Mercato

Coop chiude la gara e affida il media a Essencemediacom. Budget di 30 milioni

All'agenzia di GroupM di cui è Ceo Zeno Mottura (nella foto), verrà assegnato il budget media di Coop Italia e Coop Voce dal 1° gennaio 2025. La gara media ha coinvolto anche l’incumbent Phd, Dentsu e Starcom.

Dopo una lunga e proficua collaborazione con PHD durata circa 10 anni, Coop Italia ha deciso di avviare una gara per selezionare il miglior centro media a supporto delle attività di planning e di buying. 

La scelta finale è caduta su EssenceMediacom, agenzia a cui verrà quindi assegnato il budget media di Coop Italia e Coop Voce dal 1° gennaio 2025.

Il pitch, gestito dalla Direzione Comunicazione Coop Italia in collaborazione con Ebiquity Italia, ha coinvolto, oltre all’incumbent PHD, EssenceMedicom, Dentsu e Starcom. 

"Tutti i centri media si sono misurati sia in termini di submission economiche sia su esercizi strategici. Le agenzie hanno dimostrato elevate competenze e fine senso strategico muovendosi in un  percorso di gara sicuramente articolato che si è rivelato di grande interesse e che ha consentito di indagare in modo preciso tutti gli aspetti utili ad effettuare la miglior valutazione" si legge nella nota Coop. "Vogliamo ringraziare PHD per averci accompagnato in questi ultimi 10 anni, con professionalità e grande passione. Ribadiamo altresì, in modo convinto, il ringraziamento a Dentsu e Starcom per la serietà, la precisione e la qualità del lavoro prodotto" conclude la nota. 

La scelta finale è caduta su EssenceMediacom, agenzia a cui verrà quindi assegnato il budget media di Coop Italia e Coop Voce dal 1° gennaio 2025.  Il budget dell'insegna è stimato in circa 30 milioni di euro.