Premi

Bea 2018, ecco le shortlist. Il 5 ottobre la proclamazione dei vincitori

Gli eventi che si contenderanno gli Elefantini d’Oro sono 157 su 289 iscritti (150 del Bea - Best Event Awards + 7 del Best Event Organization Awards). Numeri così elevati sono la conferma del buono stato di salute del mercato degli eventi e della live communication, di cui il Bea, giunto alla 15esima edizione, rappresenta lo specchio fedele. A decidere i vincitori sarà la giuria presieduta da Giuseppe Papa, country manager Eemea Mattel, assistito dai tre vicepresidenti Gaia Corradini (Bosch), Luca Corsi (Vorwerk Folletto) e Paola Ferrigato (UniCredit). La giuria (50 persone), composta da manager di aziende top spender in eventi e comunicazione, si riunirà il 4 ottobre in occasione del Festival Italiano degli Eventi e della Live Communication, curato quest'anno da Punk For Business, agenzia vincitrice del Bea dello scorso anno. Il 5 ottobre si terrà sarà la cerimonia di premiazione. Il tutto agli East End Studios - Studio 90 di Milano. Acquista il Pass per il Festival.

Sono uscite le shortlist del Bea 2018. Gli eventi che si contenderanno gli ambiti Elefantini d'Oro sono 157 (lo scorso anno erano 114) su 289 iscritti (176 nel 2017): 150 del Bea - Best Event Awards (108 nella precedente edizione) e 7 del Best Event Organization Awards (6 lo scorso anno).

CLICCA QUI PER LEGGERE LE SHORTLIST

Per arrivare in shortlist i progetti sono stati selezionati dalla giuria nel corso della prima sessione di valutazione online. Ogni singolo evento è stato giudicato a partire dai materiali presentati in sede di candidatura. 

Il numero elevato di eventi in shortlist è dovuto all'alta qualità dei progetti iscritti. Qualità certificata dai giurati, che, con i loro voti online, hanno consentito a 157 progetti di superare la soglia necessaria per accedere in finale.

Numeri da record: come scritto nei giorni scorsi (LEGGI NEWS) l’edizione 2018 del Bea ha registrato complessivamente 310 entries (289 riconducibili alla somma di Bea - Best Event Awards e Best Event Organization Awards), che rappresentano un +58% rispetto allo scorso anno.

Positivo è non solo il dato relativo al numero dei progetti, ma anche quello delle strutture (agenzie e aziende) che li hanno iscritti, che sale a 71, contro le 58 del 2017 e le 55 del 2016.

I numeri da record fatti registrare sono la conferma del buono stato di salute del mercato degli eventi e della live communication, che dimostra di aver vissuto un anno importante e proficuo. Mercato di cui il Bea, giunto alla quindicesima edizione, rappresenta lo specchio fedele, anche in termini di evoluzioni e tendenze. Ora ci aspettiamo una vera e propria battaglia all’ultimo voto in sede di giuria.

La fase finale di valutazione dei progetti in gara si svolgerà, come sempre, on site il 4 ottobre, nel corso della prima giornata del Festival Italiano degli Eventi e della Live Communication, manifestazione ideata e organizzata da ADC Group, che si svolgerà agli East End Studios - Studio 90 (via Mecenate, 88/A) di Milano il 4 e il 5 ottobre 2018.

All’interno della kermesse, verranno celebrati, oltre alla quindicesima edizione del Bea - Best Event Awards e alla seconda del Best Event Organization Awards, anche la terza edizione del Best Location Awards e la seconda del Best Catering Awards, quest'ultimo ha recentemente ricevuto il patrocinio della Fondazione Gualtiero Marchesi (LEGGI NEWS).

L’edizione 2018 del Festival sarà curata da Punk For Business, agenzia vincitrice del Bea dello scorso anno, con il progetto ‘Kat Von D Kaleido Studded Kiss’ per Sephora (LEGGI NEWS). A breve verrà comunicato il ricco programma di contenuti di un’edizione che sarà, per così dire, ‘punk’ (GUARDA LA VIDEOINTERVISTA).

Vi ricordiamo che per partecipare al Festival Italiano degli Eventi e della Live Communication è necessario acquistare un Delegate Pass: oggi, 31 luglio, è l’ultimo giorno per acquistare il Gold Pass a 170 euro, anziché 200 euro.

CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL PASS PER IL FESTIVAL.

A decidere i vincitori sarà la giuria presieduta da Giuseppe Papa, country manager Eemea Mattel, assistito dai tre vicepresidenti di giuria Gaia Corradini, corporate, marketing & digital communication manager Bosch, Luca Corsi, sponsorship & events manager Vorwerk Folletto, e Paola Ferrigato, group giving, events & art management UniCredit.

CLICCA QUI PER L'ELENCO COMPLETO DEI GIURATI 2018.

La giuria (50 persone) è come sempre composta da manager e professionisti di aziende top spender in eventi e comunicazione, e da rappresentanti delle associazioni del settore, confermando il posizionamento del Bea come il ‘premio assegnato dalle aziende investitrici’.

Come di consueto, le varie strutture (agenzie e/o aziende) potranno presentare live i propri progetti alla giuria, sostenendo in questo modo le diverse candidature e dando maggiore efficacia alle stesse.

La sera del 5 ottobre si terrà la cerimonia di premiazione, che ogni anno proclama i migliori eventi con la consegna degli ambiti Elefantini d'Oro.

CLICCA QUI PER L'ELENCO DEI PARTNER che collaborano alla realizzazione del Festival Italiano degli Eventi e della Live Communication 2018.

*******************************************************

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Chiara Pozzoli, chiara.pozzoli@adcgroup.it

Ilaria Scapolo, ilaria.scapolo@adcgroup.it

*******************************************************

Mario Garaffa