Poltrone

Adecco Italia: Angelo Lo Vecchio assume il ruolo di Amministratore Delegato

Lo Vecchio riporterà direttamente a Christophe Catoir e si concentrerà sulla galvanizzazione dei talenti dell'azienda in Italia e sull'espansione delle sinergie internazionali.

Adecco annuncia che Angelo Lo Vecchio assumerà il ruolo di Amministratore Delegato di Adecco Italia a partire dal 1° maggio 2024. Dopo oltre due decenni di fruttuosa collaborazione, Andrea Malacrida, ex Country Manager di Adecco Italia, lascerà il Gruppo Adecco per intraprendere nuove sfide.

Angelo è entrato in Adecco nel 2001 e ha ricoperto numerosi ruoli in tre continenti. Dopo aver trascorso 12 anni in Italia (l'ultimo come Managing Director di Adecco Staffing) ha assunto la carica di Country Manager per Adecco India nel 2014. Dal 2018 è alla guida della regione Est Europa, Medio Oriente e Nord Africa. Negli ultimi 6 anni, ha svolto un ruolo fondamentale nel potenziamento dei servizi Adecco in 18 paesi. Ha guidato diversi team di oltre 20 nazionalità, favorendone la crescita e il successo.

Con una vasta esperienza di leadership internazionale, Angelo si concentrerà sulla galvanizzazione dei talenti di Adecco in Italia e sull'espansione delle sinergie internazionali, mantenendo i clienti al centro della strategia dell’azienda. Lo Vecchio lavorerà a Milano e nel suo nuovo ruolo riporterà direttamente a Christophe Catoir, Presidente Adecco GBU. Continuerà, inoltre, a essere parte integrante del Leadership Team Globale di Adecco GBU.

"Le nostre attività in Italia sono state fonte di vera ispirazione per la nostra comunità globale di Adecco. La leadership è fondamentale per costruire il futuro del lavoro e la nomina di un leader come Angelo è una chiara testimonianza della nostra ambizione di continuare sulla strada per realizzare il nostro motto, “make the future work for everyone”.  Siamo impegnati a lungo termine sul mercato italiano e questo è un passo verso la costruzione delle basi per iniziare a servire oggi i clienti di domani” – ha dichiarato Christophe Catoir, Presidente Adecco GBU.

"È un grande onore guidare Adecco Italia, il secondo Paese più grande del Gruppo, dopo quasi 9 anni di esperienza globale. La nostra attenzione al capitale umano deve rimanere fondamentale nel difficile mondo di oggi e dobbiamo garantire che il talento sia alla base del nostro progresso" - ha dichiarato Angelo Lo Vecchio.