UPDATE:
Ecco i nuovi Edge 2024 del team Backslash Tbwa: ‘Demise Duality’, ‘Inclement Armor’, ‘Intimate AI’, ‘Rerouted’ e ‘Untourism’Il danzattore Lutz Forster al gala internazionale di danza Les Étoiles, nel segno di Pina Baush e il Tanztheater WuppertalOsservatorio FCP-Assoradio – Replay. A gennaio 2024 gli investimenti pubblicitari a +21,7%. In crescita sia il numero degli annunci (+25%), sia quello degli inserzionisti (20%)A Rimini torna in scena al Grand Hotel il Richmond HSE, forum a cura di Richmond Italia. Tema cardine, la sicurezza sul lavoroPanenka con InPost, partner ufficiale del Tour de France 2024, alla ricerca dell’animatore o l’animatrice che intratterrà il pubblico lungo il percorso delle prime tre tappe che si svolgeranno in ItaliaCamst affida a Nimai la nuova strategia sui social media. Content strategy concentrata su awareness e reputationOsservatori PoliMi: Mercato droni 145 Mln, +23%. 1.471 applicazioni di droni censite a livello mondiale tra il 2019 e il 2023. Nel 2024 primo vertiporto italianoBiennale di Venezia: un'installazione sonora e ambientale dell’artista Massimo Bartolini al centro del Padiglione Italia. Investimento di 1,2 mln, di cui 800 dal Ministero della Cultura e 400 dagli sponsor Tod's e Banca IfisLa scaleup BizAway nomina Luís Vázquez Espiga come nuovo CFO: "Progetto per me molto stimolante”Assegnati gli Oscar della meeting industry di Federcongressi&eventi. Nitto APT Finals trionfa per Creatività, Nume Plus in Innovazione e OIC Group in Sostenibilità
Evento b2c

WOW! Modena presenta le fiere per gli amanti del verde e degli animali: quasi 200 espositori, laboratori didattici, esibizioni di cani da salvataggio, dimostrazioni di falconeria, expo canina amatoriale e non solo

La manifestazione abbina due diversi momenti: Verdi Passioni, mostra mercato di piante, fiori, giardini, e Pet Expo & Show, manifestazione dedicata agli animali esotici e da compagnia. In programma dal 10 al 12 marzo, presso il quartiere Fieristico di Viale Virgilio.

Un solo biglietto per due fiere e una curiosa esposizione: Verdi Passioni, mostra mercato di piante, fiori, giardini e attrezzatura per il giardinaggio, Pet Expo & Show, manifestazione dedicata agli animali da compagnia ed esotici, e una rassegna dedicata ai trattori d’epoca. È quanto offre la manifestazione Wow! Modena, in programma da venerdì 10 a domenica 12 marzo, presso il quartiere Fieristico di Viale Virgilio.

Una formula accattivante che, alla possibilità di scoprire le tante proposte degli espositori, aggiunge l’opportunità di diventare protagonisti, per una volta senza dover far ricorso a un device elettronico. Magari partecipando a un corso dedicato ai bonsai o all’ikebana, oppure cimentandosi nell’arte dell’intreccio della paglia. I più piccini potranno sporcarsi le mani prendendo parte ai laboratori sulla semina o a un divertente gioco di squadra che insegna come fare la raccolta differenziata.

Per gli amanti degli animali da non perdere Pet Expo & Show, un intero padiglione in cui si potranno ricevere dagli esperti consigli sul modo più corretto di convivere con i nostri piccoli amici e osservare da vicino altri animali meno comuni, come due bellissimi esemplari di alpaca o i simpatici suricati, piccoli roditori noti anche con l’appellativo di vedette del deserto per la particolare posizione che assumono quando controllano il territorio. Ad arricchire la manifestazione anche uno spazio, decisamente particolare, in cui si potrà fare un salto nel passato grazie a una mostra di trattori allestita con il Gruppo Amatori Trattori d’Epoca di Rovereto sulla Secchia. I visitatori potranno osservare una decina di modelli rari, tutti perfettamente funzionanti, che raccontano un pezzo importante della meccanizzazione nella lavorazione dei campi.

Wow! Modena, evento del Gruppo BolognaFiere e ModenaFiere organizzato da Multimedia Tre, andrà ad animare l’intera area coperta del quartiere fieristico: in totale 15mila metri quadrati, suddivisi in tre padiglioni. Alla ricchissima e qualificata offerta commerciale di quasi duecento espositori, si affiancano innumerevoli momenti d’interazione ideati per coinvolgere attivamente e divertire i visitatori e i loro piccoli amici.

Nello spazio di Verdi Passioni si potrà partecipare a “L’orto nel cassetto”, un curioso laboratorio durante il quale la creativa Lara Vella mostrerà come realizzare in casa uno spazio verde riciclando un vecchio contenitore in legno. Gli amanti del bonsai, tecnica giapponese che permette di coltivare veri e propri alberi in miniatura in piccoli vasi, potranno assistere a dimostrazioni di potatura e manutenzione. Ampio spazio sarà dedicato anche all’ikebana, l’arte orientale della disposizione dei fiori recisi. Gli amanti delle rose potranno ammirare antiche varietà di questo profumatissimo fiore. Chi poi vorrà scoprire alcuni mestieri del passato potrà immergersi nell’area allestita dall’Associazione Intrecci e Natura. Qui, grazie all’ abilità manuale dei suoi artigiani, si vedranno nascere, quasi per magia, borse realizzate con erbe palustri, cappelli di rafia, cesti di vimini.

