Sponsorizzazioni

Peroni rinnova la collaborazione con gli Azzurri e le Azzurre di calcio e rugby

Il marchio si lega allo sport in modo naturale, sposandone i valori fondamentali. E' la birra che unisce gli italiani e li accompagna nei momenti di celebrazione, anche sportivi, sostenendo il mondo del calcio e del rugby maschile e femminile attraverso le partnership con la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) e la Federazione Italiana Rugby (FIR).

Peroni è la birra che unisce gli italiani e li accompagna nei momenti di celebrazione, anche sportivi, sostenendo il mondo del calcio e del rugby maschile e femminile attraverso le partnership con la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) e la Federazione Italiana Rugby (FIR). Peroni si lega allo sport in modo naturale, sposandone i valori fondamentali, perché Peroni, come la maglia della Nazionale, è la birra che riesce ad unire tutti, superando ogni differenza, mettendo tutti d’accordo.

Non è un caso che Peroni abbia una lunga storia di supporto al rugby e alla sua federazione: lo sport della palla ovale porta in vita quei valori fondamentali di unione e inclusione che Peroni oggi esplicita nel suo volere unire gli italiani al di là di ogni differenza. I due partner celebrano insieme tutto questo: brindare alla competizione al di là del risultato o della fede sportiva, unire e condividere il piacere di stare insieme.

La partnership tra la Federazione Italiana Rugby e Peroni ha avuto nel tempo, anche il ruolo di sostenere questo sport e introdurlo in una fascia sempre più ampia di grande pubblico attraverso attività ed eventi che sono diventati appuntamenti fissi molto attesi da tifosi e non.

Ne è un esempio il Peroni Terzo Tempo Village, un momento di unione sportiva dove, sulla scia della tradizione del rugby, i tifosi si incontrano e brindano al di là del risultato e delle differenze sottolineando i valori positivi e sani di questo sport.

“Il rugby è uno sport che comincia e finisce in campo. Si affronta l’avversario, non un nemico, e fuori dal campo si condivide il terzo tempo per ricordare i valori di rispetto, lealtà, gioco di squadra, determinazione e passione che animano da sempre il gioco del rugby”, afferma Martin Castrogiovanni  ex pilone della Nazionale italiana di rugby intervenuto all’evento di rilancio di Peroni.

E quegli stessi valori che animano il Terzo Tempo, Peroni li applica anche alla rinnovata partnership con FIGC con l’intento di portare questo momento di celebrazione anche nel mondo del calcio.

“Credo che il Terzo Tempo ci dovrebbe essere in tutti gli sport. Penso ad atleti e tifosi insieme a fine partita andare oltre le differenze. Creerebbe armonia e gioia ed è ciò che veramente l’evento sportivo deve essere: festa, emozione e felicità”, afferma Milena Bertolini, CT della Nazionale Femminile di calcio intervenendo all’evento di rilancio di Peroni.

La storia di Peroni e la storia della Nazionale Italiana di Calcio sono legate a doppio filo: il marchio storico di birra torna ora ad essere partner delle Nazionali Italiane di Calcio fino al 2022. Lo fa con un entusiasmo ancora maggiore perché sostiene il carattere di inclusività e unione che fa parte del suo DNA. Perché Peroni ci unisce oltre ogni differenza calcistica e non, oltre ogni stereotipo, sotto un’unica bandiera che è quella di tutte le Nazionali Italiane maschili e femminili.

“Come CT della Nazionale sento una grande responsabilità perché rappresento tutta l’Italia e soprattutto la nostra Italia. Un’Italia dove regnano i campanili e la maglia azzurra ha questa magia di unire tutti. Per la nostra nazione, per me e per chiunque indossi quella maglia e giochi per lei, è una grande responsabilità che però inevitabilmente portiamo con un grandissimo orgoglio” continua Milena Bertolini.

“Peroni ci unisce oltre ogni differenza sportiva e non, oltre ogni stereotipo, sotto un’unica bandiera che è quella dell’Italia” dice Pierluigi Quattrini, Sponsorship & Events Manager di Peroni. “Nel tifo alle Nazionali siamo tutti uniti e non esistono avversari. Noi crediamo molto in questo valore ed è per questo che fin da subito abbiamo voluto portarlo in vita attraverso il Peroni Terzo Tempo. E, perché no, ci piacerebbe estendere questo momento di condivisione e celebrazione anche al mondo del calcio”.

Tifare la Nazionale, che sia rugby o calcio, significa essere uniti sotto un’unica bandiera, significa emozionarsi per un obiettivo comune e condividere momenti di trepidazione e gioia. Tutti insieme, al di là di ogni differenza. Questo guida Peroni nel nuovo percorso di collaborazione con gli Azzurri e le Azzurre di calcio e rugby.