Gare

Contrapunto e Young&Rubicam Spagna in finale nella gara Derbi

Le due agenzie si contenderanno l'assegnazione dell'incarico della nuova campagna internazionale multimediale del marchio spagnolo Derbi, incorporato dal Gruppo Piaggio nel 2001. Alle ultime battute anche la gara Gilera . Entro fine mese probabile una gara per la comunicazione del nuovo tre ruote Piaggio. Ancora da confermare l'avvio di una consultazione per la quotazione in borsa del Gruppo.

Secondo quanto risulta ad ADVexpress, si è ristretta a due la rosa delle agenzie in gara per la creatività internazionale del marchio spagnolo Derbi, incorporato dal Gruppo Piaggio nel 2001. Contrapunto e Young&Rubicam Spagna sono le due agenzie finaliste che si contenderanno l'assegnazione dell'incarico creativo della nuova campagna internazionale che prenderà il via nei primi mesi del 2006.

Anche se l'azienda non commenta, la decisione, presa in questi giorni, rappresenta un altro step nella consultazione internazionale indetta dal gruppo a ottobre 2005, nella quale erano coinvolte sette agenzie: Fagan Reggio Del Bravo, il network Leo Burnett (in particolare con Burnett BGS), Saatchi & Saatchi, Bbdo (con D'Adda, Lorenzini, Vigorelli, Bbdo e con la spagnola Contrapunto), The Ad Store, Ogilvy e Young&Rubicam internazionale.  Dopo una prima selezione, cinque strutture erano rimaste in gara a contendersi il budget: il network Leo Burnett (in particolare con Burnett BGS), Bbdo (con D'Adda, Lorenzini, Vigorelli, Bbdo e con la spagnola Contrapunto), The Ad Store, Ogilvy e Y&R Spagna.

Secondo quando dichiarato recentemente da Fulvio Zendrini, responsabile comunicazione del Gruppo Piaggio, ad alcune testate, la nuova comunicazione Derbi sarà di carattere multimediale, declinata anche sui mezzi non tradizionali. La pianificazione sarà di Mediaedge:cia.

La selezione tenutasi in questi giorni a Barcellona avrebbe determinato uno step di avanzamento anche nella gara Gilera, l'altro brand che il gruppo Piaggio rilancerà nel 2006, e che vede fronteggiarsi Leagas Delaney, Fabrica, Saatchi & Saatchi, Tbwa/Italia e Frdb. Il Gruppo dovrebbe rendere noto il nome della struttura vincitrice entro fine mese, data in cui potrebbe essere lanciata una nuova gara per la comunicazione del nuovo tre ruote del Gruppo. Ancora da confermare, invece, la possibilità dell'avvio di una consultazione per la quotazione in borsa del Gruppo.