UPDATE:
In attesa della 60a edizione, Bologna Children’s Book Fair con BolognaBookPlus e Bologna Licensing Trade Fair/Kids protagonista di un tour che tocca quattro fiere del libro in diverse parti del mondoBea World Festival 2022. Meulendijks: “Il metaverso? Ci siamo già immersi. Nei prossimi 4 anni vedremo 100 anni di cambiamenti”Bea World Festival 2022. 'Events on Trial': a giudizio l'approccio alla sostenibilità delle agenzie. Dal 'giudice' i consigli per il futuro“envy non è una mela, è un’esperienza”. A cura di Grey, Milano ha fatto da cornice alla prima attivazione speciale sul territorio che mette al centro i consumatori e i loro sensiBea Italia Festival 2022. Location: l'evoluzione passa da territorio, tecnologia e sostenibilitàCourmayeur presenta Welcome Winter 23: il kickoff dell’inverno con Sky TG24 e la cantante AnnalisaDAZN e Cronache di spogliatoio insieme per una contaminazione editoriale che porta i tifosi nel salotto social dei MondialiTER –Tavolo Editori Radio apre le adesioni per le rilevazioni degli ascolti radiofonici in Italia per il 2023. Domande entro il 16 dicembreI migliori wedding planner italiani e internazionali ospiti di Byblos Art Hotel Villa Amistà per un evento organizzato dal team del cinque stelle lusso e PalazzoEventiContinua il successo di ascolti della FIFA World Cup 2022. Brasile-Serbia tocca il 30% di share. La platea tv registra un +10% rispetto alla settimana precedente durante l'on air delle partite. Boom di traffico digital su RaiPlay
Industry

lI Gruppo Bluvacanze debutta nella Comunicazione integrata e negli Eventi Omnichannel: nasce l'in-house agency “Out of the Blu”. Pellegrino, Vallini, Manusardi, Brancatelli: "Consulenza, idee potenti e un'offerta basata su Passion, People e Performance"

Protagonisti delle nuova unit Isabella Vallini, Head of Project Management, Marco Brancatelli, Head of Production e Lorenzo Manusardi in charge come Creative Director, che con il CEO del Gruppo Bluvacanze Domenico Pellegrino (nella foto), spiegano ai microfoni di ADVexpressTV struttura e posizionamento della nuova company che rappresenta un valore aggiunto al servizio a completamento dei dipartimenti operativi esistenti, come quello del team MICE guidato da Maria Guadalupe Lucasevich, e di altre aree quali quelle degli Sports Events.

Il Gruppo Bluvacanze ha lanciato oggi, 15 giugno, la sua nuova unit interna dedicata al mercato Corporate di servizi di Comunicazione, arricchendo così la propria offerta con una in-house Agency specializzata nella Live Communication nominata “Out Of The Blu”.
Ricordiamo che la company (detenuta al 100% da MSC Cruises), con le sue controllate Cisalpina Tours e Going, è leader in Italia nel settore della distribuzione turistica, del tour operating, del corporate travel e del MICE.

Ai microfoni di ADVexpressTV i protagonisti del Gruppo approfondiscono motivi e prospettive future della nuova realtà del mercato.

Intervistato dal Presidente di ADC Group, Salvatore Sagone, il CEO del Gruppo Bluvacanze Domenico Pellegrino (nella foto in alto), spiega come il periodo post pandemico sia stato visto dalla proprietà come un’opportunità di evoluzione e sviluppo. Sono infatti recenti gli interventi in campo tecnologico che avvieranno entro l’anno i clienti Bluvacanze ad un’esperienza phygital, secondo un modello di ibridazione che, all’interno di processi tecnologici evoluti, tende a valorizzare la relazione umana, soprattutto nella formula face to face.

Anche il tour operating, con una nuova sede a Napoli, allarga i suoi orizzonti all’intera struttura delle agenzie in Italia. Mentre, proprio nel periodo post pandemico, il corporate ha fatto registrare 45 acquisizioni di nuovi clienti: un segnale di apprezzamento ed orientamento del mercato.

In questo contesto il Gruppo ha ritenuto opportuno aprire anche al mercato Corporate di servizi di Comunicazione, arricchendo l’offerta con una vera in-house Agency, specializzata nella Live Communication. Nasce così il progetto Out Of The Blu.

“Al centro della filosofia di tutto il mondo MSC c’è da sempre la cura per le persone” – ha dichiarato il CEO del Gruppo Bluvacanze Domenico Pellegrino, presentando la valenza strategica di Out Of The Blu. “Il Gruppo Bluvacanze vuole oggi affiancare alle sue consolidate competenze logistiche quei servizi necessari per completare la sua offerta di servizi: Out of the Blu è un’agenzia specificatamente dedicata alla comunicazione integrata e agli eventi omnichannel, con una mentalità aperta ad interpretare la fluidità delle nuove esigenze di mercato” – ha sottolineato Pellegrino.

