Mercato

MediaMarktSaturn chiude la gara e affida a Publicis la gestione del media internazionale. In Italia incaricata Starcom. Al via una nuova fase del media buying basata su una piattaforma data-driven. Budget globale di centinaia di milioni di euro

La nuova agenzia media, che dal 1° ottobre subentrerà a Mediaplus, opererà per la prima volta a livello europeo in modo sinergico tra 11 Paesi. Grazie alla piattaforma, verrà sfruttato tutto il potenziale dello strumento partendo dall'utilizzo di insight per una pianificazione ottimizzata e la definizione di un targeting perfetto su tutti i canali, fino all'analisi e al reporting completo.

MediaMarktSaturn Group, prima catena di elettronica di consumo in Europa, attiva in 11 Paesi con oltre 1000 megastore e presente in Italia con l’insegna MediaWorld, dà il via a una nuova fase della sua trasformazione nel marketing con l'assegnazione della gestione media internazionale.

L'azienda ha appena concluso la più grande gara global nella storia del Gruppo con l’obiettivo di individuare, avvalendosi della consulenza della società tedesca BRAIN, la nuova agenzia media che, per la prima volta, opererà a livello europeo in modo sinergico tra gli 11 Paesi. La decisione è il risultato di una gara durata quasi otto mesi, che ha visto coinvolti quattro grandi network media europei, con l'obiettivo di ottimizzare ulteriormente la pianificazione, aumentando l'efficienza e sviluppando strategie sempre più all'avanguardia attraverso una comunicazione personalizzata e basata sui dati.

Grazie a una nuova piattaforma data-driven, verrà sfruttato tutto il potenziale dello strumento partendo dall'utilizzo di insight per una pianificazione ottimizzata e la definizione di un targeting perfetto su tutti i canali, fino all'analisi e al reporting completo. Il consolidamento della rete di agenzie, inoltre, rende possibile un nuovo livello di scambio tra gli undici paesi del Gruppo. Le nuove possibilità tecnologiche nell'area dell'ad-tech-stack consentiranno, infatti, una gestione ancor più efficiente del budget media e una continua ottimizzazione delle prestazioni delle campagne in tempo reale.

Sodano

"Siamo molto entusiasti delle opportunità che nascono a valle di una gara molto complessa e combattuta. Siamo impazienti di cogliere i benefici di questa assegnazione internazionale che ci consentirà di creare nuove sinergie e ottimizzare le nostre strategie di comunicazione e marketing in tutti i Paesi. In un mondo sempre più interconnesso, risulta strategico implementare nuovi strumenti che ci consentano di prendere decisioni data-driven, andando incontro ed anticipando le tendenze di mercato", spiega Francesco Sodano (nella foto), Head of Omnichannel Marketing & Retail Media di MediaWorld. “In questa occasione voglio, inoltre, ringraziare Mediaplus che ci ha accompagnato negli ultimi cinque anni, distinguendosi non solo per la qualità delle attività svolte a livello omnicanale, ma soprattutto per il valore delle persone che compongono lo straordinario team di professionisti guidato da Vittorio Bucci.”

La nuova agenzia media gestirà un budget globale nell'ordine di centinaia di milioni di euro e sarà pienamente operativa dal 1° ottobre 2024. Sul mercato italiano l’incarico è stato assegnato alla brand Starcom guidata da Matteo Tarolli (nella foto in alto), CEO Italia dell'agenzia.