Industry

Bennet e i volontari del Banco Alimentare tornano insieme in presenza per la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare

Sabato 27 novembre, la catena della grande distribuzione accoglie nei suoi ipermercati e superstore l’iniziativa di Fondazione Banco Alimentare per aiutare gli indigenti Come alternativa alla donazione in presenza sono disponibili in tutti i punti vendita e su bennet.com anche le Charity Card, lo strumento per donare in modalità digitale. Nel 2020 il brand ha raccolto in totale 114.000€. “Siamo molto lieti di mettere a disposizione questo doppio canale di aiuto alle iniziative di Banco Alimentare, sia in presenza sia in modalità digitale”, ha dichiarato Adriano De Zordi, Amministratore Delegato di Bennet.

Sabato 27 novembre, la maggior parte dei punti vendita Bennet ospiteranno, questa volta finalmente in presenza, i volontari di Colletta Alimentare. Distanziati e muniti di Green Pass i volontari inviteranno, come è consuetudine, a comprare prodotti a lunga conservazione - olio, legumi, pelati, tonno in scatola, omogeneizzati - da donare alle strutture caritative convenzionate con Banco Alimentare che si prendono cura delle famiglie in difficoltà.

La Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, che quest’anno raggiunge il traguardo della 25esima edizione, coincide con un momento particolarmente difficile per il Paese. Il numero delle persone in condizioni di indigenza ha infatti superato la soglia dei 5 milioni e mezzo, di cui 1 milione e 300mila minori in povertà assoluta.

L’impegno di Bennet non si limita ad aprire le porte dei punti vendita per un unico giorno. In continuità con quanto fatto nel 2020, dal 28 novembre al 5 dicembre Bennet rende disponibili per i propri clienti anche le Charity Card digitali di Banco Alimentare. Ma aggiunge una novità significativa: le carte, nei tre tagli da 2€, 5€ e 10€, saranno infatti acquistabili non solo alle casse fisiche ma anche sul sito www.bennet.com e potranno essere ritirate nei 60 punti di ritiro bennetdrive, il servizio click&collect di spesa online di Bennet. Passando in cassa il codice a barre la card viene attivata e il suo valore convertito in prodotti di genere alimentare destinati a Banco Alimentare.

Nel 2020 con le donazioni dei clienti Bennet attraverso il canale delle Charity Card Bennet ha raccolto 114.000 euro, che Banco Alimentare ha poi convertito in alimenti.

Siamo molto lieti di mettere a disposizione questo doppio canale di aiuto alle iniziative di Banco Alimentare, sia in presenza sia in modalità digitale”, ha dichiarato Adriano De Zordi, Amministratore Delegato di Bennet. “Il loro impegno è per noi un modello: ci regala un esempio di attenzione continua verso le comunità e di concretezza nell’azione a favore delle persone. Osservazione della realtà, pensiero focalizzato e azione tangibile sono regole che adottiamo con grande determinazione anche in Bennet nello sviluppo di una nostra mission fondamentale: ricercare il benessere e contribuire alla cura delle persone con cui entriamo in contatto, favorendo la crescita e la salvaguardia sociale del territorio in cui operiamo”.