Industry

Nuovo corso per Synapsy che a 10 anni dalla nascita festeggia mettendo in scena la sua trasformazione con uno show evento al Teatro Lirico Giorgio Gaber. Mazzucchelli: "Pronti 4 nuovi format da proporre alle aziende. A breve il lancio"

Uno spettacolo immersivo appositamente studiato e prodotto dall’agenzia per mettere in scena un vero e proprio ribaltamento degli schemi tradizionali, che ha coinvolto gli ospiti fin dal loro ingresso nel foyer. In definizione la creazione di una Business Unit dedicata all'ideazione di contenuti e format da proporre ad aziende e prospect

Si è tenuto al Teatro Lirico Giorgio Gaber di Milano lo show-evento con cui Synapsy ha festeggiato i suoi primi 10 anni: uno spettacolo immersivo appositamente studiato e prodotto dall’agenzia per mettere in scena un vero e proprio ribaltamento degli schemi tradizionali, che ha coinvolto gli ospiti fin dal loro ingresso nel foyer.

Synapsy ha voluto così dimostrare di essere pronta a dare il via a un nuovo corso della sua vita con un rebranding totale: un nuovo posizionamento capace di abbracciare e nel contempo indicare una nuova direzione al mercato in costante mutazione. Una visione innovativa che si concretizza in nuove storie da raccontare, elaborando nuovi e originali format di comunicazione e disegnando esclusivi e significativi brand journey nel B2B.

Synapsy si propone così di testare nuovi linguaggi, nuove interazioni e definire nuovi perimetri per la comunicazione grazie al dialogo tra creatività, entertainment, racconto e uno sguardo attento alla realtà, scrivendo una nuova grammatica nel dialogo Business to Business che si trasforma in Business to Human. Un viaggio ogni volta nuovo che unisce creatività e innovazione per segnare una necessaria evoluzione che porta al centro l’essere umano nel ruolo di generatore e fruitore finale di stimoli ed emozioni.

“Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti in questi 10 anni”, commenta Davide Mazzucchelli, CEO di Synapsy. “Siamo nati con l’obiettivo di realizzare un nuovo laboratorio creativo per l’ideazione e la gestione della comunicazione B2B e siamo riusciti ad attrarre un notevole numero di professionisti, raggiungendo nel 2019, dopo soli 5 anni di attività, un fatturato di 11 milioni di Euro. Ora che siamo definitivamente usciti dalla parentesi pandemica sentivamo la necessità di cambiare: siamo entusiasti di dare vita a una nuova Synapsy che fin dal pay off – It’s a big mess – si pone l’obiettivo di traghettare i propri clienti nel caos di oggi, portandoli a raggiungere i propri goal con nuove modalità di lavoro creative ed espressive”, continua Mazzucchelli.

E sul futuro che li aspetta? "Stiamo creando una Business Unit che permetterà a Engineering (che ha acquisito Be Shaping The Future, proprietaria del 51% di Synapsy) di parlare un nuovo linguaggio rispetto alla digital transformation (loro core business), predisponendo una serie di format che porteremo ai loro clienti quali Intesa Sanpaolo, Unicredit, Poste Italiane solo per citarne alcuni. Ci siamo dedicati in questi mesi  alla creazione di nuovi contenuti, perché dopo la pandemia secondo noi è iniziato un nuovo modello di mercato che è rappresentato da un gran 'casino' e quindi abbiamo preso questa parola nella sua accezione positiva del termine e ne abbiamo fatto il nostro nuovo claim...dietro al casino noi vediamo grandi opportunità. Da qui parte la nuova Synapsy" spiega Mazzucchelli.

"Il 2023 è andato molto bene, abbiamo superato i 7 milioni di euro. Abbiamo diminuito il fatturato in valore assoluto ma abbiamo aumentato l'ebitda, come conseguenza logica di una precisa strategia che ci ha visto privilegiare la qualità sulla quantità. Abbiamo aumentato le risorse al nostro intreno, abbiamo dedicato tanto tempo alla formazione e alla creazione di nuovi contenuti da proporre alle aziende. E nel 2024 intendiamo proseguire in questa direzione e a breve faremo il lancio di 4 nuovi format" ha concluso Mazzucchelli.

Quello andato in scena al Teatro Lirico Giorgio Gaber di Milano è solo un assaggio di quello che Synapsy ha in serbo per clienti e prospect, ed è un format che fa leva sul potere della musica e può essere declinato in infiniti modi per comunicare i valori chiave di un'azienda.

Nella stessa giornata, al mattino, sempre nel teatro milanese di via Larga è stato presentato un altro format in cui Synapsy ha affiancato la società āvalore nella creazione del primo forum esperienziale sulla sostenibilità sociale Talent Of Being Human (leggi news)

In portafoglio l'agenzia ha un accordo quadro pluriennale per comunicazione ed eventi vinto con ReMax, uno con UniCredit e una new entry ancora top secret. La parte dedicata alla comunicazione Atl nel 2023 ha pesato circa il 30% del giro d'affari prodotto da Synapsy, mentre un 10% è generato dalle attività dedicate al MICE e il 60% dagli eventi.

MF