UPDATE:
Linkontro. Le Insegne della GDO nel tempo dell'incertezza. Pugliese (Conad): "I budget restano invariati ma cambia il tono della comunicazione per far sentire la vicinanza ai consumatori. Campagna di lancio per Nasce TuDay, nuova insegna di prossimità"Linkontro. Le Insegne della GDO nel tempo dell'incertezza. Pedroni (Coop): "Investimenti pubblicitari in aumento e una nuova campagna con al centro il nostro prodotto a marchio per supportare il potere d'acquisto dei clienti"Sbarca sulla terra Zaira, la meta influencer di Buzzoole per avvicinare la Gen Z ai brandLinkontro. Le aziende nel tempo dell'incertezza. D'Este (Ferrero): "Nessun taglio ai budget media, ma investimenti ai livelli di leadership di mercato. Comunicazione e rapporto con i consumatori fanno guardare al futuro con positività"NielsenIQ. In uno scenario marcato da pandemia, guerra e inflazione, peggiora il potere di acquisto: in soli tre mesi le famiglie fragili passano dal 10% al 17%. Il 96% degli italiani rivedrà le priorità di spesa. Il discount vale il 20% del mercatoIl Festival della Comunicazione torna in presenza e dà appuntamento a settembre a Camogli con l'edizione più ricca di sempreClean Up Your Bike dà il via allo Sport Tour 2022 di NuncasNielsen Linkontro 2022: Vecchioni (diversitylab.it): “Le aziende devono credere nella diversità, posizionarsi su questo tema, farlo proprio e diffonderlo, altrimenti perderanno un'importante occasione di unione con i propri consumatori”Al via Torino Digital Days 2022: oltre 60 eventi gratuiti e aperti al pubblico per la terza edizione realizzata da Tandù, Bonobo Events e HoverstateUna strategia più internazionale e integrata in tema di contenuti, media e comunicazione: nasce su queste basi la ‘Nuova Vivendi’
Media

BFC Media completa l'acquisizione di Ippica e Stampa. Focus sul rilancio di Trotto&Turf e potenziamento del digital

La controllata Equos ha rilevato il 26 gennaio 2022 gli asset dell'editore, ovvero la testata Trotto & Turf; l’inserto Bet, i siti web trottoturf.it e ippica.biz, il database con tutti i dati storici delle corse ippiche e quello con tutti i contenuti editoriali prodotti o acquisiti, comprensivi di news, foto, tabelle, grafici, i contratti con i clienti, gli abbonamenti, i software, gli applicativi, il sistema editoriale e tutto ciò che serve alla produzione, pubblicazione, diffusione del giornale e all’invio dei dati ai clienti.

Equos srl, società controllata da BFC Media (nella foto il presidente Denis Masetti), la media & digital company quotata alla Borsa di Milano, ha rilevato definitivamente dal fallimento Ippica e Stampa gli asset che aveva preso in affitto nel maggio 2020 e che stanno contribuendo ad un percorso di successo editoriale nel mondo dell’informazione ippica.

Gli asset rilevati sono: la testata Trotto & Turf; l’inserto Bet, i siti web trottoturf.it e ippica.biz, il database con tutti i dati storici delle corse ippiche, il database con tutti i contenuti editoriali prodotti o acquisiti, comprensivi di news, foto, tabelle, grafici e altro, i contratti con i clienti, gli abbonamenti, i software, gli applicativi, il sistema editoriale e tutto ciò che serve alla produzione, pubblicazione, diffusione del giornale e all’invio dei dati ai clienti.

Nei circa 18 mesi in cui BFC Media, attraverso Equos srl è entrata nel segmento dell’informazione sportiva e del betting rivolto all’ippica, le attività della società sono state sviluppate grazie all’impegno del management e dei giornalisti e con l’appoggio dei soci privati che rappresentano il 20% del capitale.

