Evento educational

Bea Educational 2019: una grande giornata dedicata alla formazione e all’aggiornamento per tutti i professionisti della event and live communication industry. La parola ai protagonisti. Guarda il video

Concluso l’evento organizzato da ADC Group, svoltosi a Roma presso la Residenza di Ripetta. Un'occasione unica di incontro per le agenzie, i partner e le aziende che operano e investono nel settore degli eventi. L’appuntamento ha confermato e rafforzato il ruolo di ADC Group, società che agisce come una vera e propria piattaforma di business per far incontrare domanda e offerta del mercato della comunicazione e degli eventi. Sul palco si sono susseguiti gli interventi di Salvatore Sagone (ADC Group) e Marco Jannarelli (Next Group), Cosimo Finzi (AstraRicerche), Andrea Guanci (Msc Crociere), Luca Di Mola (Bmw Italia), Massimiliano Palumbo (Ibm), Dario Giulitti (Nastro Azzurro), Mariano Tredicini (Tim), Luca Bassetto (Fma Hub), Davide Brunetti (National Geographic Partners - Fox), Serena Sorana (Faber). Nel pomeriggio si è tenuto il format ‘e20 Relational Business’ (appuntamenti one-to-one).

Grande successo per il Bea Educational 2019, giornata organizzata da ADC Group interamente dedicata alla formazione e all’aggiornamento per tutti i professionisti della event and live communication industry. L’evento si è svolto mercoledì 10 luglio 2019, come sempre a Roma, presso la Residenza di Ripetta (via di Ripetta, 231).

Clicca sull'immagine in alto per guardare il video della giornata.

È stata un'occasione unica di incontro per le agenzie, i partner e le aziende che operano e investono nel settore degli eventi. L’appuntamento ha confermato e rafforzato il ruolo di ADC Group, società che agisce come una vera e propria piattaforma di business per far incontrare domanda e offerta del mercato della comunicazione e degli eventi.

Il Bea Educational si configura, infatti, come un momento imperdibile per i professionisti del mondo degli eventi e della comunicazione: event manager, marketing manager, responsabili comunicazione, rappresentanti di agenzie, fornitori di servizi e creativi interessati ad approfondire, in un'unica giornata, le tematiche più attuali del settore.

I lavori della mattina hanno fatto leva su un'alternanza di interventi di grandi aziende e agenzie, che hanno presentato il loro approccio agli eventi e alla comunicazione, attraverso il racconto di interessanti case history.

A fare gli onori di casa è stato, ovviamente, Salvatore Sagone, presidente di ADC Group, il quale ha presentato le novità e le principali iniziative di ADC Group, a cominciare dalla nascita della Live Communication Week (LEGGI NEWS), un grande evento, che si terrà a Milano dal 26 al 30 novembre 2019, per celebrare la creatività e le innovazioni che stanno ridisegnando il settore, in una città, come il capoluogo lombardo, sempre più capitale degli eventi, grazie anche alla vittoria nell’assegnazione delle Olimpiadi Invernali del 2026 (LEGGI NEWS). Olimpiadi che rappresentano una grande opportunità per il sistema-Paese e che genereranno ricadute positive sul Pil per 2,3 miliardi (LEGGI NEWS).

La Live Communication Week 2019 è powered by Next Group, agenzia vincitrice del Bea - Best Event Awards dello scorso anno, guidata dal presidente Marco Jannarelli, che ha illustrato al pubblico il concept creativo della kermesse. “Il nostro punto di partenza - ha spiegato Jannarelli - è stato quello di presentare e rappresentare il mondo degli eventi come un ecosistema, una creatura vivente che cresce scambiando energia e sostanze con l'ambiente esterno”. Il naming ideato da Next Group è ‘The Nature of Events’: un’identità chiara, immediata e facilmente comprensibile, capace di includere diverse interpretazioni e pronta ad affrontare diversi punti di vista, declinata con un'immagine potente, di impatto, colorata e bio-morfica. Inoltre, come spiegato dal presidente dell’agenzia, anche il format dei workshop, che si svolgeranno durante l’evento, prevede l’individuazione di una corrispondenza creativa tra nomi di fenomeni e proprietà naturali e il mondo degli eventi. L’obiettivo è creare un confronto sulla natura degli eventi in termini di pensierostrategia e creatività.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO DEDICATO AGLI SPEECH DI SAGONE E JANNARELLI.

