Mercato

Salone del Mobile.Milano affida la comunicazione e l’advertising in Cina a Branding Records

L'agenzia ha ottenuto l'incarico di gestire alcune attività di content marketing dedicate al pubblico cinese, tra cui l’advertising su WeChat e campagne specifiche di influencer marketing durante l’evento.

Salone del Mobile.Milano affida a Branding Records l’incarico di gestire alcune attività di content marketing dedicate al pubblico cinese, tra cui l’advertising su WeChat e campagne specifiche di influencer marketing durante l’evento.

"Salone del Mobile.Milano è già molto conosciuto in Cina. L’evento è simbolo del lifestyle e del design italiano ed è già presente con i propri canali social cinesi. Il nostro contributo è motivato dal fatto che il Salone del Mobile ha voluto avvicinarsi ancora di più alla clientela cinese. Non si tratta più di personalizzare i contenuti istituzionali predisposti dalla Manifestazione, ma di creare una visione locale sul mondo del design, focalizzandosi sui progetti sviluppati in Cina e sulle best practice condivise con professionisti cinesi. Molte aziende nel settore del design personalizzano i contenuti per il pubblico occidentale, ma sono poche quelle che ne sviluppano su misura. Siamo convinti che il futuro della comunicazione in Cina richieda una distinzione rispetto ai contenuti istituzionali, o quantomeno necessiti di includere spazi dedicati al dialogo diretto con i clienti cinesi”, spiega Giuliana Zagarella, Managing Director Branding Records Italia.

"La Cina offre opportunità immense per il settore dell’arredamento di qualità. Con una classe media che si compone di circa 300-400 milioni di persone, le aziende del design si devono posizionare bene per essere considerate insostituibili. Nella comunicazione, diventa sempre più importante la narrazione della localizzazione dei prodotti e dei progetti. Questo è tanto più vero oggi che la Cina ha sviluppato una sua dimensione creativa e di produzione di arredamento di alto livello; quindi, il prodotto occidentale riesce a eccellere quando si adatta al mercato e alle esigenze dei consumatori”, continua Jacopo Pesavento, CEO Branding Records.

“La nostra strategia di comunicazione nel presidio dei canali digitali cinesi si basa su codici di comunicazione dedicati e una narrazione che incorpora peculiarità specificamente studiate per incontrare le esigenze e le aspettative di questo pubblico unico e in espansione. La comprensione profonda di queste dinamiche è fondamentale e si unisce all’intenzione di intensificare il nostro investimento in comunicazione per il mercato cinese, anche con nuove e innovative progettualità, destinate a rafforzare ulteriormente il nostro legame con il pubblico. Riteniamo fondamentale inserire all’interno del piano di comunicazione, degli innesti verticali dedicati a culture e trend specifici, raccontando il Salone del Mobile.Milano come realtà capace di connettere professionisti e aziende, che vede il suo culmine nell’appuntamento fieristico ma ha una community che vive tutto l’anno e continua a crescere. Le diverse attività del Salone e delle sue aziende espositrici, unite a volti di riferimento del settore, vengono raccontate in un palinsesto di contenuti eterogeneo e studiato per mantenere vivo l’interesse del pubblico, abilitando e consolidando nuove opportunità di business per le aziende.”, conclude Giovanna Ferrero, Head of Brand & Digital Marketing di Salone del Mobile.Milano 

Branding Records è un'agenzia digitale pluripremiata, con sede a Hong Kong, Shanghai e Milano e con un decennio di esperienza nei mercati asiatici. Nel tempo, ha servito oltre 300 clienti, 15 industry e 15 Paesi.