UPDATE:
Linkontro 2022. Incertezza e Advertising. Pugliese (Conad): "I budget restano invariati ma cambia il tono della comunicazione per far sentire la vicinanza ai consumatori. Nell'anno del 60esimo, al via il lancio di TuDay, nuova insegna di prossimità"Linkontro 2022. Incertezza e Advertising. Pedroni (Coop): "Investimenti pubblicitari in aumento e una nuova campagna con al centro il nostro prodotto a marchio per supportare il potere d'acquisto dei clienti"Sbarca sulla terra Zaira, la meta influencer di Buzzoole per avvicinare la Gen Z ai brandLinkontro 2022. Incertezza e Advertising. D'Este (Ferrero): "Nessun taglio ai budget media e investimenti ai livelli di leadership di mercato. Comunicazione e rapporto con i consumatori fanno guardare al futuro con positività"NielsenIQ. In uno scenario marcato da pandemia, guerra e inflazione, peggiora il potere di acquisto: in soli tre mesi le famiglie fragili passano dal 10% al 17%. Il 96% degli italiani rivedrà le priorità di spesa. Il discount vale il 20% del mercatoIl Festival della Comunicazione torna in presenza e dà appuntamento a settembre a Camogli con l'edizione più ricca di sempreClean Up Your Bike dà il via allo Sport Tour 2022 di NuncasNielsen Linkontro 2022: Vecchioni (diversitylab.it): “Le aziende devono credere nella diversità, posizionarsi su questo tema, farlo proprio e diffonderlo, altrimenti perderanno un'importante occasione di unione con i propri consumatori”Al via Torino Digital Days 2022: oltre 60 eventi gratuiti e aperti al pubblico per la terza edizione realizzata da Tandù, Bonobo Events e HoverstateUna strategia più internazionale e integrata in tema di contenuti, media e comunicazione: nasce su queste basi la ‘Nuova Vivendi’
Industry

Thefaculty (ITA) scelta dall’Ente del Turismo di Dubai per promuovere la città presso la Generazione Z a colpi di edutainment

La startup italiana è stata selezionata per il suo forte legame con gli studenti universitari e delle superiori, un’app gioco che permette ai suoi utenti di sfidarsi sulle nozioni apprese a scuola per ottenere sconti dalle aziende partner dell'applicazione, ed è un innovativo canale di marketing digitale e consente di incontrare virtualmente gli utenti e di ingaggiarli.

Più conosci Dubai, più possibilità avrai di visitarla gratuitamente”: questo il mantra e l’obiettivo del progetto realizzato dall’Ente del Turismo di Dubai (DET) con la startup italiana di edutainment thefaculty, scelta per il suo forte legame con gli studenti universitari, la Generazione Z, che ogni giorno coinvolge con quiz e premi.

Cuore del progetto è il concorso attivo sull’app di thefaculty dal 10 al 29 gennaio; in palio ci sono molti premi, tra cui 2 biglietti aerei Emirates per due persone per scoprire la storia, la cultura e le icone architettoniche che hanno reso Dubai famosa in tutto in mondo.

L’idea del concorso a premi nasce dal voler promuovere il territorio soprattutto presso la generazione degli studenti italiani che potranno utilizzare le loro conoscenze per vincere non solo i voli per Dubai ma anche 1600€ in gift cards.

La meccanica è semplice: i partecipanti dovranno rispondere ogni giorno a 5 domande che troveranno sull’app di thefaculty sulla storia e la cultura di Dubai; per ogni risposta esatta avranno la chance di vincere l’ambito premio messo in palio dall’Ente del Turismo.

Edutainment e promozione del territorio: questo l’obiettivo di DET (Department of Economy and Tourism in Dubai) per ingaggiare il target più giovane in modo attivo e coinvolgente.

In quest’ottica, la scelta del partner ideale è ricaduta su thefaculty, un’app che permette ai suoi utenti di sfidarsi sulle nozioni apprese a scuola e all’università per ottenere sconti dalle aziende partner della startup. thefaculty, infatti, è un innovativo canale di marketing digitale e consente di incontrare virtualmente la Generazione Z e di ingaggiarla.

“Abbiamo seguito tutti gli aspetti logistici, legali e progettuali di questo progetto con l’obiettivo di creare un’esperienza completa e ingaggiante per i nostri utenti dando loro la possibilità di visitare un territorio ricco di eccellenze e fornendo all’Ente del Turismo una soluzione coinvolgente e allo stesso tempo non convenzionale per raccontare Dubai e le sue mille opportunità” - spiega Christian Drammis, CEO di thefaculty.