Evento b2b

Expo Riva Schuh & Gardabags in scena in presenza nel quartiere fieristico di Riva del Garda con 430 espositori provenienti da 38 Paesi del mondo

Il comparto calzaturiero non si ferma e manda un segnale forte di ripresa dall'edizione inaugurata il 16 gennaio e live fino a martedì 18 tra nuovi format espositivi, digitalizzazione e innovazione.

È stata inaugurata oggi a Riva del Garda la 96°edizione di Expo Riva Schuh & Gardabags alla presenza di Roberto Pellegrini - Presidente di Riva del Garda Fierecongressi, e Alessandra Albarelli - Direttrice Generale di Riva del Garda Fierecongressi, affiancati da Silvia Betta – Vicesindaco di Riva del Garda, da Achille Spinelli - Assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia Autonoma di Trento e da Roberto Failoni - Assessore all’artigianato, commercio, promozione, sport e turismo della Provincia Autonoma di Trento.

Un segnale forte, per l’intero comparto, quello lanciato dagli organizzatori durante la cerimonia che, nonostante le difficoltà del periodo, hanno voluto confermare l’appuntamento trasformando le difficoltà in un’opportunità di crescita e sviluppo. E il bilancio è positivo e manda un messaggio di fiducia a tutto il comparto di riferimento: sono state infatti 430 le aziende espositrici provenienti da 38 Paesi al mondo che si sono ritrovate in fiera per presentare in anteprima le collezioni Autunno-Inverno 2023 che, fino a martedì 18 gennaio, potranno essere scoperte dai visitatori provenienti da 86 nazioni diverse.

“Un’edizione speciale che vede la collaborazione con diverse associazioni di categoria tra cui Cina, Pakistan, Turchia e Brasile e nuovi accordi strategici come quello con l’azienda brasiliana leader mondiale nella produzione delle pelli JBS Couros e Arsutoria School di Milano che ha permesso di organizzare uno speciale contest design kind leather rivolto ai designer professionisti del settore, un appuntamento annuale per promuovere i valori della sostenibilità, del riciclo dei materiali e della miglior gestione delle risorse” – ha dichiarato Alessandra Albarelli, Direttrice Generale di Riva del Garda Fierecongressi.

“La sostenibilità sarà anche al centro del nuovo progetto e dei nuovi investimenti per lo sviluppo del quartiere Fieristico di Riva del Garda – ha affermato Roberto Pellegrini - Presidente di Riva del Garda Fierecongressi, che ha presentato in anteprima i rendering del progetto di sviluppo che interesserà il lato nord della struttura già esistente con un investimento di 25 milioni di euro. Perché “l’obiettivo è quello di dare risposte e servizi sempre più adeguati alle esigenze dei nostri clienti dimostrando fiducia nel futuro, coraggio e forza”.  

Il benvenuto della città è arrivato da Silvia Betta - Vicesindaco di Riva del Garda - che ha sottolineato la fantasia e la creatività di Expo Riva Schuh & Gardabags nella scelta di soluzioni alternative utili per superare le difficoltà del momento. Ha parlato invece di qualità del servizio Roberto Failoni - Assessore all’artigianato, commercio, promozione, sport e turismo della Provincia Autonoma di Trento - sottolineando l’importanza di accelerare la qualificazione del polo congressuale e fieristico del Trentino per creare nuove opportunità di business funzionali all’economia locale e del Paese. In questa direzione si muove proprio l’intervento sulla mobilità relativo al tracciato ferroviario che collegherà Riva del Garda con Rovereto, ufficializzato oggi durante la cerimonia di inaugurazione da Achille Spinelli - Assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia Autonoma di Trento.

Expo Riva Schuh & Gardabags attendono la loro community fino al 18 gennaio 2022 al quartiere fieristico di Riva del Garda (Trento - Italia) in totale sicurezza, grazie a un rigoroso protocollo anti-Covid (https://exporivaschuh.it/it/covid-free) che, tra le misure principali, include l’accesso ai padiglioni solo con Green Pass Rafforzato, l’obbligo di mascherina FFP2, il rispetto del distanziamento interpersonale e l’igienizzazione continua delle mani con apposito gel sanificante.