Poltrone

Silvia Cazzaniga promossa Head of Operations in Grey Italia. Per l'agenzia bilancio positivo nei primi sei mesi dell'anno

La professionista, attualmente Head of Account Department, assume il nuovo ruolo con responsabilità di coordinamento e supervisione delle attività dei diversi reparti dell’agenzia. Nel primo semestre la sigla è cresciuta grazie a importanti clienti come la conferma del budget Mediaset per i prossimi tre anni, l’inizio della collaborazione con Edison, le gare vinte per il lancio in Italia di OlyBet.tv, per il debutto in comunicazione dell’integratore Acutil Fosforo di Angelini Pharma, per il social media management di Honda Motor Europe Italia e infine per il progetto di sensibilizzazione sulla vaccinazione per l’Herpes Zoster promosso da GSK.

Silvia Cazzaniga, attualmente Head of Account Department in Grey, viene promossa al ruolo di
Head of Operations con responsabilità di coordinamento e supervisione delle attività dei diversi
reparti dell’agenzia.
 
Cazzaniga ha iniziato la sua carriera come Project Manager in Giunti Multimedia, per poi approdare nel mondo dell’advertising prima in Grey Interactive e poi in Red Cell. È arrivata nella sua attuale agenzia nel 2006, quando ancora si chiamava 1861united, dove negli anni ha gestito la direzione clienti di diversi conti domestici e internazionali come Alfa Romeo, IKEA, Costa Crociere, Vodafone.
Nel 2017 è diventata Head of Account Department con responsabilità sulle risorse e i processi relativi alla gestione dei clienti e alle attività di new business.

Marta di Girolamo

“Silvia è una figura chiave all’interno del Leadership Team di Grey”, commenta il CEO Marta Di
Girolamo (nella foto). 
“Conosce questa agenzia da lungo tempo, ne ha vissuto le molte fasi e i momenti cruciali di trasformazione - dalla fusione di 1861united e Grey Milano fino all’ingresso in AKQA Group. Negli anni ha giocato un ruolo importante nella ridefinizione dei processi interni, nella gestione dei diversi conti e nell’acquisizione di new business, oltre che nell’evoluzione delle relazioni con i nostri interlocutori internazionali e con le diverse società operative all’interno del Gruppo WPP, soprattutto a seguito del nostro ingresso nel Campus. Quello a Head of Operations è un passaggio più che meritato: per me è un piacere anche a livello personale riconoscere a Silvia questo nuovo ruolo, per il quale le faccio le mie congratulazioni e il mio più sincero in bocca al lupo”.
 
“Ringrazio Marta e il board di Grey per questa opportunità”, commenta Silvia Cazzaniga. “Un
riconoscimento che è frutto di un percorso reso possibile anche da un ambiente nel quale ho potuto sempre esprimermi, confrontarmi e crescere. Avverto la responsabilità che comporta il nuovo ruolo in un settore dinamico e in continuo cambiamento e affronto la sfida con grande entusiasmo, felice di farlo con un gruppo di lavoro davvero speciale”.

La promozione di Silvia Cazzaniga giunge al termine di un primo semestre 2022 particolarmente
positivo per Grey. 
Alla conferma del budget di Mediaset per i prossimi tre anni, celebrata alla fine del 2021, è seguito
l’inizio della collaborazione con Edison per tutte le attività di comunicazione relative al Corporate, alla Comunicazione Interna e ai Servizi di Efficienza Energetica e Ambientali di Edison Next, così come per le attività legate a Edison Energia, con il recente lancio del nuovo format con Nicola Savino. Sono seguite le assegnazioni delle gare per il lancio in Italia di OlyBet.tv, per il lancio in
comunicazione dell’integratore Acutil Fosforo di Angelini Pharma, per il social media management di Honda Motor Europe Italia e infine per il progetto di sensibilizzazione sulla vaccinazione per l’Herpes Zoster promosso da GSK. 

 
“L’ingresso di nuovi clienti è solo uno dei motivi di soddisfazione per i primi sei mesi dell’anno”,
continua Marta Di Girolamo. “Il consolidamento e la crescita della relazione con le aziende che ci
hanno scelto in passato restano la nostra priorità e da gennaio ad oggi abbiamo raggiunto importanti risultati su diversi fronti. Grey è il più piccolo dei network internazionali in Italia: abbiamo le spalle larghe di una società con uffici in tutto il mondo e al contempo la testa e le gambe agili di un’agenzia di meno di 50 persone. Francesco Bozza ed io per primi siamo coinvolti più di quanto non potremmo fare in una struttura di dimensioni più ampie nella gestione dei progetti piccoli e grandi dei nostri clienti”.

“Il bilancio di questa prima metà d’anno è particolarmente positivo anche per un altro aspetto”,
aggiunge Francesco Bozza, Chief Creative Officer di Grey. “Abbiamo accolto diverse nuove risorse
in tutti i reparti e siamo felici di affrontare il secondo semestre con un team d’agenzia rinnovato e
sempre più affiatato. Su questo fronte, come su molti altri, il contributo di Silvia Cazzaniga è stato e sarà fondamentale e non posso che unirmi a Marta nell'augurarle buon lavoro nel suo nuovo ruolo".