Sponsorizzazioni

Unipolsai ancora in sella a Ducati Corse come official sponsor nella stagione MotoGP 2022

Arrivata al sesto anno consecutivo la partnership tra la Compagnia assicurativa del Gruppo Unipol e la casa di Borgo Panigale per il massimo campionato di velocità su pista. Oltre che sulle moto, il marchio sarà presente anche sulle tute dei piloti, sui loro cappellini, sulle divise della squadra e su diversi altri materiali Ducati Corse previsti all’interno del paddock per ognuna delle 21 gare in programma e per i test ufficiali.

UnipolSai Assicurazioni ancora una volta official sponsor di Ducati Corse nel Campionato Mondiale MotoGP. Si parte il 6 marzo a Losail in Qatar.

Per il sesto anno consecutivo, grazie all’accordo con Ducati, il brand UnipolSai sarà visibile sulla coda delle due rosse di Borgo Panigale guidate in pista da Francesco “Pecco” Bagnaia, reduce dal secondo posto in campionato nel 2021, e da Jack Miller.

Il marchio sarà presente anche sulle tute dei piloti, sui loro cappellini, sulle divise della squadra e su diversi altri materiali Ducati Corse previsti all’interno del paddock per ognuna delle 21 gare in programma e per i test ufficiali.

Vittorio Verdone, Direttore Corporate Communication e Media Relations del Gruppo Unipol, ha dichiarato: “La coppa Costruttori nel 2021 parla rosso Ducati, espressione di un lavoro appassionato, meticoloso, innovativo e ambizioso che è di forte auspicio per la conquista del podio più alto anche per i nostri piloti. La partnership di UnipolSai non è una semplice sponsorizzazione, è la condivisione dello stesso modo di pensare e di fare per essere sempre un passo avanti”.

“Siamo estremamente orgogliosi d’avere rinnovato per il sesto anno consecutivo l’importante partnership con un Gruppo cosi prestigioso come UnipolSai. Abbiamo molti punti in comune, dalla condivisione del territorio, entrambe le aziende sono nate a Bologna, alla volontà di migliorarsi sempre cercando di raggiungere obbiettivi sempre piu ambiziosi. Anche quest’anno faremo del nostro meglio per ricompensare UnipolSai per la rinnovata fiducia nel nostro progetto in MotoGP”, ha concluso Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo di Ducati Corse.