Gli appassionati di insetti o i semplici curiosi potranno partecipare ai laboratori “Insetti e fiori di mille colori” e “Tardigradi, insetti, ragni, millepiedi e tanto altro: la vita in una manciata di terra” promossi dagli esperti dell’Università di Modena e Reggio Emilia, Sistema dei Musei e Orto Botanico. Grazie a un’arnia e a un formicaio didattici si potranno conoscere l’organizzazione e i segreti di preziosi insetti sociali come api e formiche. Allo sterminato e spesso sconosciuto mondo degli insetti – se ne annovera oltre un milione di specie – ci si potrà avvicinare anche visitando la mostra entomologica allestita dal Gruppo Modenese di Scienze Naturali. I più piccini potranno entrare nella “Fabbrica delle meraviglie” e costruire un segnaposto a forma di pulcino o imparare a disegnare su tovagliette magiche.

L’avventura continua nello spazio Pet Expo & Show, un’area in cui tutto è dedicato al mondo pets: cani, piccoli animali, rettili, uccelli, animali da cortile e tutti i prodotti e servizi destinati alla loro cura e al loro benessere. Nessuna vendita, nessun commercio di animali, perché Pet Expo & Show vuole diffondere la conoscenza, il rispetto, la cultura del benessere e l’amore per gli animali da compagnia e, più in generale, per tutti gli animali aiutando soprattutto i bambini ad avvicinarsi a loro nel modo più corretto.

Anche in questo ampio padiglione i visitatori potranno seguire un ricchissimo programma di dimostrazioni, laboratori, incontri didattici ed eventi. Tra questi sicuramente susciteranno l’ammirazione dei visitatori le dimostrazioni in piscina organizzate dalla Squadra Italiana Cani Salvataggio. I migliori amici dell’uomo mostreranno il loro coraggio e la capacità di svolgere l’intervento di salvataggio in perfetta sinergia con l’uomo. Due volte al giorno nel ring centrale sarà possibile avere un assaggio di alcune discipline in cui la complicità e l’empatia tra cane e proprietario verranno messe alla prova: si potrà assistere a performance di dog dance, disc dog, hoopers (specialità in cui il cane esegue un percorso ad ostacoli) e treibball (attività che consolida il rapporto cane-proprietario insegnando al cane ad interagire con dei palloni e a riportarli al conduttore nel più breve tempo possibile). Accanto ad animali con cui siamo più abituati a convivere, si potranno ammirare anche alcune mostre didattiche meno convenzionali come quella dedicata ai polli ornamentali, alle carpe koi, all’alpaca, al lama e ai piccoli roditori. Per chi sceglierà di avere incontri ravvicinati con animali che sono spesso oggetto di pregiudizi negativi, sarà possibile conoscere il mondo dei serpenti osservandone alcuni esemplari. Grazie al falconiere Daniele Cominetti si potrà vivere un’esperienza unica e conoscere biologia ed etologia degli uccelli da preda, scoprendo la storia millenaria della falconeria. L’offerta di Pet Expo & Show è ulteriormente arricchita dalle attività promosse dall’Associazione Fattorie Didattiche: tra le proposte la costruzione di una casa per gli uccellini, la realizzazione di un aquilone o di un simpatico spaventapasseri.

Da ricordare le due esposizioni amatoriali canine dedicate sia a meticci che a cani di razza. Per chi vorrà semplicemente divertirsi col proprio amico a quattro zampe ci sarà anche un talent dedicato a fido che punta a scoprire una nuova star di Tik Tok e una caccia al tesoro a tempo. Mostra trattori storici. Infine, nel terzo padiglione, i visitatori potranno osservare una decina di modelli di trattori del passato: il meno recente è un Landini del 1952 a testa calda con motore a due tempi, mentre il più raro e curioso è il Lamborghinetta costruito a Cento di Ferrara dall’azienda fondata nel primo dopoguerra da Ferruccio Lamborghini.

Il ricco menù offerto da Wow! Modena è stato presentato durante una conferenza stampa alla quale hanno preso parte Marco Momoli - Consigliere Delegato ModenaFiere, Ludovica Carla Ferrari, Assessora del Comune di Modena con deleghe a Politiche economiche, Turismo e promozione della città, Città smart, Servizi demografici; Francesco Milaneschi, Amministratore delegato Multimedia Tre e Giuliana Odone, Project Manager Wow! Modena.

“Come Multimedia Tre siamo molto contenti di poter iniziare ad operare su Modena, città dal grande potenziale anche sul piano dell’organizzazione di manifestazioni fieristiche e dal tessuto economico molto dinamico. Si tratta dell’evoluzione positiva di un rapporto di collaborazione con BolognaFiere che dura da anni. Quel che è certo è che faremo ogni sforzo per mettere a frutto la nostra lunga esperienza per ottenere il miglior risultato possibile, sia in termini qualitativi che quantitativi”  ha evidenziato Francesco Milaneschi nel suo intervento

"La Fiera di Modena, anche con questa esposizione rivolta a tutte le famiglie, continua a proporre appuntamenti in grado di attirare l'interesse degli operatori economici e dei cittadini confermando di avere un ruolo centrale per lo sviluppo e la promozione della città" ha aggiunto l’assessora Ludovica Carla Ferrari.