Gare

Consorzio del Parmigiano Reggiano affida a Casiraghi Greco&, dopo gara, la nuova campagna da 4 milioni. Probabile gara per digital e social

L'agenzia guidata da Cesare Casiraghi, che ha avuto la meglio su Gitto Battaglia 22 e Mosquito Comunicazione, si occuperà dell’advertising del Consorzio, in particolare di tv, stampa e radio, mentre per la parte digital è già in corso un restyling del sito internet, così come la creazione di un marketplace sui quali sta lavorando l’agenzia SpotView, ma non si escludono ulteriori consultazioni. Il media è gestito da Access. Oltre 20 milioni il budget 2019.

Dopo una consultazione che, come ha anticipato ADVexpress (leggi news) ha coinvolto tre agenzie creative (Mosquito Comunicazione, Gitto Battaglia 22 e Casiraghi Greco&), l'agenzia guidata da Cesare Casiraghi si aggiudica il budget per la prossima campagna di Parmigiano Reggiano, il prodotto che - con 1,4 miliardi di euro alla produzione - rappresenta il formaggio Dop più importante d’Italia per fatturato.

Per questa nuova fase della propria strategia di comunicazione, il Consorzio ha voluto coinvolgere alcuni dei migliori creativi italiani per costituire un tavolo di confronto, capace di indicare sia il brief creativo sia le direzioni di comunicazione più in linea con le recenti evoluzioni dei bisogni.

Al tavolo, come si legge nella nota del Consorzio, " ha partecipato anche Paolo Iabichino, come esperto di content e digital, portando un contributo importante nella realizzazione del “ brand manifesto “, i cui valori saranno rappresentati nella nuova campagna.

Per Parmigiano Reggiano il lavoro è stato condotto da Carlo Mangini, nuovo direttore marketing e sviluppo commerciale, e da Pietro Rovatti, brand consultant del Consorzio.

Casiraghi Greco&, guidata da Cesare Casiraghi, ha proposto un’idea creativa che valorizzerà le specificità e le distintività dei valori della marca Parmigiano Reggiano.

“Abbiamo scelto un’agenzia 100% italiana per promuovere il nostro prodotto che rappresenta un’icona del Made in Italy” – ha commentato Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio di tutela. “L’obiettivo della nuova campagna sarà quello di trasmettere ai consumatori quali sono le motivazioni dell’unicità del Parmigiano Reggiano che non è semplicemente un formaggio, ma un prodigio della natura: un prodotto che da nove secoli ha mantenuta inalterata la propria ricetta, senza prendere alcuna scorciatoia. Una lifestyle brand che è un concentrato del territorio del quale è espressione e che è un inno alla naturalità, all’artigianalità e alla biodiversità” conclude Bertinelli.

Casiraghi Greco& si occuperà dell’advertising del Consorzio Parmigiano Reggiano, in particolare di tv, stampa e radio, mentre per la parte digital è già in corso un restyling del sito internet, così come la creazione di un marketplace sui quali sta lavorando l’agenzia bolognese SpotView, ma per il digital e i social, spiega il Consorzio ad ADVexpress, non si escludono ulteriori consultazioni.

Il Consorzio ha confermato il centro media che è Address. Il budget da investire entro la fine del 2019 è pari a 4 milioni di euro mentre l'investimento complessivo in comunicazione e marketing per quest'anno, fa sapere il Consorzio, supera i 20 milioni di euro. 

L'Organismo presieduto da Nicola Bertinelli ha voluto riunire alcuni dei migliori creativi italiani in una logica di condivisione del brief per delineare le direzioni della futura comunicazione del Consorzio e non esclude la possibilità di coinvolgere in altre occasioni, per progetti ad hoc, le agenzie che hanno partecipato al tavolo.