Live Communication

'Dialogo nel Buio' a Torino per le Olimpiadi della Cultura

La mostra si terrà a Moncalieri, con un percorso inedito dedicato alla città, ai giochi e alla montagna. Per iniziativa di Red Cell  e con la collaborazione di Mercurio Cinematografica , tre non vedenti ne hanno ideato e realizzato gli spot.

Si è tenuta oggi, martedì 17 gennaio a Torino, la conferenza stampa di presentazione di 'Dialogo nel Buio', la mostra che si terrà a Moncalieri dal 23 febbraio al 31 marzo 2006, presso le Limone Fonderie Teatrali in occasione delle Olimpiadi della Cultura, con un percorso inedito dedicato alla città, ai giochi e alla montagna.

I visitatori, in piccoli gruppi, vengono condotti da una guida non vedente attraverso ambienti immersi nell'oscurità. Il percorso si apre con una passeggiata nel bosco tra il profumo dei pini e continua con la neve che scricchiola sotto i piedi e una discesa in bob. Dalla natura si passa, poi, alla città e, infine, si termina con una sosta per sorseggiare una tazza di cioccolata calda in un bar. Nato da un'idea di Andreas Heinecke, 'Dialogo nel buio', che dal 1988 ha toccato molte capitali europee, oltre che Canada, Giappone, Messico, Israele, Brasile, è organizzata da Consens in collaborazione con l'Unione Italiana dei Ciechi – Sezione Provinciale di Torino ed è possibile grazie al contributo di Fondazione CRT.

Per iniziativa di Red Cell e con la collaborazione di Mercurio Cinematografica, Rollye, Maria Luisa e Diego, tre non vedenti, hanno ideato e realizzato spot da 30" dedicati a un bosco, al mare e al movimento di un puledro. Nel primo, delle mani colorate si intrecciano tra gli alberi con musica tribale in sottofondo; nel secondo ci sono le riprese in soggettiva di un'immersione, mentre nell'ultimo si possono seguire i movimenti di un puledro bianco.