I soci Equos sono: BFC Media 80%; gli altri soci tutti all’1% sono: BORSANI ALDO, BIASUZZI MAURIZIO, BEZZERA GUIDO, FERRARIS ALESSANDRO, FERRARIO PAOLO, MICCICHE’ GUGLIELMO, IPPODROMO DI MODENA, IPPODROMO DI VARESE, NORDEST IPPODROMI, ALLEVAMENTI TONIATTI, MOMI SCUDERIA DI UR (ISABELLA CERIANI), HIPPOGROUP, ALMACA (MATTIA CADROBBI), IPPODROMO DI MERANO, GRIZZETTI GALOPPO, R.T. MANAGEMENT (TOMMASO CAVALLI), ANAC (ASSOCIAZIONE NAZIONALE ALLEVATORI CAVALLI), BIVANS (ANTONIO SOMMA), IL POGGIO (GIORGIO SANDI) e IPPODROMI PARTENOPEI.

L’avventura ippica di BFC Media è iniziata con l’affitto degli asset, compresa la testata, di Trotto&Turf, il trisettimanale di riferimento di questo settore, con oltre 100 anni di storia. Il giornale è stato rilanciato con un nuovo progetto grafico, nuove iniziative collaterali, senza toccare i livelli occupazionali, inoltre, l’edizione del sabato, è stata inserita nel nuovo settimanale Equos che si occupa del mondo del cavallo a tutto tondo. Non solo, ma grazie alla collaborazione con Anact, l’associazione degli allevatori di cavalli da trotto, è nato Il Trottatore, nuovo trimestrale di 102 pagine a colori.

Molto forte è stato l’impulso nel digital del nuovo corso editoriale con una politica di informazione di servizio rivolta a tutti gli appassionati e agli operatori del settore. Il sito di riferimento è Equos.it con notizie, presentazione degli eventi sportivi, commenti e video che ha inglobato mondoturf.it, mentre ippica.biz che contiene dati e statistiche è stato trasformato in sito a pagamento.

Fantagaloppo, a cui si può accedere con il sito sologaloppo.it, è una delle iniziative che hanno visto un grande successo degli appassionati con alcune migliaia di iscritti, decine di scuderie virtuali, pronte a sfidarsi all’ultima fantacurva. Chi invece è appassionato dei cosiddetti campi complementari ha a disposizione corsedalmondo.it per seguire i più importanti ippodromi del mondo come quelli americani o australiani e presto quelli inglesi, svedesi e tedeschi.

Gli appassionati di ippica ricevono ogni giorno una newsletter (Equos daily) e possono vedere le produzioni video di Equos relative ai grandi eventi ippici oppure sedersi sul divano e guardare le corse sul canale 260 dell’Hdbb tv.

Tutto questo, insieme ai servizi BtoB per Mipaaf, Eurobet, Planet Win 365, Goldbet e Intralot e a cui seguiranno presto Sisal e Snai, sta preparando il futuro di Equos con lo sviluppo di nuovi servizi anche per la pubblicità, gli ippodromi, i bookmakers, gli allevatori, gli stallonieri, le aste. A cui si aggiunge l’attività di comunicazione a vantaggio del settore nel suo complesso, che è sempre stata la mission principale di Equos, ma che si è ulteriormente sviluppata dopo aver vinto il bando del Mipaaf proprio sui temi della comunicazione delle attività dell’ippica. Alcune iniziative sono state già messe in campo come alla Fieracavalli di Verona con diverse attività specifiche come due convegni di grande successo sul futuro del trotto e del galoppo e altre che verranno implementate in occasione dei grandi eventi ippici nel corso del 2022.

Ormai da due anni, a gennaio Equos assegna gli Equos Awards per trotto e galoppo alle varie categorie: dagli allevatori ai fantini, dai cavalli, agli allenatori e sta mettendo in pista una nuova attività di eventi ed experiences che porteranno gli appassionati dentro il cuore dell’ippica con la possibilità di visitare gli allevamenti più prestigiosi, vivere l’attesa della corsa con i fantini più famosi, immergersi insomma nel mare dell’ippica più affascinante.