Industry

Fiera Milano sceglie gli spazi di Milano City Studios per ospitare eventi collaterali alle manifestazioni fieristiche e agli appuntamenti congressuali

Siglato l'accordo con Big Spaces per l'utilizzo le innovative location: un mosaico di oltre 20mila mq complessivi dal forte impatto visivo e ad alto tasso tecnologico, distribuite a macchia di leopardo fra i grattacieli del Distretto di Porta Nuova e il verde dei parchi e dei giardini circostanti. Si tratta di aree indoor e outdoor.

Due realtà protagoniste assolute del tessuto socio-economico milanese si incontrano per dar vita ad un accordo teso a organizzare e promuovere un ampio ventaglio di iniziative in pieno centro città, sfruttando al 100% le potenzialità e il fascino dei Milano City Studios.

Fiera Milano, il maggior operatore fieristico e congressuale in Italia e uno dei principali al mondo e Big Spaces, la società di Venue Management che gestisce per conto di COIMA sgr tutti gli spazi del Distretto di Porta Nuova, hanno siglato un accordo di collaborazione.

L'intesa prevede che Fiera Milano possa utilizzare gli spazi di Milano City Studios, le innovative location del distretto più attivo della città, per ospitare eventi collaterali alle manifestazioni fieristiche e agli appuntamenti congressuali.

In un mosaico di oltre 20mila mq complessivi dal forte impatto visivo e ad alto tasso tecnologico, distribuite a macchia di leopardo fra i grattacieli del Distretto di Porta Nuova e il verde dei parchi e dei giardini circostanti. Si tratta di aree indoor e outdoor; in Italia, ad oggi, non esiste niente di paragonabile per dimensioni, versatilità e architetture.

baccuini

"Non è solo una partnership fra due parti in gioco, credo davvero che questa collaborazione appena sancita rappresenti anche un bel segnale di ottimismo, un inno alla ripartenza, che Milano lancia non solo per la Event Industry ma per tutto il sistema economico/imprenditoriale del Paese." - sottolinea Andrea Baccuini (nella foto sopra), ceo di Big Spaces - "Fin dagli esordi, poco più di un anno fa, il progetto dei Milano City Studios si è posto un obiettivo sfidante: riuscire a posizionare il distretto di Portanuova di garantire una gamma completa di servizi e soluzioni, ma anche di regalare scenari iconici e linfa creativa. Un progetto per la città capace di interagire con i principali player del contesto urbano e, al contempo, di come un hub di location in grado non solo stimolare e cogliere pienamente le dinamiche di un turismo business in continua evoluzione."

"Questo accordo ci consente di avere uno spazio prestigioso in una delle zone più attrattive della città" commenta Luca Palermo (nella foto in apertura news), amministratore delegato e direttore generale di Fiera Milano. "La collaborazione con Big Spaces è lo sviluppo naturale di quanto accade durante le manifestazioni fieristiche. Fiera Milano, infatti, è parte integrante di tutta la città che si anima in occasione delle più importanti manifestazioni, sviluppando un contagio diffuso che rende sempre più attrattiva Milano, tanto da farla diventare una meta turistica di primo piano. Quindi, da oggi, oltre al quartiere espositivo di Fiera Milano (Rho) e al centro congressuale MiCo - Milano Convention Centre, potremo contare su un nuovo hub strategico nel cuore di Milano che si presta perfettamente ad ospitare presentazioni, happening e cene di gala e, ancora, spettacoli ed eventi 'fuori salone' che per loro natura necessitano di un contesto cittadino".

Oltre 20mila mq complessivi dal forte impatto visivo. Aree indoor e outdoor da utilizzarsi - anche per brevi periodi - per promuovere un brand, lanciare un nuovo prodotto, presentare un progetto o (speriamo ben presto) proporre un evento live al 100%.

Le grandi superfici indoor e outdoor - Big Spaces gestisce e, grazie a questo accordo, mette a disposizione di Fiera Milano ampie superfici all'aperto e location polifunzionali indoor distribuite nei luoghi simbolo del distretto di Portanuova, tra Corso Como, le Piazze Gae Aulenti e Alvar Aalto. Circondati da uffici, negozi, bar, ristoranti e residenze, gli spazi oggetto della partnership si prestano alla perfezione per lanci di prodotto, temporary store, installazioni e attività pop-up temporanee rivolte ad un pubblico variegato, dal corporate al consumer, dal turista al cittadino.