UPDATE:
Tornano le Arena Opera Festival Experience, emozioni esclusive per le aziende. Il progetto, esclusiva di Fondazione Arena, è realizzato in collaborazione con il Gruppo Noahlity“Portiamo la Street Art nello spazio”: Star Bottle lancia un museo virtuale nel Deep SpaceSigep World approda a Singapore. Al via la prima edizione di Sigep Asia. Presenti oltre 300 Brand del Food&Beverage da 31 PaesiIPG Mediabrands. UEFA EURO 2024. Per Italia - Spagna 12,3 mln di spettatori e share del 57,9%. Di Rocco (UM Italy): “Un pubblico importante incollato alla tv. Un'audience eterogenea e rilevante, una grande opportunità per aziende e brand"Chi “Al Chiaro di Luna”: l’esclusivo summer party di “Chi” illumina quest’anno il Palace Hotel di Milano Marittima che firma l’allestimento insieme all’agenzia Left&RightRadio Norba Cornetto Battiti Live: per il quarto anno consecutivo Cornetto Algida è al fianco del festival musicale più atteso dell’estateFrancesco Poletti (Publicis Italy/Le Pub): "Cannes Lions 2024 conferma che la creatività che arriva all’audience si distingue per innovazione, impatto ed efficacia"illycaffè presenta “6 minuti per farla innamorare", il cortometraggio che celebra il caffè come gesto d’amorePeroni Nastro Azzurro torna a essere protagonista dell’estate italiana con Stile Capri Wave on Tour. Roadshow a cura di TrampCannes Lions 2024. Con 2 bronzi a Small NY/Indiana per Coordown (Film) e a Michele Mari per Amnesty International (Sustainable Development Goals) il medagliere italiano tocca quota 26 Leoni, 21 dei quali targati LePub Milan
Industry

Casta Diva Group chiude il 2023 con 111,5 mln di euro (+33%) sul 2022. Nel primo trimestre 2024 il business vale 22,6 milioni di ricavi (+7%)

Come spiega Andrea De Micheli ( nella foto), Presidente e AD del Gruppo, il risultato 2023 è legato " per il 19% a crescita interna e per il 14% a operazioni di M&A", tra le quali ricordiamo quella di Akita Film.

Il Consiglio di Amministrazione di Casta Diva Group, sotto la presidenza di Andrea De Micheli, ha approvato il progetto di Bilancio di esercizio e di Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2023 che vede il valore della produzione pari a 111,5 milioni, in forte crescita del 33% rispetto a Euro 83,9 milioni del 2022. 

Andrea De Micheli (foto), Presidente e AD di Casta Diva Group ha così commentato: “Casta Diva Group continua (migliorandolo) il percorso di crescita delineato nel piano industriale del 4 dicembre scorso. Trovo molto significativo che a fronte di una robusta crescita a doppia cifra (del 33%) del Valore della Produzione – dovuta per il 19% a crescita interna e per il 14% a M&A – si riscontri nel contempo una crescita del 9,5% dell’Ebitda Margin, che passa dall’ 8,4% al 9,2% dei Ricavi e una crescita a doppia cifra (+14,5%) dell’Ebit Margin che passa dal 5,5% dei Ricavi nel 2022 al 6,3% nel 2023. Ciò dimostra l’attenzione per il contenimento dei costi e l’importanza strategica di aver raggiunto la leadership in entrambe le verticali in cui operiamo: Live Communication e Creative Content Production. Il Gruppo mantiene inoltre un indebitamento modesto (poco più della metà dell’Ebitda adjusted), nonostante continui ad acquisire i propri peers per contanti (per quanto a prezzi contenuti), in attesa che il titolo cresca su livelli accettabili perché si possa usare la leva del concambio azionario. Accogliamo con grande felicità nella famiglia Casta Diva i nuovi partner di Akita, Paolo Zaninello e Davide Rizzi, oltre alla new entry Deborah Magnavacca. Sul piano borsistico, segnalo 3 cose della nostra performance, ossia che a fine febbraio 2024, secondo la WebSim di Intermonte, risultavamo 1. i migliori dell’Euronext Growth per crescita dell’Ebitda negli ultimi due anni; 2. il 3° miglior titolo per liquidità strutturale; 3. tra i migliori nell’aumento di valore del titolo: +120% sull’anno precedente e +379% sui due anni precedenti. Questi risultati ci danno consapevolezza che abbiamo ampi margini di crescita perché la Borsa ci attribuisce un multiplo di sole 3 volte l’Ebitda adjusted. Nei prossimi trimestri ci impegneremo a fondo per rimediare a questa incongruenza, segnalata anche dagli ultimi analisti indipendenti, come MidCap, che ci dà un fair value di € 2,50 per azione e Integrae che ci valuta € 3,20 per azione, e per dare soddisfazione ai nostri fedeli azionisti”. 

