Mercato

Taboola e Yahoo annunciano un accordo commerciale di 30 anni per lo sviluppo di un’offerta per inserzionisti, editori e vendor sull’open web

La partnership è destinata a generare circa 1 miliardo di dollari di revenue annuali. L’accordo dovrebbe concludersi nel primo trimestre del 2023 previa ricezione delle consuete approvazioni da parte degli azionisti e delle autorità competenti e al verificarsi di determinate condizioni di stipula.

Yahoo e Taboola (NASDAQ: TBLA), piattaforma leader mondiale nell’offerta di raccomandazioni per l’open web, attiva nel consigliare e indirizzare gli utenti alla scoperta di contenuti di loro interesse, hanno annunciato di aver siglato un accordo commerciale esclusivo della durata di 30 anni.

Grazie a questo accordo Taboola offrirà in via esclusiva il native advertising su tutte le properties digitali di Yahoo e sarà disponibile per l’acquisto attraverso il DSP di Yahoo: in questo modo Taboola consoliderà il suo ruolo di piattaforma leader nella content recommendation per inserzionisti, editori e vendor sull’open web.

Questa partnership esclusiva consentirà a Taboola di beneficiare della portata di Yahoo, azienda leader nella tecnologica di consumo, che raggiunge quasi 900 milioni di utenti unici mensili attivi in tutto il mondo e che si posiziona ai vertici come realtà Internet per il servizio di posta elettronica, lo sport, la finanza e le news. Alimentando le soluzioni di native advertising di Yahoo, Taboola contribuirà a offrire una reach maggiore, a migliorare la performance delle campagne e a creare esperienze più positive per gli utenti, aiutando i brand a trovare opzioni alternative per la pubblicità che vadano oltre un ecosistema chiuso. Taboola continuerà a investire molto sulla ricerca e sviluppo, ottimizzando le modalità con cui le persone scoprono contenuti di loro interesse, e continuerà a rafforzare la propria leadership nella pubblicità contestuale.

Come parte integrante dell’accordo, Yahoo riceverà poco meno del 25% del capitale proforma di Taboola e potrà ampliare ulteriormente la propria offerta unificata per gli inserzionisti, migliorare le esperienze degli utenti nei canali mediatici di sua proprietà e partecipare alla creazione di un valore condiviso in qualità di maggiore azionista singolo di Taboola.

Yahoo è un pioniere di Internet e rappresenta uno degli editori più grandi, fidati e sofisticati del mondo”, ha affermato Adam Singolda, founder e CEO di Taboola. “Vedo un’opportunità di crescita vertiginosa per entrambi ovunque guardi: native advertising, eCommerce, video, header bidding (display) e altro ancora. Questa partnership, vantaggiosa per tutte e due le parti, accelererà notevolmente il nostro tasso di crescita, ampliando la nostra portata a un numero maggiore di utenti sull’open web con un traffico ad elevata intensità, offrendo soluzioni di prima classe a inserzionisti, editori, vendor e utenti in un ambiente privo di Cookie. Saremo in grado di investire ancora di più per offrire agli editori nell’open web aumenti di ricavi, progressi nella crescita dell’engagement e dell’audience, ottimizzando la performance e consentendo ai brand inserzionisti, ai vendor e alle agenzie di raggiungere un più ampio numero di utenti in un ambiente di qualità e affidabile. Questa partnership è un grosso passo avanti verso il nostro obiettivo di generare 1 miliardo di dollari di ricavi ex-TAC* (ricavi al netto dei costi di acquisizione del traffico) entro il 2025.”

Collaborando con Taboola, Yahoo potrà potenziare ancora di più l’offerta di pubblicità contestuale e nativa presente nel nostro stack pubblicitario unificato”, ha dichiarato Jim Lanzone (nella foto), CEO di Yahoo. “La partnership darà anche la possibilità a Yahoo e Taboola di continuare a distinguersi sul mercato, migliorando le esperienze di utenti, inserzionisti ed editori su tutti i canali di proprietà, beneficiando al contempo delle prospettive positive sul lungo termine della pubblicità nativa digitale. Insieme a Taboola, aumenteremo al massimo la portata e la performance delle campagne degli inserzionisti, forniremo agli editori maggiori opportunità di monetizzazione e favoriremo esperienze migliori e attente alla privacy per gli utenti. Siamo entusiasti di avere partner forti che ci affiancano nel nostro percorso verso la costruzione della prossima era di Yahoo.”

Yahoo è di proprietà del gruppo statunitense di private equity Apollo Global Management. Grazie al duraturo sostegno di Apollo, all’allineamento degli azionisti e all’impegno a sostenere le piattaforme per gli inserzionisti di entrambe le compagnie, la partnership accelererà i piani di crescita sia di Taboola che di Yahoo in un settore interessante del mercato. Con l’accordo, Apollo dimostra la grande fiducia che ripone nella strategia lungimirante e nel futuro di Taboola quale piattaforma leader per inserzionisti, editori e vendor sull’open web.

Grazie ai termini dell’accordo commerciale esclusivo della durata di trent’anni, Taboola offrirà soluzioni di pubblicità nativa su tutte le realtà Internet di Yahoo, gestendo oltre 800 miliardi di impression. Secondo l’accordo, Yahoo riceverà il 24,99% delle azioni emesse e in circolazione di Taboola su una base combinata post-transazione, con circa il 60% di quote standard ordinarie e il 40% di quote ordinarie nuove, non aventi diritto di voto, nonché con un rappresentante nel Consiglio di Amministrazione di Taboola.

Si prevede che questo accordo comporterà una forte crescita dei ricavi, dell’EBITDA rettificato e del free cash flow di Taboola. Si prevede anche che questo accordo avrà un impatto molto accrescitivo sui ricavi e sull’EBITDA rettificato su base azionaria.

L’accordo, approvato dai Consigli di Amministrazione di entrambe le compagnie, dovrebbe concludersi nel primo trimestre del 2023 previa ricezione delle consuete approvazioni da parte degli azionisti e delle autorità competenti e al verificarsi di determinate condizioni di stipula.

Materiali di accompagnamento relativi all’accordo e destinati agli investitori di Taboola sono stati consegnati al SEC e postati sul sito web di Taboola all’indirizzo investors.taboola.com.