Industry

“Portiamo la Street Art nello spazio”: Star Bottle lancia un museo virtuale nel Deep Space

Le sette opere selezionate, in formato testo, immagine, audio o video, saranno convertite in codice binario con emissione a 9,95 KHz. La parabola da 11 metri del centro spaziale del Fucino le trasmetterà verso la Via Lattea il 10 agosto prossimo sulla frequenza 2115 MHz.

Star Bottle porta la Street Art nello spazio con il lancio di un museo virtuale nell’Universo: una giuria di esperti selezionerà 7 opere di artisti di strada che il 10 agosto verranno inviate nel Deep Space sotto forma di messaggio multimediale. 

Dopo il successo della presentazione al Senato della Repubblica dello scorso 12 aprile, Star Bottle, il progetto che, per la prima volta al mondo, rende “democratica” la comunicazione verso il Deep Space offrendo a tutti la possibilità di inviare messaggi multimediali nello spazio, lancia una nuova ed entusiasmante iniziativa che si pone l'obiettivo di portare la Street Art nell'Universo. 

In vista del primo lancio spaziale verso la Via Lattea con l’evento Stars Night del 10 agosto  2024, Star Bottle offre agli artisti italiani di street art l'opportunità unica di mandare gratuitamente nello Spazio profondo la loro opera sotto forma di messaggio multimediale (testo, immagine, audio o video). Che si tratti di un graffito, un murales, una installazione o una performance, questo progetto permette agli artisti di strada di mandare la bellezza e la creatività urbana oltre i confini del nostro Pianeta, lasciando così un segno indelebile nell'Universo

Per questa grande occasione, il 17 giugno, in via Prina 2 a Milano, è stato inaugurato da Outdoora un murales, realizzato dall’artista Vincenzo Magno, in arte ViM, dedicato proprio a Star Bottle e all’evento Stars Night

“Si tratta di un innovativo progetto che porta l’arte di strada, e quindi una parte importante della  nostra cultura, nello Spazio – le parole di Domenico Zambarelli, editore di Star Bottle –. Ogni artista di street art, con la sua opera, potrà raggiungere luoghi inesplorati dell’Universo per  lasciare qualcosa di bello e unico a beneficio delle generazioni future, che potrebbero rinvenire  il contenuto tra decenni, secoli o millenni o, perché no, di abitanti di altri pianeti. Star Bottle  trasformerà le 7 opere - selezionate tra tutte quelle che riceveremo in formato testo,  immagine, audio o video - convertendole in codice binario con emissione a 9,95 KHz, e la  parabola da 11 metri del centro spaziale del Fucino le trasmetterà verso la Via Lattea il 10 agosto prossimo sulla frequenza 2115 MHz, creando così una sorta di museo multimediale virtuale che possa ispirare nuove idee e generare un dialogo rendendo lo Spazio accessibile e  connesso all’esperienza umana”. 

Gli artisti di street art che desiderano partecipare all’iniziativa sono invitati a mandare la loro opera in formato testo, immagine, audio o video all'indirizzo email press@starbottle.space  entro il 15 luglio 2024. 

Una giuria composta da tre esperti visionerà tutte le opere ricevute e selezionerà le 7 che verranno mandate gratuitamente nell’Universo durante l’evento Stars Night del 10 agosto prossimo.