Media

Publicis Media Italy - Sanremo 2018: 12,1 mln di telespettatori e 58.3% di share per la finale. Nel complesso per l'edizione 2018 del Festival vista da 10,9 mln di spettatori per il 52.3% di share, migliore performance dal 2005. Raccolta a 26 mln

Nella storia recente della kermesse solo Carlo Conti nel 2017, con 12,2 milioni di spettatori e 58.4% di share (leggermente più alta rispetto al 2018), era riuscito a superare la vetta del 58% di share con una finale. Ottimi notizie anche sul fronte pubblicitario: ben 5 break tra gli 8 previsti hanno visto incrementare gli ascolti rispetto all’anno precedente.

Sono stati 12,1 milioni i telespettatori sintonizzati su Rai1 per vedere la finalissima della 68esima edizione del Festival di Sanremo che ha incoronato vincitori Ermal Meta e Fabrizio Moro, interpreti del brano 'Non mi avete fatto niente'. Con la media del 58.3% di share, la finale 2018 ha messo a segno il secondo miglior risultato in termini di share dall’edizione di Pippo Baudo del 2002.

Nella storia recente della kermesse solo Carlo Conti nel 2017, con 12,2 milioni di spettatori e 58.4% di share (leggermente più alta rispetto al 2018), era riuscito a superare la vetta del 58% di share con una finale.

Tabella1

 

Tabella2

 

Una conclusione che conferma gli ottimi risultati raccolti, sera dopo sera, dal trio Baglioni-Hunziker- Favino. Dopo un esordio contro ogni previsione migliore rispetto all’anno precedente, gli ascolti hanno volato alto anche nelle puntate successive. In particolare, la quarta serata dedicata ai duetti è stata seguita da 10,1 milioni di telespettatori con il 51.1% di share, un risultato in termini di share mai così alto dall’edizione 1999 condotta da Fabio Fazio.

Nel complesso l’edizione 2018 del Festival di Sanremo è stata vista da 10,9 milioni di spettatori per il 52.3% di share, migliore performance dal 2005 e +1.6 punti in termini di share in confronto all’edizione precedente. In termini di ascolti, si registra nell’insieme un incremento del +1% rispetto al 2017, migliore performance dal 2013. Solo la seconda serata ha registrato complessivamente meno di 10 milioni di spettatori, tutte le altre hanno superato questo importante numero. Piena soddisfazione da parte della Rai, con il direttore generale Mario Orfeo che ha parlato di un Festival "indimenticabile, capace di migliorare se stesso e di battere record di ascolti serata dopo serata”.

Ottimi notizie anche sul fronte pubblicitario: ben 5 break tra gli 8 previsti hanno visto incrementare gli ascolti rispetto all’anno precedente. In particolare Sanremo 1 ha registrato nel complesso il +10% di ascolti rispetto al 2017 grazie alla spinta dell’anteprima 'Sanremo Start' (+13% rispetto al 2017). Gli ultimi 3 break (Sanremo 6, Sanremo 7 e Sanremo 8) hanno migliorato la performance 2017 rispettivamente del +8%, +10%, +8%.

Come comunicato ad ADVexpress da Rai Pubblicità, la raccolta del Festival si è attestata a oltre 26 milioni, un risultato leggermente superiore rispetto a quello dell'edizione 2017. Dall'edizione 2009, con raccolta a 15 milioni, fino ad oggi è stato un continuo crescendo, in controtendenza rispetto alla generale flessione degli investimenti pubblicitari. 

tabella3

 

Passando all’analisi social, il Festival di Claudio Baglioni ha registrato il picco più alto di interazioni proprio in occasione della serata di chiusura, sia per Facebook che per Twitter, con dati superiori rispetto all’edizione precedente.

A dimostrazione del successo social della kermesse, la pagina Facebook ha contato nel corso dell’edizione circa 100mila nuovi fan, numero in costante progressione nel corso delle serate. Favino, Annalisa e Moro sono state le keyword maggiormente ricercate. Il fenomeno in netta ascesa nel corso dell’ultima serata è stato quello delle condivisioni: di particolare successo il post con un contenuto video relativo al monologo di Pierfrancesco Favino.

Tabella4

 

Il Festival chiude con numeri da record anche per Twitter: il numero di interazioni dell’ultima serata è stato nettamente superiore sia rispetto alle serate precedenti che rispetto all’edizione del 2017. Per tutte le cinque serate della kermesse il profilo social dell’evento ha visto una crescita costante di nuovi fan. Favino, con il suo monologo, ha conquistato anche il pubblico del social network ottenendo il
risultato più alto in termini di retweet e oltre 14mila like.

Twitter

 

(In allegato l'analisi in formato pdf)

SP