Mercato

SG Company diventa una società di Digital Communication e Marketing Automation, entra nel settore technology di Borsa Italiana e cambia uffici

Attualmente il Gruppo sta implementando soluzioni di analisi e strategia di comunicazione data-driven e a breve presenterà novità in materia di raccolta e valorizzazione dei dati e servizi di digital transformation. In fase di sviluppo il nuovo canale phygital, con la creazione di quattro nuovi prodotti in grado di trasformare gli spazi, tramite lo sviluppo della piattaforma proprietaria DYHM per la gestione di eventi digitali.

SG Company Società Benefit S.p.A., tra i principali player in Italia nel settore Entertainment&Communication, quotata sul mercato AIM di Borsa Italiana, comunica la modifica del proprio settore di riferimento su Borsa Italiana ed il cambio di sede, che si sposta da Corso Monforte a Piazza Guglielmo Oberdan 2/a, sempre a Milano. 

Nell’ambito dell’ICB (Industry Classification Benchmark), SG Company ha ufficialmente cambiato il proprio settore da “Industrials” al settore “Technology”, coerentemente con le attività attualmente realizzate dall’azienda e con gli sviluppi dell’attività del Gruppo previsti dal Piano Industriale 2021-2023. Viene confermata così l’evoluzione della società verso un nuovo modello di business focalizzato su un ribilanciamento del mix di attività «core» ed un focus sulle soluzioni digital e innovative, con investimenti in competenze specializzate. 

SG Company Società Benefit S.p.A. si posiziona dunque nel settore Digital Communication e Marketing Automation, caratterizzato da un elevato tasso di crescita in Italia e nel mondo, accelerato dal contesto attuale.  

Davide Verdesca, Chairman & CEO della società dichiara: “Dopo essere diventati una PMI Innovativa trasformando il nostro modello di business in relazione alla cultura digitale e di gestione dei dati, e dopo mesi di lavoro, abbiamo finalmente ottenuto il riconoscimento da parte di Borsa Italiana dell’avvenuta trasformazione di SG Company in digital company, con la modifica del settore da quello industriale al comparto tecnologico. Questo traguardo rappresenta un importante vantaggio anche in termini competitivi, confermando l’azienda in una posizione di avanguardia nell’innovazione. La creazione di valore unica e distintiva di SG Company si basa infatti sulla sinergia fra dati e contenuti, che nasce grazie all’esclusiva capacità di offrire una regia unica tra creatività, produzione e tecnologia per ciascun progetto, garantendo al cliente la costante integrazione fra fisico e digitale.” 

”SG Company ha ad oggi intrapreso un percorso di integrazione della tecnologia in tutte le attività di produzione video, live e digital, già realizzate negli ultimi mesi in ambiti come eventi phygital e comunicazione digital, experience e content marketing, social media management e community management. Attualmente il Gruppo sta implementando soluzioni di analisi e strategia di comunicazione data-driven e a breve presenterà anche novità in materia di raccolta e valorizzazione dei dati e servizi di digital transformation. È stato inoltre intercettato lo sviluppo del nuovo canale phygital, sia con la creazione di quattro nuovi prodotti in grado di trasformare gli spazi, che tramite lo sviluppo della piattaforma proprietaria DYHM (acronimo di Do You Hear Me) per la gestione di eventi digitali” aggiunge Elena Melchioni CMO & COO del Gruppo. 

Prosegue Stefano Ripamonti, Chief Sales Officer di SG Company “Il lavoro di questi ultimi mesi ha permesso a SG Company di cambiare passo e posizionarsi sul mercato con una nuova veste dove la tecnologia e l’innovazione rappresentano key factors. Questo è stato capito e riconosciuto dai nostri clienti storici, che hanno infatti subito colto il nuovo posizionamento rinnovando la loro fiducia nei nostri confronti pur all’interno di nuovi contesti d’azione. È inoltre di grande soddisfazione riscontrare come diversi nuovi brands abbiamo approcciato SG Company per valutarne le expertise sul fronte tecnologico e contenutistico riconfermandoci poi nell’immediato. Gli accordi quadro recentemente siglati sono comprova del buon lavoro svolto sinora, e ci danno fiducia nel prossimo futuro, che ci porterà, grazie a questi importanti nuovi assets, a proseguire nel cammino virtuoso che il piano industriale ha tracciato con lungimiranza.”