PRINCIPALI RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 DICEMBRE 2023. I Ricavi delle vendite e delle prestazioni sono pari a Euro 110,8 milioni, in crescita del 33% sul 2022 (Euro 83,6 milioni).Con riferimento a tale incremento di fatturato, si evidenzia che questo è stato realizzato in parte grazie a un’importante crescita organica, che ha registrato il + 17% rispetto all’esercizio precedente e in parte grazie all’acquisizione della partecipazione del 99% del capitale sociale di Akita Film S.r.l., avvenuta nel corso dell’esercizio 2023. 

Il Valore della Produzione è pari ad Euro 111,5 milioni, in incremento del 33% rispetto al 2022 (Euro 83,9 milioni). Il dato è in crescita rispetto ai dati del Piano (Euro 111,3 milioni) grazie ad una migliore performance nell’ultima parte dell’esercizio. Il Valore della Produzione proveniente dall’estero (pari a circa Euro 0,2 milioni) è il 0,2% del totale. 

Il Primo Margine si attesta ad Euro 41,3 milioni, con un incremento del 151% rispetto all’esercizio precedente (Euro 27,3 milioni nel 2022). La maggiore marginalità è ascrivibile principalmente all’incremento del volume di attività nell’esercizio 2023. 

L’EBITDA è positivo ed è pari a Euro 8,6 milioni, in forte incremento rispetto al 2022 (Euro 6,3 milioni).  L’EBITDA Adjusted è pari ad Euro 10,2 milioni (9,2 % dei Ricavi), al netto delle componenti straordinarie e non ricorrenti ed è in linea con il dato di Piano per il 2023. L’EBITDA Adjusted era pari a Euro 7,0 milioni nel 2022, con componenti di carattere straordinario pari a Euro 0,7 milioni. Tali costi non ripetibili relativi all’anno 2023 sono principalmente ascrivibili agli oneri legati alle spese per due diligence, alle consulenze legali, alle premialità di fine anno, alle politiche di efficientamento dei costi di struttura delle entità legali ed alle relative attività svolte nell’esercizio. 

L’EBIT è positivo ed è pari ad Euro 5,4 milioni, in netto miglioramento, per Euro 1,5 milioni, rispetto al 2022 (Euro 3,9 milioni).  L’EBIT Adjusted è pari ad Euro 7,0 milioni (6,3% dei Ricavi) in incremento rispetto al dato di Piano ed in netto miglioramento, per Euro 2,4 milioni, rispetto al 2022 (Euro 4,6 milioni, pari al 5,5% dei Ricavi). Rispetto ai dati preconsuntivi comunicati a seguito della pubblicazione del Piano, l’EBIT Adjusted risulta in miglioramento di circa Euro 0,9 milioni per effetto di una miglior performance nell’ultima parte dell’esercizio. 

Il Risultato ante imposte è positivo ed è pari a Euro 4,4 milioni, in miglioramento per Euro 1,0 milioni sul 2022 (Euro 3,4 milioni).  Il Risultato Netto è positivo e si attesta a Euro 1,9 milioni, con un incremento dopo le imposte di Euro 0,1 milioni rispetto al 2022 (Euro 1,8 milioni).  La Posizione Finanziaria Netta è pari a Euro -5,6 milioni, indebitamento finanziario netto in incremento rispetto alla PFN al 30 giugno 2023 (surplus per Euro 0,9 milioni) ed sostanzialmente in linea rispetto al dato di Piano.  Il Patrimonio Netto è pari a Euro 9,0 milioni, in incremento del 6 % rispetto al 2022 (Euro 8,5 milioni). Questo risultato dipende principalmente dal risultato dell’esercizio. 

PRINCIPALI RISULTATI DELLA CAPOGRUPPO CASTA DIVA GROUP S.P.A. AL 31 DICEMBRE 2023. Casta Diva Group S.p.a. registra un Valore della Produzione pari a circa Euro 2,6 milioni, +4% sul 2022 (Euro 2,5 milioni), un EBIT pari a Euro -1,8 milioni, in decremento rispetto al dato 2022 (Euro -0,9 milioni) e un Risultato Netto pari a Euro 0,9 milioni, in miglioramento del 200% rispetto al 2022 (Euro -0,9 milioni), grazie a processi di ottimizzazione. Il Patrimonio Netto è pari a Euro 11,0 milioni, in incremento rispetto al dato dell’esercizio precedente (Euro 10,7 milioni), per effetto del risultato d’esercizio. La PFN è costituita da cassa per Euro 0,06 milioni, in decremento per 0,3 milioni rispetto al 2022 (Euro 0,3 milioni). 

