Evento culturale

Bea dei record, ecco i numeri dell’edizione 2018: più di 1.000 partecipanti alla due giorni, 100 giurati, 55 speaker e 17 talk. Guarda su Facebook le foto più belle della manifestazione

Numeri da far girare la testa sia sul fronte iscrizioni (310 entries, che rappresentano un +58% rispetto allo scorso anno, realizzate da 71 strutture), sia anche per quanto riguarda la ricchezza dell’offerta di contenuti, con una serie variegata di talk e workshop (17 in totale) sulle principali tendenze del settore, con la partecipazione di 55 speaker, di cui 5 internazionali. Senza contare i circa 100 giurati coinvolti e i più di 1.000 delegati che hanno affollato gli East End Studios - Studio 90 di Milano. Tutto ciò qualifica, sempre di più, il Bea Festival e il premio Bea - Best Event Awards, quest’ultimo giunto alla 15esima edizione, come i due eventi più importanti del settore della live communication, vero e proprio punto di riferimento per l’intera event industry. Rivivi le emozioni del Bea 2018: guarda sulla pagina Facebook di ADC Group le foto più belle della manifestazione.

Si è abbassato il sipario sul Bea - Festival Italiano degli Eventi e della Live Communication 2018, manifestazione ideata e organizzata da ADC Group, andata in scena il 4 e il 5 ottobre agli East End Studios - Studio 90 di Milano. La kermesse, quest’anno powered by Punk For Business, ha ottenuto anche il supporto del Comune di Milano, che ha concesso il suo patrocinio (leggi news).

A vincere il primo premio del Bea - Best Event Awards 2018 è stata l’agenzia Next Group con l’evento ‘Ferrari Portofino - Open up to a new breed’ per il cliente Ferrari (LEGGI NEWS) per conoscere tutti i vincitori e GUARDA IL VIDEO della cerimonia di premiazione).

Per rivivere le emozioni della cerimonia, condotta dallo showman Marco Maccarini, e degli altri momenti importanti della manifestazione, guarda una selezione di FOTO sulla PAGINA FACEBOOK DI ADC GROUP.

Quello di quest’anno è stato un vero e proprio ‘Bea dei record’ da tutti i punti di vista, a cominciare dal numero di iscrizioni: nel complesso il Bea 2018 ha registrato 310 entries (289 riconducibili alla somma di Bea - Best Event Awards e Best Event Organization Awards), che rappresentano un +58% rispetto al dato dello scorso anno (LEGGI NEWS). Progetti iscritti da 71 strutture (agenzie e aziende), contro le 58 del 2017 e le 55 del 2016.

Gli eventi entrati in shortlist che si sono contesi gli ambiti Elefantini d’Oro sono stati 157 (lo scorso anno erano 114): 150 del Bea - Best Event Awards (108 nella precedente edizione) e 7 del Best Event Organization Awards (6 lo scorso anno), LEGGI NEWS.

All'interno della kermesse sono stati celebrati la quindicesima edizione del Bea - Best Event Awards, la terza del Best Location Awards, la seconda del Best Event Organization Awards e la seconda del Best Catering Awards; quest'ultimo premio ha ricevuto il patrocinio della Fondazione Gualtiero Marchesi (LEGGI NEWS) e di Food for Good.

Ma ‘Bea dei record’ anche per quanto riguarda la ricchezza dell’offerta di contenuti, con una serie variegata di talk e workshop (17 in totale) sulle principali tendenze del settore (LEGGI NEWS)​, con la partecipazione di circa 55 speaker, di cui 5 internazionali.

Da annoverare anche i circa 100 giurati, che hanno partecipato alle sessioni di giuria, più di 50 per il Bea - Best Event Awards e per il Best Event Organization Awards, capitanati dal presidente Giuseppe Papa (LEGGI NEWS), country manager Eemea Mattel.

Giuria come sempre composta da manager e professionisti di aziende top spender in eventi e comunicazione, e da rappresentanti delle associazioni del settore, confermando il posizionamento del Bea come il ‘premio assegnato dalle aziende investitrici’.

Da aggiungere anche i circa 30 giurati del Best Location Awards, guidati dal presidente Silvia Pozzi, project office manager Gruppo Gattinoni

Tra le novità dell’edizione 2018 del Bea Festival c’è stato il debutto della Giuria Media (LEGGI NEWS), composta (16 membri) da giornalisti dei settori comunicazione, economia e lifestyle, e da responsabili di marketing ed eventi dei più importanti gruppi editoriali italiani. A coordinare i lavori di questa giuria, in qualità di presidente, dal noto speaker radiofonico Filippo Solibello, conduttore del programma Caterpillar AM, nonché direttore artistico e ideatore, insieme a Punk For Business, di Radio City Milano, il festival internazionale della radiofonia (LEGGI NEWS).

Per concludere il dato probabilmente più importante: gli oltre 1.000 delegati che, nel corso della due giorni, hanno affollato gli East End Studios - Studio 90 di Milano. Siete stati voi, con la vostra partecipazione, che avete reso indimenticabile (anche) questa edizione del Bea Festival. 

Mario Garaffa

 

*********************************************************************************

BEA FESTIVAL - PARTNER 

Il Festival Italiano degli Eventi e della Live Communication è un evento organizzato da ADC Group

POWERED BY

Punk For Business: ideazione creativa

SPONSOR

Loretoprint: stampe

MAIN PARTNER

Clonwerk: regia

Digivents: app e accrediti

East End Studios: location

Milano Music Consulting: artisti e intrattenimento

New Light: audio e luci

Speciallab: personale e hostess

Sts Communication: video

PARTNER TECNICI

Ba Booth Italia: photobooth

Balsamo: transfer

Coca-Cola Hbc Italia: beverage

Fondazione Birra Moretti: beverage

Galotto: layher

Giò Forma: architetto - progetto palco

Joy Project: effetti speciali

Kimbo: beverage

Laser Entertainment: effetti speciali

Lem International - Silentsystem: cuffie wireless

Modo Rent e Modo Eventi: arredi

MyVote.it: sistema di votazione

nEmoGruppo Architetti: architetto - sale e area expo

Neverest: contributi video

Novital: muletti

Primo Round: social media agency

Souldesigner: selfiebot

Tensotend: tensotrutture

PATROCINIO BEST CATERING AWARDS

Fondazione Gualtiero Marchesi

Food for Good