Sponsorizzazioni

BMW Italia rinnova la partnership con La Milanesiana anche nel 2021. L’Art Car di Esther Mahlangu in mostra al BMW Milano Urban Store di via De Amicis

La XXII edizione della kermesse avrà come tema “Il Progresso”. L’Art Car realizzata nel 1991 dall’artista sudafricana sarà esposta dal 29 giugno al 9 luglio. Nei giorni 29-30 giugno e 1-2 luglio sempre allo Urban Store si svolgeranno quattro incontri dedicati a “La velocità delle arti”

BMW Italia è main partner de La Milanesiana 2021la cui ventiduesima edizione avrà come tema “Il Progresso” e si svolgerà a partire dal 13 giugno prossimo, toccando 25 città che ospiteranno oltre 65 incontri, più di 150 ospiti italiani e internazionali, 10 mostre (leggi news).

La conferma della partnership di BMW Italia con La Milanesiana arriva in un anno molto particolare per il BMW Group, che proprio nel 2021 celebra 50 anni di impegno culturale in tutto il mondo.

“Nel 1971, esattamente 50 anni fa, iniziava il nostro impegno culturale a livello mondiale, commissionando tre dipinti all’artista Gerhard Richter. – ha sottolineato Massimiliano Di Silvestre, Presidente e Amministratore Delegato di BMWItalia, intervenendo durante la conferenza stampa di presentazione de La Milanesiana – Da allora sono state avviate più di un centinaio di iniziative culturali da parte delBMW Group nel campo dell'arte moderna e contemporanea, della musica classica, del jazz, così come nell'architettura e nel design. Analogamente, nel corso di oltre 50 anni di presenza sul mercato italiano, BMW Italia è stata al fianco di moltissime istituzioni come il Teatro alla Scala, il FAI, la Triennale di Milano, il Teatro dell’Opera, Fondazione Prada, la Quadriennale d’arte, il Festival Internazionale del cinema di Roma e molto altro ancora.”

“In uno scenario macroeconomico difficile a causa della pandemia che ha colpito il mondo a partire da inizio 2020, noi abbiamo confermato il nostro impegno e i progetti avviati. – ha proseguito Di Silvestre – L’impegno culturale, infatti, è una parte fondamentale del nostro programma di responsabilità sociale d’impresa, che abbiamo chiamato SpecialMente, e riteniamo che sia un dovere per un’azienda leader come la nostra, restituire parte del successo che il mercato ci riconosce alla società in cui operiamo. La corporate citizenship e il dialogo interculturale sono elementi costitutivi della nostra strategia e del nostro modo di stare sul mercato e agire nella società. La libertà creativa incondizionata e le cooperazioni sostenibili e a lungo termine sono essenziali per dar vita ad una vera partnership nel campo culturale. L'esperienza condivisa, il contatto umano e la conoscenza permettono un'interazione che va al di là della mera sponsorizzazione e rappresenta il valore aggiunto che noi cerchiamo di apportare in tutte le iniziative che attiviamo nel nostro Paese.”

Come già in passato, il BMW Milano Urban Store di via De Amicis ospiterà momenti significativi dell’evento e sarà il luogo privilegiato di una delle mostre in programma

Dal 29 giugno al 9 luglio al BMW Milano Urban Store sarà in mostra la BMW 525i realizzata nel 1991 da Esther Mahlangu. Trent’anni fa l’artista sudafricana, prima donna a realizzare una Art Car per la collezione BMW, ha utilizzato le tecniche pittoriche dell’arte Ndebele della sua tradizione applicandole ad un oggetto di tecnologia contemporanea, realizzando un’opera suggestiva e affascinante. 

Nei giorni 29-30 giugno e 1-2 luglio, sempre allo Urban Store di BMW Milano, si svolgeranno quattro incontri dedicati a “La velocità delle arti” con protagonisti del mondo della scienza, della musica e della letteratura:

Martedì 29 giugno ore 17:00: La velocità delle arti. La scienza

Letture e dialogo con Giorgio Palù (Presidente AIFA), Eliana Liotta, Massimo Clementi, Fabrizio Gatti, Gianpaolo Donzelli; introduce e coordina Sara Chiappori.

Mercoledì 29 giugno ore 17:00: La velocità delle arti. La musica /1

Conversazione e musica in occasione dei trent’anni dei Modena City Ramblers. Introduce e coordina Matteo Cruccu. 

Giovedì 1° luglio ore 17:00: La velocità delle arti. La musica /2

Dialogo di Enrico Ruggeri con Matteo Cruccu. Concerto di Michele Sganga.

Venerdì 2 luglio ore 17:00: La velocità delle arti. La musica e la scrittura

Conversazione e musica di Pacifico con Enzo Gentile.