UPDATE:
Ruolo chiave di media e comunicazione per generare attrattività per il brand Italia. Regioni italiane: nel 2021 investimento pubblicitario più che raddoppiato (23 mln) per sostenere il turismo. TV protagonistaNC Awards, Brand Loyalty Awards 2022: la giuria ha votato i vincitori. La sostenibilità si afferma come asset centrale nella comunicazione di brand. Emergono i trend dell'empowerment femminile e della responsabilità sociale. Messaggi più customizzatiNC Awards, Brand Loyalty Awards 2022. Sironi (Bolton Group): "La molteplicità dei punti di vista in giuria segno di un momento di profondo cambiamento nel giudicare la comunicazione integrata. Marche e agenzie cercano vie più personali"Alessandro Volanti nominato Direttore Marketing e Commerciale di Radio ItaliaAlessandro Volanti nominato Direttore Marketing e Commerciale di Radio ItaliaLancia presenta un piano strategico a 10 anni e nomina cinque brand manager in EuropaDopo il successo dell’Eurovision a Torino, le nuove proposte di Rai Pubblicità per i grandi eventi musicali sul territorioRai Pubblicità: per 'Summer Hits La musica dell’estate', 'Music Awards', 'Arena ’60, ’70, ’80, ’90 di Amadeus' un’offerta crossmediale e modelli integrati di partnership per i brandBosch lancia la campagna “#LikeABosch" per promuovere le tecnologie dei prodotti e la semplicità d’uso. Creatività a cura di Different. Pianifica ZenithOn air “Kimbo, Una tazza di aroma, Una tazza di Napoli” dedicata alla linea di capsule compatibili in alluminio Nespresso Original. Firma Serviceplan
Industry

Eventi e fiere: 10 Regioni italiane ne hanno autorizzato la ripartenza prima del 15 luglio

In deroga all'ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte, Campania, Toscana, Emilia Romagna, Lazio, Umbria, Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Calabria e Veneto hanno autorizzato la ripresa anticipata per eventi e fiere rispetto alla data fissata dal decreto.

Lunedì 15 giugno inizia la Fase 3 regolamentata dal nuovo Dpcm firmato dal premier Giuseppe Conte che, tra le altre cose, ha sospeso sino al 14 luglio 2020 le attività legate a fiere e congressi, generando delusione e disappunto nella event industry nazionale (leggi news), soprattutto per il fatto che da qualche giorno sembrava vicina la ripartenza grazie alle ordinanze che ne autorizzavano la ripresa in Sicilia  (leggi news)Campania (leggi news) ed Emilia Romagna (leggi news).

Facendo affidamento a quanto dettato nel decreto in merito alla discrezionalità di regioni e le province autonome, in relazione all'andamento della situazione epidemiologica nei propri territori, nello stabilire una diversa data di ripresa delle attività, molte sono state le nuove ordinanze firmate dai diversi Governatori italiani che hanno confermato la strada della ripresa anticipata per eventi e fiere rispetto al 15 luglio, come riportato da Il Fatto Quotidiano.

Dall'8 giugno sono state autorizzate le attività legate all'organizzazione di eventi in Campania Toscana.

Dal 15 giugno invece il via libera in Emilia Romagna, Lazio, Umbria, Sicilia, Friuli Venezia Giulia

Liguria, Calabria Veneto hanno autorizzato eventi e fiere a partire dal 19 giugno.