Mercato

Casaura: "Le leve di crescita per Gruppo Bauli: innovazione di prodotto e dei canali distributivi, internazionalizzazione e comunicazione, con budget in aumento e planning continuativo. Nuovo posizionamento per Motta e Bauli. Consultazione tra 6 agenzie"

Come spiega ad ADVexpress Luca Casaura, Group Chief Marketing Officer dell'azienda dolciaria, in occasione dell'apertura a Milano del punto vendita 'Minuto Bauli', il Gruppo lavora a un nuovo posizionamento dei due focus brand aprendo una consultazione tra sei sigle, compresa VML, attualmente in carica, e incrementa l'investimento in comunicazione estendendo la pianificazione oltre Natale e Pasqua, puntando soprattutto su tv, digital e social con PHD. Il lievito madre al centro dei nuovi format al via in autunno.

L'innovazione, con l'ingresso in nuove categorie di prodotto,  la diversificazione dei canali distributivi oltre alla Gdo, un'ulteriore internazionalizzazione che oggi rappresenta il 20% dei ricavi dell'azienda e la comunicazione, con un focus su Bauli e Motta, al centro della definizione di un nuovo posizionamento, una consultazione tra sei agenzie, compresa VML che attualmente gestisce il cliente, crescenti investimenti e una pianificazione continuativa per tutto l'anno, estendendo l'on air oltre al periodo delle ricorrenze come Natale e Pasqua.

Sono i pillar del piano di sviluppo del gruppo Bauli per i prossimi cinque anni. Lo ha spiegato ad ADVexpress Luca Casaura, Group Chief Marketing Officer dell'azienda dolciaria di Verona, in occasione dell'apertura, a Milano, del punto vendita “Minuto Bauli”,  dove ritagliarsi dei veri “Surprising Pandoro Moments”. La pasticcera si unisce alla caffetteria per colazioni, veloci break o merende golose, ma anche per acquistare una confezione regalo, perché… “1 Minuto can change your day!” L'iniziativa, particolarmente rilevante per l’azienda, anticipa gli sviluppi previsti nei prossimi mesi, quando il format  toccherà altre città sia in Italia che all’estero, nell’ambito della più ampia strategia di internazionalizzazione del brand

Minuto Bauli

Nel punto vendita, accanto a caffè, tè e molto altro, si sforna ogni giorno Minuto Bauli, un piccolo dolce, fatto della stessa pasta dell’iconico Pandoro di Verona. Lievito Madre Bauli, farina, latte, burro, zucchero e uova sono gli ingredienti utilizzati dai pasticceri Bauli per creare a mano il dolce.

Minuto Bauli
Il negozio, il primo ad essere stato realizzato seguendo la nuova brand identity di Minuto Bauli, verrà annunciato attraverso diverse citazioni radio a partire dal 20 maggio, pianificate da PHD Italia (Omnicom Media Group), all’interno di alcuni tra i programmi di Radio 105 e R101, mentre i deejay delle due emittenti saranno presenti per animare lo store nella giornata del 16 maggio. Inoltre, l’iniziativa vedrà un’amplificazione anche sulle pagine social del brand e una campagna di influencer marketing, con focus su creator che raccontano tutto quello che accade nella città di Milano – gestita da Noesis Group.

Come detto, l'azienda, dove, ricordiamo, hanno fatto il loro ingresso di recente Giovanna Fabiano come Communication and Media Director e Giorgia Vago nel ruolo di Marketing Director Italy, si concentrerà sui due focus brand Bauli e Motta, ridefinendone il brand positioning. Per questo, con l'obiettivo di raccogliere idee,  il Gruppo, come ha spiegato Casaura "ha aperto una consultazione tra sei sigle del mercato, compresa VML, con cui prosegue la collaborazione per Bauli,  in vista della pianificazione dei nuovi format a partire dall'autunno, periodo in cui prenderà il via la nuova strategia che beneficerà di maggiori investimenti.  Al centro delle nuove comunicazioni del Gruppo ci sarà il lievito madre,  che reppresenta l'ingrediente alla base di tutte le specialità del brand". Non sarebbe coinvolta nella gara Connexia, impegnata sul marchio Motta. 

Nuova e più ampia anche la strategia media in sinergia con PHD. "Presidieremo tutti i touchpoint, con un'attenzione particolare a tv, digital e social, e saremo on air con Bauli e Motta in modo continuativo per tutto l'anno, andando oltre i periodi delle ricorrenze come Natale e Pasqua.

Il nuovo piano di sviluppo e la strategia di diversificazione che si allarga anche a gelati (grazie alla partnership con Tonitto sono nati i nuovi gelati al gusto panettone, pandoro, croissant all’albicocca), bar e negozi a marchio,  lascia pensare a obiettivi importanti di crescita del business del Gruppo, che, ricordiamo ha chiuso  il bilancio 2022/2023 con ricavi pari a oltre 634 milioni di euro e un utile netto di circa 4 milioni di euro.

 

EC