Industry

Italian Venue's è il nuovo tavolo di lavoro voluto da Federcongressi&Eventi per le sedi di eventi e congressi

La nuova iniziativa è rivolta ai responsabili di centri congressi e sedi fieristico congressuali con l’obiettivo di confrontarsi su tematiche di interesse comune. Il prossimo appuntamento a dicembre

Federcongressi&eventi, l’associazione nazionale della  meeting industry, continua a mettere in campo progetti rivolti alle diverse categorie di  soci. La categoria Destinazioni e Sedi, già promotrice insieme a Convention Bureau  Italia delle giornate di formazione Italian Destination Retreat, ha infatti avviato l’Italian Venues’ Retreat.  

Il percorso ha l’obiettivo di organizzare incontri durante i quali i responsabili di centri  congressi, location per eventi e sedi fieristico congressuali fanno networking  confrontandosi su come affrontare e risolvere problematiche di comune interesse. I  modelli di governance di un centro congressi e la nuova composizione e strategia  di gestione del portafoglio clienti nel post Covid sono stati i temi affrontati durante  il primo incontro recentemente svoltosi all’Allianz Mico di Milano al quale sono  intervenuti i responsabili di 11 tra i principali centri congressi italiani: Bologna  Congressi, Fiera Milano Congressi, Fiera Roma, Firenze Fiera, Italian Exhibition  Group, New Palariccione, Padova Hall, Porto Antico Di Genova, Riva Del Garda  Fierecongressi, Vela-Venezia Unica, Villa Erba e Villa Meriggio

Stefania De Toni, Congress Manager Padova Hall e Consigliere  Federcongressi&eventi: “Per un centro congressi nuovo sul mercato come il nostro incontrare colleghi è una preziosa opportunità di crescita e scambio di best practice.  L’Italian Venues’ Retreat vede seduti allo stesso tavolo non competitor ma  professionisti pronti a collaborare tra loro. Proprio per questo sono convinta che il  percorso possa essere molto interessante e utile anche per coloro che sono in  procinto di avviare una nuova sede”. 

Fabio De Santis, Event & Conference Director Italian Exhibition Group: “Credo che l’Italian Venues’ Retreat sia non solo un’opportunità fondamentale per  affrontare tematiche comuni ma anche la leva tanto attesa per dar vita a un tavolo di  lavoro che permetta alle sedi di fare sistema per promuovere congiuntamente l’Italia nel mercato Mice internazionale dei congressi associativi, sempre più competitivo e  agguerrito. Un’occasione davvero irripetibile, e in un contesto che rende decisiva la  dimensione internazionale del nostro business”. 

Il prossimo appuntamento dell’Italian Venues’ Retreat è in calendario a dicembre.  Sarà dedicato a come gestire le politiche commerciali a seguito dell’aumento dei costi  di gestione delle sedi dovuto al rincaro energetico.