IL MONITOR SUL MERCATO DEGLI EVENTI IN ITALIA

Puntuale come in ogni Bea Educational, Cosimo Finzi, direttore di AstraRicerche, ha illustrato ai rappresentanti del mercato romano una sintesi dei risultati dell’ultimo 'Monitor sul Mercato degli Eventi in Italia' (2018), indagine realizzata da AstraRicerche per ADC Group, giunta alla 14esima edizione.

Come ha spiegato da Finzi, il dato più importante è quello di una continua crescita del mercato degli eventi che, per il quinto anno consecutivo, ha registrato una chiusura in territorio positivo con un incremento degli investimenti in eventi del +3,8% (+2,1% nel 2017), per un mercato che vale 884 milioni di euro. Inoltre, stando sempre alle stime di AstraRicerche, per mercato degli eventi italiano si prospetta, entro i prossimi due anni, una crescita complessiva del +11%, sfiorando il miliardo con 979 milioni di euro.

Eventi e live communication, dunque, continuano a dare grandi soddisfazioni, e lo si nota anche da altri indicatori relativi al settore. Cresce, infatti, la percentuale delle aziende che investono in eventi più del 20% sul totale degli investimenti in comunicazione (che si attesta al 41,7% contro il 38% del 2017), così come cresce la percentuale delle aziende che, nonostante abbia già investito l’anno precedente, ha deciso di aumentare gli investimenti nel settore (28% rispetto al 24% del 2017) e prevede di farlo anche nei prossimi due anni (27,7%).

Dal Monitor è emerso inoltre che l’evento è una parte fondamentale della cultura e del media mix delle aziende (82,7% e 78,5%). La necessità di comunicare è alla base dell’organizzazione di ogni evento: “Oltre il 90% degli intervistati - ha spiega Finzi - pianifica gli eventi allo scopo di comunicare in modo diretto con il target, puntando a un ricordo più elevato per qualità e durata”.

I PROTAGONISTI

Ma non finisce qui. Il Bea Educational ha visto un susseguirsi di interventi di altissimo livello. Sulle pagine di e20express abbiamo dedicato un articolo a ciascun speech. Per facilitarvi nel percorso di lettura, nelle righe che seguono vi proponiamo i link diretti ai vari pezzi.

- Andrea Guanci, marketing director Msc Crociere: “L’obiettivo? Accompagnare tutto il customer journey dei nostri clienti, facendoli diventare i nostri ambassador”.

Non solo durante l’experience della crociera, ma anche nel ‘prima’ e nel ‘dopo’. MSC Crociere rimappa il customer journey del target per inserirlo in un contesto sempre più immersivo, supportato dalla Virtual Reality.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA NEWS DEDICATA.

- Luca Di Mola, experiential marketing manager Bmw Italia: “BMW e Venezia, la cultura passa attraverso una comunicazione olistica”.

Dal 2018 al 2020 il brand di automotive ha sposato una serie di attività che scandiscono il calendario di appuntamenti veneziano. Un progetto per regalare esperienze di ‘vissuto’ sul territorio, dal Salone Nautico al Carnevale di Venezia 2020.

Nel corso dell'intervento di Bmw è intervenuta anche Francesca Della Rosa del team Experiential Marketing dell'azienda.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA NEWS DEDICATA.

- Massimiliano Palumbo, digital brand sales manager Ibm: “Dall’intelligenza artificiale alle infrastrutture tecnologiche, fino alla cultura digitale, sostenibilità e benessere. Tutto questo è il Think Summit”.

Il Digital Brand Sales Manager della società ha raccontato il Think Summit, evento organizzato a giugno a Milano che ha visto protagonisti intelligenza artificiale, blockchain, internet of things e cyber security, ma anche sostenibilità, food, benessere, cultura digitale. Inoltre, ha presentato una serie di iniziative, tra cui la campagna "Plastic Bank", volta a diminuire la povertà e a ripulire le spiagge, e l'app Patch AI, realizzata per aiutare i pazienti a prendere la terapia medica.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA NEWS DEDICATA.

- Dario Giulitti, international & no alcohol brands marketing manager Nastro Azzurro: “Una piattaforma a 360 gradi per incrementare il percepito premium del brand”.

Creare esperienze di valore per un target preciso. Nastro Azzurro punta dritto all’obiettivo costruendo un progetto ad hoc che si declina su differenti touchpoint per coinvolgere clienti e consumatori. La macchina organizzativa è già al lavoro per il 2020.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA NEWS DEDICATA.

