Aziende

Lagostina: che cosa bolle in pentola

Questa sera un evento allo Spaziostrato ripercorrerà con una mostra allestita da Brush le campagne storiche dell'azienda e, attraverso una dimostrazione pratica, introdurrà le novità del 2007.

Si terrà stasera presso lo Spaziostrato (Via Burlamacchi 5) l'evento di presentazione delle novità che Lagostina, storica azienda specializzata nella produzione di pentole a pressione, pentolame, posateria e accessori per la cucina e per la tavola, ha in serbo per il 2007.
immagine1.JPG
Dopo tanti anni di evoluzione e rinnovamento, il 2007 si preannuncia come un anno di svolta con l'obiettivo di espandersi in nuovi mercati internazionale e raggiungere un target commisurato a prodotti d'alta gamma.

L’azienda, a seguito dell’acquisizione del Gruppo SEB (nel 2005), e in linea con un più ampio progetto strategico attuato a livello internazionale e teso al posizionamento nell’alto di gamma, ha pianificato importanti cambiamenti anche in Italia.
In occasione del lancio della nuova filosofia di marca, e20express ha intervistato Jacqueline Foucard, direttore marketing di Lagostina.

"Le importanti novità che coinvolgeranno Lagostina si inseriscono nella strategia di rafforzamento del brand messa in atto dal Gruppo SEB - ha spiegato Foucard - con l'obiettivo di rinnovare la piattaforma della marca proponendo un'immagine più moderna che seduca i consumatori di tutto il mondo. Il tutto mantenendo vivi i valori tradizionali che da sempre accompagnano Lagostina nella sua storia".
pubblicità.JPG
Il cambio di immagine e la nuova piattaforma di comunicazione veicoleranno in modo forte e coraggioso i territori distintivi di performance e convivialità, asset che costituisce l’elemento cardine del brand. Inoltre, la nuova strategia sarà supportata da un aggressivo approccio al mercato fortemente orientato al dettaglio. Sono, infatti, previsti un rinnovamento dell’offerta su tutte le gamme del brand, dalla cucina alla tavola, e parallelamente la messa in atto di nuovi piani integrati di marketing e comunicazione che si tradurranno in una totale rivisitazione del marchio.

"L'azienda crede molto nella comunicazione - ha commentato Foucard - e il budget riservato alle attività di comunicazione viene ripartito piuttosto equamente tra above the line e below the line. Per quanto riguarda l'italia, su un fatturatto totale di 35 milioni di euro, 1 milione di euro viene investito in comunicazione".

Prevista una campagna pubblicitaria che si declinerà sul mezzo stampa con la creatività dell'agenzia Darma Comunicazione. In particolare, è prevista per marzo 2007 una pianificazione su riviste specializzate in liste nozze.
Inoltre, verrà attuata una grossa attività di promozione sul punto vendita tramite vetrine, sampling, cataloghi e materiale informativo.

Tutte le azioni di Lagostina avranno come obiettivo primario il rafforzamento dei valori che, nell’immaginario collettivo, costituiscono il dna del brand: affidabilità, tradizione, storicità e familiarità. Contemporaneamente, Lagostina enfatizzerà altri temi forti legati alla sfera emozionale, tra cui l’idea del cucinare intesa come arte e piacere, rappresentativi delle nuove abitudini di consumo e identificativi del concetto internazionale di “italian style”.
LAGOSTINA.JPG
L'evento di stasera celebrerà la storia dell'azienda attraverso un percorso che ricostruisce la comunicazione storica di Lagostina a partire dal 1901.
L'allestimento dell'esposizione è curato dall'agenzia di merchandising Brush, partner abituale di Lagostina che si occuperà anche degli allestimenti dello stand dell'azienda al Macef, al quale parteciperà nei prossimi giorni presentando nuove linee di prodotti.

Particolarità dell'evento di questa sera sarà il coinvolgimento degli ospiti a visitare un ambiente-cucina e così vedere gli chef all'opera con gli strumenti da cottura di Lagostina.