Industry

Hoover alla Milano Design Week 2021 con l'allestimento “Performance and Connectivity for a healthier way to live” al SuperStudio

Dedicato al lancio in Italia del primo Home Wellbeing Ecosystem H-ABITAT, protagonista dell'evento un set di tre prodotti interconnessi che si prende cura della salute e del benessere della famiglia nell’ambiente domestico, riflettendo perfettamente i valori e la missione del marchio Hoover.

Performance, Tecnologia, attenzione al benessere e creazione di esperienze e scenari assolutamente innovativi in ambito domestico: Hoover partecipa alla Milano Design Week 2021 con una selezione di prodotti pensata per un target di visitatori che abbina attenzione al design e cura della casa e della persona ad una spiccata propensione verso la connettività.

“Performance and Connectivity for a healthier way to live” è il titolo dell’allestimento all’interno di SuperStudio Più, dedicato al lancio in Italia del primo Home Wellbeing Ecosystem H-ABITAT, un set di tre prodotti interconnessi che si prende cura della salute e del benessere della famiglia nell’ambiente domestico, riflettendo perfettamente i valori e la missione del marchio Hoover.

H-SCANNER, H-PURIFIER e H-GO, i tre elettrodomestici intelligenti che compongono H-ABITAT, interagiscono costantemente con l’utente attraverso l’app hOn, oltre che comunicando tra di loro, raccogliendo dati sulla qualità dell’aria sia degli ambienti interni che esterni, purificando la casa e pulendo le superfici domestiche in autonomia.

Il secondo scenario interattivo presentato da Hoover è legato invece all’ambito lavaggio: al centro ancora una volta le possibilità offerte dall’Internet Of Things applicate alla nuova gamma H-WASH 550, nata per garantire risultati e performance di lavaggio eccellenti abbinate a un’attenzione particolare al benessere e alla sanificazione dei capi attraverso il vapore.

Protagonista e garanzia di interazioni ed esperienze esclusive è ancora una volta l’app hOn, attraverso la quale i visitatori scopriranno un nuovo modo di prendersi cura dei capi e dei tessuti: grazie alla funzione “Scan to Care”, l’App è infatti in grado – partendo da una semplice foto del bucato - di decodificare i simboli dell’etichetta di lavaggio, e - grazie a un algoritmo - di suggerire il programma di lavaggio corretto, permettendo di avviarlo direttamente dallo smartphone o di salvare e conservare i capi e le loro specifiche in un armadio virtuale.

Un’altra feature esclusiva e pensata per la massima soddisfazione del consumatore è la funzione Sync, che generando un flusso e uno scambio di dati tra la lavatrice e l’asciugatrice permette di programmare e velocizzare il processo di lavaggio e l’asciugatura nel totale rispetto dei capi.

Una forte attenzione al design e uno sguardo sul futuro delle nostre vite delle nostre case sono quello che ci aspetta da un evento come la Milano Design Week, che quest’anno ci vede presentare alcuni dei nostri prodotti e soluzioni più performanti e innovativi- sottolinea Atena Manca, Brand Manager di Hoover – Guardiamo al benessere e alle performance degli elettrodomestici negli ambienti domestici, dove l’attenzione alla pulizia, al benessere e all’innovazione si incrociano con le potenzialità offerte dalla connettività per un’esperienza ogni volta differente ma sempre entusiasmante”.