PROPOSTA DI DESTINAZIONE DEL RISULTATO DI ESERCIZIO. Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre all’Assemblea degli Azionisti di riportare a nuovo l’utile pari a Euro 859.711. 

FATTI DI RILIEVO SUCCESSIVI ALLA CHIUSURA DELL’ESERCIZIO Pubblicata l’equity research di Banca Finnat – Target price € 2,18. In data 18 gennaio 2024 è stata pubblicata l’Equity Research di Banca Finnat relativa a Casta Diva Group nella quale viene valutato il target price ad Euro 2,18 per azione. Il titolo ha chiuso la seduta del giorno precedente ad un valore di Euro 1,30 per azione. 

Pubblicata l’equity research di Websim Corporate (Gruppo Intermonte SIM Spa)– Target price € 2,40. In data 30 gennaio 2024 è stata pubblicata l’Equity Research di Websim Corporate (Gruppo Intermonte SIM Spa) relativa a Casta Diva Group nella quale viene valutato il target price ad Euro 2,40 per azione. Il titolo ha chiuso la seduta del giorno precedente ad un valore di Euro 1,50 per azione. 

Ricavi pro forma 2023. In data 7 febbraio 2023 il CdA della Società ha esaminato il dato preconsuntivo dei ricavi consolidati pro forma relativi all’esercizio 2023, non ancora sottoposti a revisione legale, che si è chiuso a quota 114 milioni di euro, in crescita del 36,4% rispetto ai 83,6 milioni di euro del 2022 ed in incremento del 2,4% rispetto a quanto indicato nel Piano Industriale 2023-2026 comunicato il 4 dicembre u.s. relativamente all’esercizio 2023. Come ribadito nel comunicato, senza considerare il contributo di E-Motion, che sarà acquisita nel 2024, il fatturato del 2023 si chiude a 111 milioni di Euro con una crescita effettiva sul 2022 del 33%. Con riferimento all’incremento del fatturato 2023, si evidenzia che questo è stato realizzato in parte grazie a un’importante crescita organica, che ha registrato il +18% rispetto all’esercizio precedente e in parte ancora più cospicua grazie all’acquisizione di Akita Film Srl, avvenuta nel corso dell’esercizio 2023. 

Valore della produzione primo trimestre 2024 a euro 22,6 Milioni (+7% su q1 2023). In data 15 aprile 2023 il CdA della Società ha esaminato il dato, non assoggettato a revisione contabile, relativo al Valore della Produzione consolidato trimestrale al 31 marzo 2024, che segna un incremento del 7% rispetto allo stesso dato dell’esercizio precedente, passando da Euro 21,2 milioni a Euro 22,6 milioni.  Il valore del backlog (commesse da evadere entro l’anno) consolidato al 31 marzo 2024, si attesta su Euro 34,2 milioni. 

La somma tra Valore della Produzione e backlog al 31 marzo 2024 ammonta a Euro 56,9 milioni e rappresenta già, allo stato, il 47% del Valore della Produzione, pari a Euro 120,7 milioni, indicato per l’esercizio 2024 nel Piano Industriale 2023-2026 pubblicato in data 4 dicembre 2023.  Il CdA ha inoltre delegato il Presidente a concludere l’acquisizione di E-Motion. 

Pubblicata l’equity research di TP ICAP Midcap – Target price € 2,50. In data 3 maggio 2024 è stata pubblicata l’Equity Research di TP ICAP Midcap relativa a Casta Diva Group nella quale viene valutato il target price ad Euro 2,50 per azione. Il titolo ha chiuso la seduta del giorno precedente ad un valore di Euro 1,58 per azion.e

Pubblicata l’equity research di Integrae SIM – Target price € 3,20. In data 22 maggio 2024 è stata pubblicata l’Equity Research di Integrae SIM relativa a Casta Diva Group nella quale viene valutato il target price ad Euro 3,20 per azione. Il titolo ha chiuso la seduta del giorno precedente ad un valore di Euro 1,48 per azione.

CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA DEI SOCI. Il Consiglio ha deliberato di convocare l’assemblea ordinaria il giorno 27 giugno 2024, alle ore 15,00 per deliberare in merito all’approvazione dei bilanci di esercizio separato e consolidato al 31 dicembre 2023.

Deposito della documentazione. La documentazione relativa ai dati al 31 dicembre 2023, sarà messa a disposizione del pubblico presso la sede legale entro i termini di legge e sul sito www.castadivagroup.com,  sezione Investor Relations/Dati finanziari e Comunicati.