Mercato

Digital Dust affianca Pinko per l’opening del maxi store a New York

L'agenzia, insieme al suo partner americano Scout Digital, è responsabile di tutte le fasi dell’progetto, che prevede dedicate campagne di Digital Pr e mirate attività di Ufficio Stampa con l’obiettivo di comunicare l’apertura del nuovo flagship e creare buzz online. Le attività di Influencer Marketing prevedono numerosi di appuntamenti con talent che, in total look del brand. Parallelamente, si svolgeranno anche delle attività di giveaway che permetteranno ad alcune fortunate followers di vincere delle gift cards da spendere presso lo store di NYC.

Pinko guarda oltreoceano e affida a Digital Dust, agenzia di comunicazione specializzata nel mondo digital, il coordinamento delle attività di PR e Influencer Marketing in occasione dell’apertura del nuovo pop-up shop a New York.

Digital Dust, insieme al suo partner americano Scout Digital, è responsabile di tutte le fasi dell’progetto, che prevede dedicate campagne di Digital Pr e mirate attività di Ufficio Stampa con l’obiettivo di comunicare l’apertura del nuovo flagship e creare buzz online.

Il Pop-Up Store, che ha aperto le sue porte il 28 aprile nella location di 143, Spring Street a SoHo, è diventata rapidamente meta di fashion journalist, digital talent e appassionati di moda che hanno potuto ammirare le collezioni del brand e il nuovo negozio dal sapore pop.

Le attività di Influencer Marketing prevedono numerosi di appuntamenti con talent che, in total look Pinko, si recano allo store per mostrare ai loro follower, la nuova splendida location e i loro capi preferiti del brand. Selezionate talent, inoltre, saranno ospiti di alcune live session di vendita sulla piattaforma ShopShops dove mostreranno – e potranno vendere in prima persona – una serie di capi e accessori Pinko presenti in store.

Parallelamente, si svolgeranno anche delle attività di giveaway che permetteranno ad alcune fortunate followers di vincere delle gift cards da spendere presso lo store di NYC, con l’obiettivo di generare foot traffic in store. Pinko si affida all’expertise di Digital Dust, che vanta tra i suoi clienti in ambito fashion Duvetica, Gruppo Giorgio Armani, Kering, Lorena Antoniazzi, Liu Jo, Luisa Spagnoli, LVMH, Missoni, Moschino, Safilo, Seventy Venezia, Pink Memories, Prada Group e Yoox Net-a-Porter Group. Per m