Mercato

Yobee raddoppia i ricavi in due anni. Fatturato 2023 a quota 7 milioni. Ora punta su AI e internazionalizzazione

L'azienda, per raggiungere l'obiettivo 2024 di 10 milioni di euro, ha recentemente acquisito una quota di Libero Social, la società che ha creato Asters, l’innovativa piattaforma di Social Media Automation che consente a editori, agenzie e Brand di semplificare, ottimizzare e automatizzare la creazione e pubblicazione di post altamente qualitativi ed efficienti.

Dopo aver messo a segno una crescita del 55% nel 2023, raddoppiando i ricavi in 24 mesi e raggiungendo un fatturato di quasi 7 milioni di euro, il Digital Marketing Hub Yobee chiude il primo quadrimestre 2024 al +25%, grazie al consolidamento della collaborazione con clienti storici e all’apertura di nuove relazioni commerciali, con la possibilità, anche attraverso l’avvio di diversi progetti attualmente in cantiere, di puntare a un fatturato di 10 milioni di euro.

Un’ottima performance, sostenuta dall’ampliamento del bacino di clienti, sia brand che agenzie web, ai quali Yobee ha messo a disposizione le sue competenze nell’ambito dei media digitali.

“Nel 2023 abbiamo registrato una crescita importante, adesso vogliamo incrementare ulteriormente i nostri ricavi, mirando alla doppia cifra di fatturato” afferma Daniele Sesini, Managing Director di Yobee (in foto), che ricorda che “nello stesso anno, secondo l’analisi dell’Osservatorio del Politecnico di Milano, il mercato della pubblicità digitale in Italia ha raggiunto il +8%. Il nostro percorso - aggiunge - si basa su 3 pilastri fondamentali, ovvero, l’organizzazione per unit con competenze verticali specifiche, per garantire il massimo risultato in ogni ambito di attività; il forte utilizzo dei dati e di strumenti AI based, per massimizzare l’efficienza delle campagne pubblicitarie; la capacità di sviluppare idee creative e progetti speciali basati sul content marketing, distribuito sui canali social tramite le community o l’influencer marketing, grazie alla costante collaborazione con Keyformat, l’unconventional web agency del nostro ecosistema”.

Sul fronte AI, Yobee ha recentemente acquisito una quota di Libero Social, la società che ha creato Asters, l’innovativa piattaforma di Social Media Automation che consente a editori, agenzie e Brand di semplificare, ottimizzare e automatizzare la creazione e pubblicazione di post altamente qualitativi ed efficienti.   

Per traguardare gli sfidanti obiettivi del 2024, Yobee lavora ad ampliare l’offerta di servizi AI based e a internazionalizzare il proprio presidio commerciale, in particolare rivolgendosi al settore dei Publisher digitali a livello europeo.

La società mira a crescere anche per linee esterne, attraverso acquisizioni o partnership con nuove realtà presenti sul territorio nazionale o estero, in grado di portare un valore aggiuntivo e complementare, come spiega il CEO Yobee Alessandro Bonaccorsi“Vogliamo continuare a crescere attraverso la nostra capacità di innovare e anticipare i trend, grazie al rafforzamento delle competenze e a nuove acquisizioni e partnership. Stiamo anche pensando di portare il nostro know-how al servizio di incubatori universitari, con i quali accelerare la costruzione di nuove competenze e la creazione di stimolanti opportunità sul territorio, anche in termini di posti di lavoro. Solo cavalcando l’evoluzione tecnologica e le opportunità offerte dall’applicazione dell’Intelligenza Artificiale possiamo pensare di competere in un mercato sempre più complesso e concorrenziale”.