UPDATE:
Da FareTurismo, a Roma dal 21 al 23 marzo 2023, le 10 proposte al Governo su formazione e lavoroNickelodeon e Più Vita Sana, insieme nelle scuole primarie, di Lombardia e Veneto per promuovere le Pause AttiveMusic Theatre International con Grandi Stazioni Retail presenta “#InTransito - esperienze creative”. Alla Stazione Tiburtina arte, sostenibilità, moda, capsule del tempo e lampade dei desideri per raccontare “i viaggi dell’umanità”Christmas Village a CityLife Shopping District dal 7 dicembre all’8 gennaio. Aperta la prima fase di prenotazioni per accedere gratuitamente dal 7 al 21 dicembreIl Super G apre la stagione invernale con Il Pagante. Il 7 dicembre si alza il sipario sul dancefloor ai piedi del Monte Bianco con un calendario fittissimo di eventiGli Insuperabili sono i testimonial della nuova campagna digital "Keep Performing" lanciata da Kappa e firmata da Mashfrog Creative SolutionsLancia ed Ente Nazionale Sordi vincono il premio alla Pubblicità Socialmente Responsabile con la campagna “Punch” firmata Armando TestaTutti i colori di Sanbittèr arrivano su Netflix per celebrare il momento dell’aperitivo. La creatività riprende quella dello spot dello scorso anno firmata dall’Armando TestaLa Cucina Italiana a dicembre in edicola con tante novità: il dolce (in esclusiva) del maestro Iginio Massari e un video unico che celebra il convivio e la grande avventura verso l’UnescoGQ Italia ha celebrato i Men of the Year 2022 con un party esclusivo a Palazzo Serbelloni a Milano
Industry

“Ingaggiamo il pubblico con experience immersive su piattaforme diversificate. Gli obiettivi, prima di tutto”. Teoducci (Tim) al Bea Educational

Sono ben lontani i tempi in cui Tim era ‘solo’ un’azienda di telefonini. Oggi il brand risponde alle aspettative del pubblico con attività di entertainment a 360°, studiate da un folto pool di media specialist per trasferire al meglio la brand personality.

“Siamo un’azienda di procedure. Le procedure non si discutono. Siamo in regime di separation duties. Per questo, anche per quanto riguarda l’argomento ‘gare’, abbiamo degli iter molto severi - li definirei da ‘carabinieri’ - dove tutti devono dare il loro consenso”.

A parlare sul palco del Bea Educational dell’approccio agli eventi di Tim è Paolo Teoducci, responsabile brand strategy & media eventi business.

“Gli obiettivi vincono su tutto. Come ingaggiamo il target? Di certo da molto tempo non siamo più identificati come ‘l’azienda che fa telefonini’: il pubblico si aspetta ben altro, si aspetta entertainment, divertimento, attività a 360°. Per questo, il core business dei nostri eventi è realizzare attività multitarget e multimedia estremamente diversificate per trasferire al meglio la brand personality. Sul campo opera una crew di circa 110 elementi tra media specialist, brand, corporate, business e consumer specialist”.

Per coinvolgere il proprio pubblico, quindi, Tim punta su un’iper segmentazione dei canali dove il concetto di experience è fondamentale. “Regaliamo al nostro target esperienze totalmente immersive che si declinano su piattaforme diversificate. Con Ducati, ad esempio, abbiamo la possibilità di far vivere le emozioni della corsa in diretta (emotion – driven exsperience). Ancora, siamo molto attivi in territorio musicale: Tim è la ‘vita’ di molte persone e in quella del target più giovane c’è la musica. Una case history esemplare, in questo senso, è legata al reveal del nuovo logo Tim: abbiamo pensato di organizzare un mega concerto al Palalottomatica con conferenza stampa al mattino ed evento a seguire. Nessuno sapeva cosa avevamo intenzione di presentare. Tutti erano lì in attesa dell’ospite indiscusso della serata, il celebre cantante Mika. Se avessimo detto che si trattava dell’evento di lancio del nuovo logo, non avremmo suscitato lo stesso interesse. Invece, a un certo punto, è apparso un robot che ha danzato coi ballerini ed è scattato il momento del reveal… Il risultato? Dopo un’ora, on line vi erano già 500 post di ragazzini indicizzati con il nuovo logo”.

A oggi Tim vede grandi possibilità nelle strategie Zero Base Budget e nelle smart venues. “Ad esempio, noi realizziamo delle Phygital Experience dove convergono mondo fisico e digitale nelle nostre sedi super connesse. Nei prossimi anni, il ‘must’ sarà avere a disposizione location attrezzate e digitalizzate”.

S.R.

--------------------------------

Il Bea Educational è un evento ADC Group
Main partner: Residenza di Ripetta
Technical partner: 360 agency, Digivents, Hotel Beverly Hills Rome, Planet Congress, Sinergica