Mercato

Conflict Management: Comin & Partners e Avventura Urbana rilanciano la loro partnership per la gestione dei grandi cambiamenti sui territori

L’attività di co-business delle due società è cresciuta del 138% durante il 2022, con 18 diversi progetti gestiti. A 2 anni e mezzo dal primo lancio, ora una integrazione ancora più efficace al servizio dei clienti, con un focus particolare sui settori infrastrutture, energia, ambiente e real estate.

Un’alleanza industriale, lanciata a fine dicembre del 2020 a pochi giorni dall’inaugurazione del primo Dibattito Pubblico della storia del Paese, quello sulla Diga Foranea di Genova, che nel corso di 2 anni e mezzo si è sviluppato in molteplici progetti che hanno attraversato quasi tutto il Paese. Questa la storia, in breve, del Conflict Management, il pacchetto di servizi che vanno dalla comunicazione strategica alla mediazione territoriale, dalle media relations alla realizzazione di percorsi partecipativi, dai public affairs locali all’assessment dei conflitti, attraverso una sinergia che ha permesso a clienti di diversa taglia e settori di dialogare efficacemente con i propri stakeholder.

Il Conflict Management offerto da Comin & Partners e Avventura Urbana ha potuto godere di un successo importante sul mercato composto da quelle aziende - tra le stazioni appaltanti più grandi del Paese alle utility regionali, fino alle società di asset management - che hanno una costante necessità di monitorare, prevenire e gestire conflitti e proteggere i propri investimenti e la propria reputazione. Importante la crescita nel numero di progetti, dagli 8 del 2021 ai 18 nel 2022. Importante il focus specifico dato ai settori infrastrutture, energia, ambiente e real estate.

Il Trentennale di Avventura Urbana, festeggiato nella storica cornice del Le Roi Music Hall di Torino, è stata l’occasione giusta per rilanciare ulteriormente la partnership alla presenza di diversi soggetti istituzionali, delle imprese e dei comitati dei cittadini. Tra gli ospiti istituzionali presenti la Presidente del Consiglio Comunale di Torino Maria Grazia Grippo, l’Assessore alla Cura della Città del Comune di Torino Francesco Tresso, l’Assessora ai Servizi Civici e Generali del Comune di Milano Gaia Romani.

Gianluca Comin (nella foto), Presidente di Comin & Partners, commenta: “Siamo molto soddisfatti di questa sinergia industriale che ci ha permesso di affrontare nuove sfide, sfruttare nuove opportunità, e soprattutto acquisire delle competenze uniche sul mercato della consulenza strategica in comunicazione e relazioni istituzionali. L’alleanza con Avventura Urbana, e l’offerta di servizi Conflict Management, è per noi un asset prezioso in vista di una concentrazione molto vivace nel nostro settore. Sempre di più una giusta combinazione tra comunicazione strategica e tecniche di mediazione sono la giusta chiave per un corretto dialogo con i cittadini e l’avanzamento delle opere fondamentali per questo Paese”.

Alberto Cena, di Avventura Urbana, ha detto: “Oggi più che mai la responsabilità sociale delle imprese impone un approccio volto al coinvolgimento dei principali stakeholder. Ciò riguarda anche i cittadini che vivono il disagio di opere e impianti necessari per il Paese. La partnership con Comin & Partners unisce la nostra esperienza trentennale nell’ascolto dei territori con una straordinaria capacità di comunicazione. Questa sinergia crea un effetto moltiplicatore che ha dimostrato di sapere vedere e valorizzare opportunità di sviluppo che non erano chiare ad un primo sguardo, trasformandole in preziose occasioni per soluzioni condivise”.

Maggiori dettagli sui servizi di Conflict Management e sulle best practice portate avanti sono disponibili sul sito web di Comin & Partners: https://www.cominandpartners.com/conflict-management/conflict-management-una-linea-di-servizi-trasversale-per-la-gestione-dei-grandi-cambiamenti-sul-territorio/