UPDATE:
Cannes Lions 2024. Bartoletti (Indiana Production): "I due argenti a Coordown premiano una campagna che scardina i format tradizionali e suggerisce un valore universale"Cannes Lions 2024. Eoin Sherry (LePub Italy) sul Leone d'Oro a 'Pub Museums' per Heineken: "Una campagna che trasforma i pub storici in experience di brand"Cannes Lions 2024. Droga (Accenture Song): “Nessun timore o nostalgia: la creatività che nasce dalle ricerche è molto peggio di quella generata dall’IA”. Murati (Open AI): “Non temere la tecnologia ma sperimentarla. Lavoriamo per renderla più facile"Cannes Lions 2024. Di Bruno/Dionisi BBDO Italy: "L'Argento a Make Italy Green per E.ON riconosce un lavoro di team con il cliente e il legame forte del purpose aziendale con la mission di portare energia pulita"De Vecchi (VML Health): "Il bronzo a “Not A Lonely Journey” di VML Italy per Biogen un primo traguardo per una campagna progettata per dimostrare, tramite l’esperienza diretta dei pazienti SMA, che una condizione differente è possibile".Cannes Lions 2024. Outdoor: 3 leoni per LePub/Heineken (oro e argento a Pub Museums, bronzo a Laundromatch), argento anche a Make Italy Green di BBDO per E.ON. GP a Spagna e Nuova Zelanda. Audio & Radio: argento a Pub Museums e GP a UK. Print & P: Gp USACannes Lions 2024. Venturelli (Publicis Groupe): “Nell’era del post-purpose, vincono i brand capaci di trasformarlo in una leva di business. Nessuna invasione dell’IA, usata però per realizzare ciò che sarebbe altrimenti impossibile”A Catania la tappa italiana dell'International Recycling Tour, progetto internazionale di Every Can Counts per la raccolta "on the go" delle lattine per bevandeIGPDecaux si aggiudica un contratto di 13 anni per la metropolitana, gli autobus e i tram di RomaCannes Lion 2024 | Argento all'Italia in Health & Wellness con Small/Indiana Production per 'Assume That I Can' di Coordown. Bronzo a VML nel Pharma per 'Not a Lonely Journey' di Biogen. Premiati umorismo e purpose come leva di business e sviluppo sociale
Video

“Citroën loves Italy”, un video celebra la collaborazione tra il marchio francese e l’Italia

Il filmato, proiettato in occasione della Convention, è stato prodotto da ETRALAB.

“Italiani da 100 anni”: alla fine di agosto del 1924, André-Gustave Citroën, il fondatore dell'omonima marca automobilistica, acquisisce un terreno a Milano da Nicola Romeo, altrettanto famoso per essere il proprietario di Alfa Romeo, la cui fabbrica si trovava nelle vicinanze.

In questo luogo Citroën ci è rimasta per sempre: ancora oggi, precisamente in via Gattamelata, si trova Stellantis &You, lì dove ai tempi sorse la prima filiale italiana.

Il video emozionale “Citroën loves Italy” celebra in sintesi una storia di collaborazione tra la marca francese e l'Italia. Una storia ricca di imprese, innovazioni tecnologiche, trionfi sportivi, indimenticabili creazioni automobilistiche e comunicazione audace e innovativa.

Il filmato, proiettato in occasione della Convention, è stato prodotto da ETRALAB S.r.l.

Il concept è di Gianluigi Polisena; Alberto Bracaroli è Art Director e Video Editor e il voiceover è di Giorgio Locuratolo.

Guarda il video a questo link