Evento b2b

Blueroads firma l’evento inaugurale del nuovo headquarter di NHOA

Il Grand Opening del nuovo Global Engineering Center di Milano dell'azienda (ex Engie EPS) è stato progettato e prodotto dalla società guidata da Lorenzo Dossena. Si è trattato di un incontro dedicato a circa 200 stakeholders. La presentazione è stata impreziosita da un accurato lavoro di light design, proiezioni e ambienti sonori; il tutto allestito nella splendida cornice dello storico edificio di piazzale Lodi.

Uno storico palazzo milanese ristrutturato con un sapiente lavoro di interior design, che ha portato alla creazione di spazi di lavoro contemporanei e dall’alto contenuto tecnologico. È questo il nuovo Global Engineering Center di Milano di NHOA (ex Engie EPS) – società attiva nello sviluppo di tecnologie che consentono la transizione globale verso l'energia pulita e la mobilità sostenibile –, di cui Blueroads ha progettato e prodotto il “Grand Opening”.

Un evento inaugurale dedicato a circa 200 stakeholders, tra cui rappresentanti di importanti aziende, istituzioni finanziarie ed esponenti politici, che ha preso il via da un suggestivo taglio del nastro ed è stato impreziosito da un accurato lavoro di light design, proiezioni e ambienti sonori. Il tutto allestito nella splendida cornice dello storico edificio di piazzale Lodi che oltre un secolo fa ospitava i laboratori della Tecnomasio Italiano Brown Boveri (TIBB), protagonista indiscussa dell'industria elettrica del ‘900.

«È un privilegio aver accompagnato questa azienda nel passaggio dai pioneristici uffici in zona Bovisa a Milano a questa nuova prestigiosa sede – afferma Lorenzo Dossena, Amministratore Delegato di Blueroads –. Siamo inoltre al fianco dell’azienda per diversi progetti e di questo rapporto di fiducia siamo molto orgogliosi».

«Nonostante sia nata da poco e in un periodo pieno di incertezze, Blueroads si è già conquistata un riconoscimento sul mercato grazie alla fiducia di persone speciali come i vertici di NHOA, oltre che naturalmente grazie alla forza dell’ecosistema del gruppo The Van» - ha aggiunto Steven Berrevoets, Presidente di Blueroads.