UPDATE:
Linkontro 2022. Incertezza e Advertising. Pugliese (Conad): "I budget restano invariati ma cambia il tono della comunicazione per far sentire la vicinanza ai consumatori. Nell'anno del 60esimo, al via il lancio di TuDay, nuova insegna di prossimità"Linkontro 2022. Incertezza e Advertising. Pedroni (Coop): "Investimenti pubblicitari in aumento e una nuova campagna con al centro il nostro prodotto a marchio per supportare il potere d'acquisto dei clienti"Sbarca sulla terra Zaira, la meta influencer di Buzzoole per avvicinare la Gen Z ai brandLinkontro 2022. Incertezza e Advertising. D'Este (Ferrero): "Nessun taglio ai budget media e investimenti ai livelli di leadership di mercato. Comunicazione e rapporto con i consumatori fanno guardare al futuro con positività"NielsenIQ. In uno scenario marcato da pandemia, guerra e inflazione, peggiora il potere di acquisto: in soli tre mesi le famiglie fragili passano dal 10% al 17%. Il 96% degli italiani rivedrà le priorità di spesa. Il discount vale il 20% del mercatoIl Festival della Comunicazione torna in presenza e dà appuntamento a settembre a Camogli con l'edizione più ricca di sempreClean Up Your Bike dà il via allo Sport Tour 2022 di NuncasNielsen Linkontro 2022: Vecchioni (diversitylab.it): “Le aziende devono credere nella diversità, posizionarsi su questo tema, farlo proprio e diffonderlo, altrimenti perderanno un'importante occasione di unione con i propri consumatori”Al via Torino Digital Days 2022: oltre 60 eventi gratuiti e aperti al pubblico per la terza edizione realizzata da Tandù, Bonobo Events e HoverstateUna strategia più internazionale e integrata in tema di contenuti, media e comunicazione: nasce su queste basi la ‘Nuova Vivendi’
Industry

Ristori: 1,5 miliardi in arrivo per spettacolo, sport e turismo. E per eventi, congressi e fiere? Le risposte nel decreto oggi sul tavolo del Consiglio dei ministri

Essendo misure rivolte alle attività più colpite dalla pandemia, desta grande stupore il fatto che non si sia fatto cenno, relativamente ai sostegni in arrivo, ai settori degli eventi, congressi e fiere che a causa dell'impennata nei contagi hanno iniziato l'anno tra annullamenti e rinvii.

Oggi 20 gennaio 2022 è in programma il Consiglio dei ministri che definirà i con tenuti del tanto atteso decreto Ristori

Sulla base di quanto trapelato dalle interviste rilasciate in questi giorni da diversi ministri, sarebbero state liberate in bilancio risorse per 1,5 miliardi da destinare alle attività che hanno subito un pregiudizio immediato da questa quarta ondata, a partire dal comparto turistico, le discoteche, i settori dello sport e dello spettacolo.

Sul tavolo ci sarebbe anche l’estensione o meno della Cassa Integrazione Covid.

Essendo misure rivolte alle attività più colpite dalla pandemia, desta grande stupore il fatto che non si sia fatto cenno, relativamente ai sostegni in arrivo, ai settori degli eventi, congressi e fiere che a causa dell'impennata nei contagi hanno iniziato l'anno tra annullamenti e rinvii. 

Nel turismo gli aiuti saranno indirizzati soprattutto ad agenzie di viaggio e tour operator, bersagliate dalle disdette.

Cinema e teatri, dopo un 2021 chiuso con il 71% di incassi in meno rispetto alle medie pre-pandemiche, continuano a registrare un forte calo al botteghino, motivo per cui il presidente della Siae Mogol ha inviato una lettera al premier Draghi e al ministro della Cultura Dario Franceschini per chiedere aiuti concreti al settore.