Poltrone

Valeria Baggia è il nuovo COO di RE/MAX Italia

La manager riporterà direttamente al CEO & Founder della company Dario Castiglia, e si occuperà di gestire e sovraintendere le divisioni di Marketing, IT, Quality e Formazione per tutte le società. Il gruppo immobiliare in franchising quest’anno celebra il 25° anniversario di attività, nel primo semestre 2021 ha messo a segno risultati che hanno superato le aspettative, con un fatturato aggregato di circa 52,3 milioni di euro, in aumento del 41% rispetto allo stesso periodo del 2019

 Valeria Baggia è il nuovo Chief Operating Officer (COO) del gruppo immobiliare in franchising RE/MAX Italia. Baggia riporterà direttamente al CEO & Founder di RE/MAX, Dario Castiglia, e si occuperà di gestire e sovraintendere le divisioni di Marketing, IT, Quality e Formazione per tutte le società del Gruppo.

Laureata in Ingegneria Gestionale e con un master in Design Thinking e Innovazione (ME310) all’École des Ponts Paris Tech., Valeria Baggia ha maturato esperienze come consulente strategico in diversi settori e come imprenditrice nel mondo del design e degli eventi.

Dopo aver iniziato la sua carriera nella società di consulenza strategica Roland Berger, con l’incarico di sviluppare piani industriali e piani di ristrutturazione aziendale, Baggia si è occupata di logistica per la divisione Garnier di L’Oréal. In ambito imprenditoriale, ha co-fondato PRESSO, la prima insegna multipurpose organizzata in concept che ha innovato il tradizionale modello commerciale dello showroom in quello di “do-room”. Prima di arrivare in RE/MAX, ha conseguito un’importante esperienza professionale in Francia in qualità di consulente aziendale.

“Ho seguito personalmente l’accurata selezione che ha portato all’ingresso di Valeria in RE/MAX, data l’importanza strategica del suo ruolo che prevede il coordinamento di tutte le nostre business unit”, commenta Dario Castiglia. “Nel corso della mia carriera ho avuto l’opportunità di confrontarmi con startup e innovazione in diversi settori”, racconta Baggia. “Di RE/MAX mi hanno particolarmente affascinata il forte orientamento alla crescita e l’attenzione alle tematiche innovative. È sicuramente molto stimolante entrare a far parte di un’azienda leader con progetti così sfidanti”.

RE/MAX Italia, che quest’anno celebra il 25° anniversario di attività, nel primo semestre 2021 ha messo a segno risultati che hanno superato le  aspettative, con un fatturato aggregato di circa 52,3 milioni di euro, in aumento del 41% rispetto allo stesso periodo del 2019. Infatti, rispetto all’incremento generale del comparto residenziale che si attesta intorno al 16/17%, il transato di RE/MAX nel primo semestre 2021 ha registrato una crescita del 28%, con oltre 12.400 transazioni, pari a un volume che supera gli 1,7 miliardi di euro se comparato ai primi sei mesi del 2019 e del 69% rispetto al 2020 (dato viziato dal rallentamento delle attività causa pandemia). Risultati frutto di asset quali innovazione tecnologica, formazione dell’agente immobiliare del futuro, utilizzo di tools esclusivi per offrire una customer experience al passo con le attuali dinamiche sociali.