In sintonia con i valori dell’intero Gruppo MSC, Out of the Blu intende quindi caratterizzarsi proponendo un modello operativo centrato su una vera componente umana e che ben si sintetizza nei tre pillar: PASSION, PEOPLE, PERFORMANCE. Ciò significa che se la passione è il vero motore creativo e la persona umana rappresenta l’orientamento
valoriale, la performance è la tangibile sintesi di tutto ciò: è qualità, efficienza ed efficacia di una consulenza progettata per aiutare i clienti a raccontare e raccontarsi. Out of the Blu è anche il risultato dell’unione tra competenze altamente qualificate, per realizzare una sinergia efficace. Manager e professionisti in possesso di significative esperienze specifiche, in grado di far esprimere al meglio le eccezionali qualità del Gruppo Bluvacanze.

Vallini Manusardi Brancatelli

 Guarda il video

“Questa è per noi la strada giusta; ed è un servizio che il mercato richiedeva” – aggiunge Giorgio Garcea, Chief Commercial & Operation Officer dell’area Corporate Travel. “Lo testimonia il fatto che il team Out of the Blu ha già iniziato ad operare con successo. È un valore aggiunto che poniamo al servizio ed a completamento dei dipartimenti operativi esistenti: come quello del team MICE guidato da Maria Guadalupe Lucasevich, così come di altre aree quali quelle degli Sports Events, dove abbiamo Leonello Camerano Spelta Rapini come Operation Manager. Queste business unit potranno ora contare su di una propria Agenzia di Comunicazione interna, che vede Isabella Vallini quale Head of Project Management, Marco Brancatelli come Head of Production e Lorenzo Manusardi in charge come Creative Director.

“Vogliamo porci sul mercato andando oltre il rapporto cliente - fornitori di eventi – ha dichiarato ai nostri microfoni Isabella Vallini – “Ma vogliamo essere degli advisor di comunicazione, partendo dall'analisi degli obiettivi e generando delle idee potenti, andando ad attivare quelle leve di comunicazione per mettere a terra soluzioni integrate ed efficaci, non solo attraverso la live communication, ma con progetti articolati che abbraccino tutti gli universi della comunicazione con la quale gli utenti ormai hanno ormai abitudine di interazione ed intrattenimento".

Anche per il Creative Director  Lorenzo Manusardi, è fondamentale costruire, nella comunicazione moderna, idee potenti: “vogliamo che la nostra creatività possieda dei contenuti che siano un percorso formativo ricco di valori culturali, e propri per questo in grado di diventare efficaci. Vogliamo ideare progetti fatti di idee solide e durevoli, raccogliendo tutti gli stimoli che le tecnologie portano per ibridare con la nostra capacità immaginifica, e intercettare, creare, le tendenze comunicative del domani.”

I tre protagonisti hanno fatto loro il claim di “Passion, People, Performance”, come certifica anche l'Head of Production, Marco Brancatelli: “Come siamo soliti fare vogliamo costruire un lavoro di squadra con i nostri fornitori, creando un legame che generi un evento unico. Vogliamo anche fare divertire il cliente, portarlo dietro le quinte, coinvolgerlo appieno, anche per esperire con i propri occhi come sono cambiate e aumentate le difficoltà di produzione dopo la pandemia. Nel futuro, l'aspetto digitale rimarrà primario: anche perché è una risorsa, in alcuni casi, di abbattimento dei costi lato cliente. Ma per noi è anche uno strumento che amplia le capacità ideative per creare quelle emozioni che generano il ricordo. E questo può accadere, lo sappiamo tutti, nel fisico come nel reale.

La realtà Out of the Blu è già operativa con diversi clienti, che non possono essere ad ora ancora svelati, un motivo in più per seguire lo sviluppo di questa nuova unit del Gruppo Bluvacanze nell'universo della comunicazione dal vivo.

La costruzione del nuovo reparto rappresenta per la Company anche una straordinaria opportunità di investimento per entrare in un nuovo settore operativo – quello della comunicazione – anche come completamento del set di servizi ad alto valore aggiunto di cui il Gruppo intende dotarsi per accompagnare il suo processo di internazionalizzazione.

In chiusura della chiacchierata con Salvatore Sagone, Presidente di ADC Group, il CEO del Gruppo Bluvacanze Domenico Pellegrino ha ricordato come la unit Out of the Blu avrà la funzione di fare da raccordo tra le attività già presenti nel Gruppo e completarle, portando servizi di valore aggiunto, sfruttando anche la competenza di tutti i grandi professionisti coinvolti e la solida esperienza internazionale e interconnessa della company. “Da sempre per noi il focus è sulla persona umana, su ciò che essa sa rendere. Le tecnologie sono disponibili sul mercato, le persone sono le entità che le sanno valorizzare e sfruttare. Tutto per noi si traduce nella formula vincente “Passion, People, Performance.”

Davide Riva