UPDATE:
Medallia lancia quattro innovazioni rivoluzionarie nel campo dell'intelligenza artificialeAl via l’edizione primaverile di “La Lettura Intorno – BookCity tutto l’anno”, ideato con Fondazione Cariplo. Dal 21 al 24 marzo oltre 50 appuntamenti in tutti i Municipi della cittàLactalis lancia il programma “DISrACTIVE” per educare e agire contro le condizioni di fragilità e disagio e a favore dell’inclusioneEugenio De Marco è il nuovo Direttore di Facile.itOMG nel 2023 supera il miliardo di billing (+12%) e segna +15% dei ricavi. Il 2024 anno della svolta: attesa ulteriore crescita del +10% e focus su dati, martech & AI, retail media, misurazione, CSR e nuovi modelli di sviluppo global. Mercato adv a +2,5%Rai Pubblicità presenta la politica commerciale per la primavera 2024. Previsto un recupero di ascolti di due punti sul 2023. Listino in continuità rispetto al primo trimestre, con una variazione del 3,5% di cpg a prodotto omogeneoGruppo Matches sbarca in Sardegna. All’agenzia romana la co-organizzazione di una stagione di eventi sportivi, con l’apertura di un corner nell’isolaUn’analisi di GfK su IA generativa e AR/VR racconta i due trend emergenti che potrebbero risollevare il mercato della Telefonia. Nel 2023 le vendite totali di dispositivi legati al Metaverso diminuite del 2% a unità, i ricavi generati a +15%Agricoltura e cibo: le donne che guidano la transizione ecologica al centro della “Festa del BIO” di Milano, organizzata da FederBio, in programma per sabato 9 marzoComma3 festeggia 25 anni di attività con la riorganizzazione, la gara di Primadonna Collection e nuovi ingressi tra i quali quello di Debora Ferranti nel ruolo di Project Manager
Evento culturale

La seconda edizione del Festival dell’Amore, format proprietario originale di Piano B, si terrà dal 7 al 9 giugno alla Triennale di Milano

La manifestazione, che occuperà tutta la Triennale per un weekend, è inserita all'interno della XXII Esposizione Internazionale e può contare sul supporto di radio Deejay come media partner. Madrine d’eccezione la Pina, Paola Maugeri e Sofia Viscardi. La prima edizione della kermesse ha vinto quattro premi al Bea Italia 2018, tra cui la Menzione della Giuria per la ‘Best Creativity’, e ha conquistato anche un bronzo al Bea World 2018 in ‘Cultural Event’.

Si scaldano i motori della seconda edizione del Festival dell’Amore, format proprietario originale di Piano B (clicca qui per accedere alla Directory). La manifestazione si svolgerà da venerdì 7 a domenica 9 giugno alla Triennale di Milano. Il progetto è firmato da Mario Viscardi (in foto), Franco Bolelli e Manuela Mantegazza.

APRI LA GALLERY IN ALTO PER VEDERE ALTRE IMMAGINI.

La manifestazione, che occuperà tutta la Triennale per un weekend, è inserita all'interno della XXII Esposizione Internazionale e può contare sul supporto di radio Deejay come media partner, con il coinvolgimento delle madrine d’eccezione la Pina, Paola Maugeri e Sofia Viscardi.

Ricordiamo che la prima edizione della kermesse ha riscosso grande successo, arrivando a vincere quattro premi al Bea Italia 2018, tra cui la Menzione della Giuria per la ‘Best Creativity’ e tre bronzi in ‘Evento BtoC’, ‘Evento Pubblico’ e ‘Format Originale’, e ottenendo anche un bronzo al Bea World 2018 in ‘Cultural Event’ (LEGGI NEWS).

Come spiegato a e20express da Mario Viscardi, Ceo di Piano B, il Festival dell’Amore rappresenta un evento speciale per l’agenzia: “Il Festival dell’Amore - ha affermato Viscardi - è prodotto da Piano B, che solitamente realizza festival per terzi, mentre invece in questo caso si tratta di un nostro format proprietario originale. Ma non finisce qui, il punto di forza è che, nella nostra visione, il Festival dell’Amore rappresenta il comune denominatore di tutti i festival, a prescindere dal loro tema o contenuto, perché l’amore è in ogni passione”.

Speech, performance, installazioni e attività interattive racconteranno il sentimento più importate dell’essere umano da tutte le angolazioni, “mai come in questo momento storico - ha aggiunto il Ceo di Piano B - pensiamo sia importante ribadire che l'amore deve vincere sempre”.

Il Festival parla dell'amore come modello di vita, come fosse una missione: chi vive sentimenti e passioni forti ha il dovere, ora più che mai, di impollinare l'aria intorno.

Inoltre, come precisato da Viscardi in chiusura di intervista, ricordiamo che attualmente è ancora aperta la possibilità di realizzare partnership con imprese e organizzazioni, con l’attivazione di progetti dedicati.

MANIFESTO FESTIVAL DELL’AMORE:

L'amore come modello di vita.

È una vera missione: chi vive sentimenti e passioni forti ha il dovere, ora più che mai, di impollinare l’aria intorno.

In ogni campo della nostra esistenza, chi costruisce, progetta, inventa, comunica e tutte le persone con una incontenibile sensibilità umana sono chiamate, senza limiti o distinzioni, a dire la loro sul sentimento più importante e determinante dell’essere umano.

Perché l’amore moltiplica le nostre energie, i nostri gli slanci.

Perché l’amore sensualizza tutto, accende tutto, vivifica tutto.

Perché l’amore alimenta e potenzia il senso di responsabilità e l'istinto di protezione.

Perché l’amore accresce la nostra attitudine a costruire tutte le combinazioni che creano vita.

Soltanto l'amore, la passione, i grandi sentimenti, possono sconfiggere il clima di cinismo, disincanto, risentimento e ostilità che sta inquinando le relazioni umane.

Perché l’amore deve vincere sempre.

Per ulteriori informazioni sul progetto, clicca qui

Mario Garaffa