado sia di supportare le  realtà aziendali nella gestione ordinaria e straordinaria delle attività di back-office, sia di potenziarne il core  business grazie ad una struttura centralizzata di sviluppo commerciale e ad un network di imprenditori qualificati.

Con riferimento alle operazioni di M&A intraprese nel 2023, si evidenziano: a) l’acquisto dell’ulteriore 26% del  capitale sociale di Louder S.r.l., con il raggiungimento di una quota di partecipazione pari al 51%; b) l’acquisto  del 60,92% della società FMA S.r.l.; c) l’acquisizione del 51% della società Geotag S.r.l; d) l’investimento per  l’acquisizione di circa il 7% del capitale sociale di Kampaay S.r.l. e e) l’investimento per l’acquisto del 20,22%  della società Socialbroker S.r.l.. 

Sempre nell’ambito delle operazioni straordinarie, si segnala la fusione delle società SG Harlock S.r.l. e Louder  S.r.l. e la creazione della nuova realtà di sviluppo digitale NET-SG S.r.l, derivata dall’acquisto da parte della  Società del 100% di Nexthing S.r.l., realtà aziendale prima detenuta per il 51% da Double S.r.l. (società  controllata in quota totalitaria da SG Company) e per il 49% da Nexthing L.t.d.. 

In relazione ai risultati della holding, si specifica che la Società ha svolto per tutto il corso del 2023 attività di  coordinamento e di sviluppo commerciale, avendo conferito all’inizio dell’anno alla società controllata + uno  S.r.l. il ramo d’azienda relativo alla prestazione di servizi amministrativi, di controllo di gestione, ai servizi legali,  alle risorse umane, e alle attività relative alla comunicazione corporate e al percorso di sostenibilità. 

Il gruppo SG Company proseguirà con le operazioni di M&A come principale linea di sviluppo del business,  valutando le acquisizioni sulla base della complementarità dell’attività, della marginalità del business, della  presenza di imprenditori, nonché manager, di comprovata esperienza (senza previsione di uscita per gli  imprenditori per i primi tre anni) e dell’affinità generale a livello umano tra il management delle aziende per  una lunga e proficua collaborazione.  

Il 2023 si è chiuso con risultati superiori rispetto a quelli previsti dal Piano Industriale 2021-2023 e ci si attende  una crescita nel 2024 in linea con gli obiettivi prefissati per il 2026 nel nuovo Piano Industriale 2024-2026. Il  percorso descritto nel nuovo Piano Industriale verrà sostenuto dagli organi di governance di SG Company  (Consiglio di Amministrazione e Collegio Sindacale), in rinnovo per il triennio sopracitato. 

Principali incertezze e valutazione degli amministratori in merito alla continuità aziendale Gli Amministratori, già chiamati ad esprimersi sull’ipotesi di continuità aziendale per il bilancio consolidato  chiuso il 31 dicembre 2022, in applicazione del paragrafo 22 dell’OIC 11, anche nella redazione del bilancio  consolidato al 31 dicembre 2023 hanno ritenuto sussistente il presupposto della continuità aziendale (per  l’orizzonte temporale di 12 mesi dalla data di riferimento della situazione patrimoniale) tenendo conto di  tutte le informazioni oggi a loro conoscenza sul futuro che è relativo, ma non limitato, ad almeno 12 mesi. 

Destinazione del risultato di esercizio  

Unitamente all’approvazione del progetto di Bilancio di esercizio di SG Company al 31 dicembre 2023, il  Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre all’Assemblea degli azionisti di portare a nuovo il  risultato d’esercizio pari a Euro -559 mila.

Si rende noto che l’attività di revisione del progetto di bilancio non è ancora stata finalizzata e che pertanto  la relazione della società di revisione verrà messa a disposizione entro i termini di legge.  

Il Consiglio di Amministrazione ha visionato il primo Bilancio di sostenibilità del gruppo SG Company, in cui viene dato atto dei valori che guidano l’operato dell’azienda, del valore economico generato e distribuito,  della governance aziendale, delle relazioni con gli stakeholder, della gestione delle risorse, delle strategie di  sostenibilità del Gruppo in generale, delle attività intraprese nel 2023 nei tre ambiti relativi all’ambiente, al  sociale e alla governance e a quelle che si intraprenderanno nel corso del 2024, con l’obiettivo di continuare  a perseguire gli obiettivi di beneficio comune inseriti in statuto. 

Tale documento sarà reso disponibile al pubblico, insieme agli altri documenti da sottoporre all’Assemblea  degli azionisti di SG Company SB S.p.A., nei termini di legge. 

Il CdA ha deliberato positivamente – su delega dell’Assemblea straordinaria della Società del 20.11.2021 – in merito all’aumento di capitale di SG Company SB S.p.A., a pagamento, con esclusione del diritto di opzione,  per l’emissione di n. 1.239.750 azioni ordinarie della Società, prive di indicazione del valore nominale e a  godimento regolare, finalizzate all’erogazione di premi aziendali in work for equity da conferire al CEO, al CFO  e ad alcune risorse aziendali per il raggiungimento di obiettivi raggiunti nell’esercizio 2023. Si specifica che  tale meccanismo risulta attuabile in virtù della qualifica aziendale di PMI Innovativa. 

La variazione del capitale e della compagine sociale sarà conseguentemente comunicata al mercato e la  relativa attestazione verrà depositata presso il Registro delle Imprese di Milano entro i termini di legge. 

Politica per la valutazione dei requisiti di indipendenza dell’Amministratore Indipendente In recepimento della modifica dell’articolo 6-bis del Regolamento Emittenti Euronext Growth Milan comunicata con l’Avviso n. 43747 di Borsa Italiana in data 17 novembre 2023 ed entrata in vigore in data 4  dicembre 2023, il CdA di SG Company ha approvato in data odierna la “Politica sui criteri qualitativi e  quantitativi ai fini della valutazione dei requisititi di indipendenza” dell’Amministratore Indipendente, in  allegato al presente comunicato stampa. I criteri riportati nella suddetta politica troveranno applicazione a  partire dalla valutazione annuale dell’indipendenza degli amministratori della Società per il 2024. 

La “Politica sui criteri qualitativi e quantitativi ai fini della valutazione dei requisititi di indipendenza” verrà  messa a disposizione del pubblico sul sito internet della Società alla pagina “Documenti & procedure” della  sezione “Corporate Governance”. 

Il Consiglio di Amministrazione ha, infine, deliberato di convocare l’Assemblea ordinaria degli azionisti per il  giorno 26 aprile 2024, ore 14:30, in prima convocazione e per il giorno 29 aprile 2024, ore 15:30, in seconda  convocazione, per discutere del seguente ordine del giorno: 

 1. Approvazione del Bilancio di esercizio di SG Company SB S.p.A. al 31.12.2023 e dei relativi allegati, ivi  compreso il Bilancio di sostenibilità. Deliberazioni inerenti e conseguenti. 

2. Destinazione del risultato di esercizio. Deliberazioni inerenti e conseguenti. 

3. Presentazione del Bilancio consolidato del gruppo SG Company al 31.12.2023.  

 4. Nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione e determinazione dei relativi compensi. Deliberazioni inerenti e conseguenti.

5. Nomina del nuovo Collegio Sindacale e determinazione dei relativi compensi. Deliberazioni inerenti e  conseguenti. 

6. Conferimento dell’incarico per la revisione legale dei conti con riferimento agli esercizi 2024-2026. Deliberazioni inerenti e conseguenti.