- Mariano Tredicini, head of social communication & Tim Data Room Tim: “Approcciare gli eventi attraverso una strategia data driven”.

I dati quantitativi non bastano più per Tim, che oggi fa molto di più per conoscere i suoi clienti. Eventi e attività creati su misura per il target dove i numeri schizzano alle stelle grazie a proposte plasmate sui desideri dei consumatori.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA NEWS DEDICATA.

- Luca Bassetto, Ceo Fma Hub: “Il digitale protagonista assoluto del mondo degli eventi”.

In occasione della kermesse organizzata da ADC Group a Roma, è intervenuto il Ceo dell’agenzia specializzata in live communication, content e instore promotion che ha presentato due case history in cui prevale l’utilizzo e l’importanza del digitale. Durante la Formula E, i partecipanti hanno potuto vivere l’esperienza della mobilità elettrica in realtà aumentata. Inoltre, per Mercedes, la realtà romana ha realizzato un evento per 1200 concessionari italiani: tra le attività, i partecipanti hanno assistito alla presentazione di un’automobile, senza averla fisicamente in store.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA NEWS DEDICATA.

- Davide Brunetti, commercial & marketing director National Geographic PartnersFox Networks Group Italy: “Entertainment, ma sempre con uno scopo”.

Il National Geographic Festival delle Scienze di Roma è uno degli eventi attraverso i quali NG riesce ad esprimere al meglio i propri obiettivi: un appuntamento educativo e informativo, dove, quest’anno, per la prima volta si è eliminato l’utilizzo della plastica monouso, in linea con la campagna di sensibilizzazione ‘Planet or plastic?’ avviata due anni e mezzo fa.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA NEWS DEDICATA.

- Serena Sorana, brand communication manager Faber: "La nostra mission è offrire prodotti di qualità, tecnologici ed efficienti".

L’iniziativa di ADC Group è stata l’occasione per presentare le novità dell’azienda marchigiana specializzata nella produzione di cappe da cucina. Durante il Fuorisalone, è stato mostrato in anteprima il nuovo portale che sarà online da settembre: all'interno, la visualizzazione 3D, l'utilizzo della realtà aumentata e il download 3D, destinato ad architetti e designer.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA NEWS DEDICATA.

E20 RELATIONAL BUSINESS

All’interno della cornice del Bea Educational, nel corso del pomeriggio si è tenuto il format 'e20 Relational Business', dedicato all’incontro (appuntamenti one-to-one) tra domanda e offerta del mondo della comunicazione e degli eventi, una preziosa opportunità di networking per tutti i partecipanti.

Attraverso un collaudato meccanismo di appuntamenti one-to-one, programmati su una preselezione esclusiva e mirata, i principali operatori hanno potuto incontrare le aziende, le agenzie e i professionisti più qualificati del settore. Ogni partecipante ha avuto a disposizione un’agenda di incontri costruita in base alle preferenze espresse.

Aziende: AdR Mobility, American Express, Birra Peroni, Bmw Italia, Faber, Ibm, Lottomatica, Mediolanum Banca, Open Fiber, Reale Mutua Assicurazioni, Tetrapak, Tim, Unicredit.

CLUB DEGLI EVENTI E DELLA LIVE COMMUNICATION

La trasferta romana per il Bea Educational è stata l'occasione per realizzare una riunione del Club degli Eventi e della Live Communication presso i suggestivi Studi di Cinecittà.

Il Club è diventato, nel corso di questi tre anni, un vero e proprio riferimento per il mercato. Nell'ambito delle sue attività, il Club, che al momento raggruppa una quarantina tra le principali agenzie di eventi italiane, sta portando avanti una consistente attività di advocacy a favore di tutto il comparto.

Il Club favorisce la costruzione di un dialogo costante e trasparente tra agenzie aziende, valorizzando il ‘gioco di squadra’ necessario per garantire la buona riuscita e la massima efficacia degli eventi e dei progetti di live communication.

In particolare, il Club fornisce una certificazione di qualità per le agenzie e si configura come un vero e proprio hub aperto per favorire le relazioni tra agenzie e aziende. 

MG

***********************************************

BEA EDUCATIONAL 2019

Main Partner:

Residenza di Ripetta: location - www.residenzadiripetta.com

Technical Partner:

Sinergica: grafiche - www.sinergicasrl.com

360 Agency: fornitura di personale - www.360agency.it

Digivents: sistema di accredito - www.digivents.com

Gruppo Planet: audio/video - www.gruppoplanet.com