Industry

La proposta finalista del nuovo stadio di Milano supportata dalla campagna firmata Different

Un hub non solo sportivo ma pronto a offrire anche negozi, musei ed eventi artistici e culturali tutto l’anno. Nuove opportunità per tutti i cittadini di Milano ma soprattutto per le altre aziende coinvolte in questo nuovo contesto in cui viene valorizzato tutto il sistema paese. Il nuovo progetto avrà poi una forte impronta sostenibile, visto che l’impianto respirerà grazie al più grande parco pensile della città, con 22.000 mq di verde, e ad una facciata ventilata costituita da 16.000 tessere metalliche dove saranno incisi i volti dei tifosi.

Different, communication company associata a UNA Aziende della Comunicazione Unite, firma una doppia campagna ADV in uscita nazionale sul Corriere della Sera a supporto del progetto “Gli Anelli di Milano”, la proposta finalista per il nuovo stadio di Milano firmata dalla società Sportium, nell'ideazione e sviluppo di impianti sportivi e parte del Gruppo Progetto CMR, insieme a Manica Architecture.

Poter vincere la gara significherebbe realizzare un progetto non solo per Milano ma per l’Italia intera. Si tratterebbe infatti di un’iniziativa italiana con aziende italiane, in netta contrapposizione ai concorrenti americani presenti nella stessa gara.

Ne nascerà un hub non solo sportivo ma pronto a offrire anche negozi, musei ed eventi artistici e culturali tutto l’anno. Nuove opportunità per tutti i cittadini di Milano ma soprattutto per le altre aziende coinvolte in questo nuovo contesto in cui viene valorizzato tutto il sistema paese. Il nuovo progetto avrà poi una forte impronta sostenibile, visto che l’impianto respirerà grazie al più grande parco pensile della città, con 22.000 mq di verde, e ad una facciata ventilata costituita da 16.000 tessere metalliche dove saranno incisi i volti dei tifosi.

Dichiara l’arch. Massimo Roj, AD di Progetto CMR e Presidente di Sportium: “Il progetto de “Gli Anelli di Milano” trasforma in segni un sogno che noi di Progetto CMR e di Sportium coltiviamo da sempre: poter disegnare il nuovo stadio della città dove siamo nati e cresciuti, un impianto pensato per mettere al centro la passione per lo sport, le persone, la voglia di cambiamento, ma soprattutto il “saper fare” italiano. Lavorare con Different ci ha permesso di trasmettere questo messaggio in maniera potente ed efficace: architettura e città sono due dimensioni legate indissolubilmente, accomunate da un linguaggio che parla di sostenibilità, di qualità della vita, di futuro.” 

Aggiunge Davide Arduini, Chairman di Different: “​​Essere coinvolti in un progetto di tale portata e così carico di significati e risvolti futuri non può che renderci estremamente orgogliosi. Abbiamo voluto fornire il nostro contributo, esprimendo nella campagna adv tutto il potenziale di “Anelli di Milano”, non solo economico ma anche umano e valoriale.

Nella campagna promozionale, Different ha trattato lo stadio come se fosse un tifoso che fa il tifo per Milano e per i suoi cittadini: lo stadio di ogni città è fatto di appassionati di calcio e sport che tifano la propria squadra, ma c'è anche uno stadio che tifa la propria città, che la vuole vedere brillare, evolvere, innalzare all'insegna di valori quali la sostenibilità, l’innovazione, la sicurezza, l’unione sportiva. Il mood visivo della campagna ha voluto mantenere uno stile redazionale per richiamare la copertina del Corriere stesso, strizzando l’occhio alla comunicazione dei grandi eventi nazionali quale è stata la vittoria dell’Italia agli Europei di Calcio 2021, mantenendo così anche una coerenza visiva con il mezzo utilizzato.

 

Credits
General Manager - Luca Cavalli

Chief Creative Officer - Francesco Guerrera

Executive Creative Director - Massimo Del Monaco

Executive Creative Director - Giovanni Trabucco

New Business Manager - Paolo Laurito

Account Director - Andrea Casneda

Graphic Designer - Stefania Masiero